sabato 24 luglio 2021

Cisl Basilicata su Tavolo della Trasparenza

"Bisogna definire regole certe e marciare speditamente verso il raggiungimento dei target occupazionali concordati con Total, ma serve una reale e convinta convergenza tra tutti gli attori coinvolti nel tavolo della trasparenza".Così il segretario generale della Femca Cisl Basilicata, Francesco Carella, e il segretario regionale della Cisl Basilicata, Carlo Quaratino. Per i due sindacalisti "è un fatto positivo essere arrivati quasi alla conclusione della trattativa per quanto riguarda l'addendum al protocollo di Tempa Rossa, ora però bisogna firmarlo per avere delle regole chiare e vincolanti, prima di tutto sul capitolo occupazione: con poco meno di 600 occupati siamo molto lontani dal target di 1.000 occupati diretti e indiretti e 500 dell'indotto non oil. Su questi obiettivi la Cisl non è disponibile a fare sconti, anche perché senza lavoro e investimenti il malumore sociale verso il petrolio non potrà che aumentare". L'altro punto su cui insistono Carella e Quaratino riguarda gli investimenti per la diversificazione. 

Tempa Rossa: a Potenza il Tavolo della Trasparenza

"Accelerare la presentazione da parte della Total di progetti con investimenti no oil finalizzati principalmente a nuova occupazione e definire le garanzie per i lavoratori lucani nei cambi di appalto". Sono le prioritarie sollecitazioni che l’assessore alle Attività Produttive Francesco Cupparo ha presentato al Tavolo della Trasparenza istituito dal protocollo di intesa “per la trasparenza e la valorizzazione dell’occupazione e dello sviluppo per il sito di estrazione petrolifera Tempa Rossa”. Altro tema affrontato quello della formazione delle figure professionali di cui hanno bisogno società petrolifere e impegnate in appalti.

Dal Canada a Matera "per salutare" il questore Eliseo Nicolì

Francesco Padula, Presidente della sezione ANPS – Associazione Nazionale della Polizia di Stato di Toronto in Canada, è stato ricevuto ieri dal Questore Eliseo Nicolì, a cui ha consegnato una bandiera dello Stato Canadese. Nato a Matera 86 anni fa, Francesco Padula detto Frank è un veterano della Polizia di Stato. Ha lasciato  l’Italia e la divisa della polizia alla fine degli anni ’50. In Canada ha fondato la sezione ANPS di Toronto che annovera centinaia di iscritti, partecipando attivamente a numerose manifestazioni commemorative. 

Caccia al cinghiale: in Basilicata procedure più snelle per riduzione esemplari

La giunta regionale della Basilicata ha approvato una modifica alla direttiva regionale per la gestione e l'esercizio della caccia al cinghiale che semplifica le procedure per ridurre il numero di tali animali. Il provvedimento riguarda lo snellimento delle procedure con la presentazione di una autocertificazione in sostituzione di diversi documenti; l'eliminazione della quota di dieci euro dovuta dai cacciatori per il prelievo venatorio dei cinghiali; e il raddoppio del numero massimo di cacciatori per squadra. L'assessore regionale alle politiche agricole e forestali, Francesco Fanelli, ha detto che, "accogliendo le osservazioni formulate dalle associazioni venatorie, abbiamo deciso di modificare e integrare le direttive regionali per la gestione e l'esercizio venatorio del cinghiale". 

Processo "Crescent": De Luca assolto anche in appello

Processo "Crescent", assoluzione anche in appello per il governatore della Campania Vincenzo De Luca. La sentenza della Corte d'Appello di Salerno. La Procura aveva chiesto la condanna dell'ex sindaco di Salerno ad 1 anno e 6 mesi, come per il primo grado. Ventidue gli imputati totali, di cui deceduti, mentre per 15 è intervenuta la prescrizione per l'abuso d’ufficio. Per De Luca prescritto, invece, il reato di falso per un atto che riguarda la lottizzazione. In primo grado il Tribunale aveva assolto tutti gli imputati al termine di un processo iniziato il 23 dicembre 2014 e durato 57 udienze, fino a concludersi nel settembre 2018. 


Covid-19. In Campania 261 positivi su 7.275 test analizzati

Nel bollettino odierno dell'unità di crisi si segnalano 261 positivi su 7.275 test molecolari, con un tasso di incidenza del 3,58% in lieve calo rispetto al 4,17 di ieri. Sono sette le vittime del virus, due risalenti ai giorni scorsi ma registrate solo nell'ultimo bollettino. Cresce per il secondo giorno consecutivo il numero dei ricoveri in Campania per il Covid con le degenze ordinarie che si attestano a 189; cala invece lievemente l'occupazione delle terapie intensive (-1), a quota 11.

Ara. Riunione operativa per riconoscimento Dop al caciocavallo podolico

Le associazioni degli allevatori di Basilicata, Calabria, Campania e Puglia, con il supporto del Dipartimento qualità agroalimentare (Dqa), si sono riunite a Potenza per condividere un percorso che possa portare al riconoscimento della denominazione di origine protetta (Dop), al caciocavallo podolico. "Una rinomata eccellenza casearia che può rappresentare il punto da cui far ripartire l'intero comparto zootecnico del Mezzogiorno, soprattutto nel settore dell'allevamento condotto al pascolo". Per il direttore del Dqa, Michele Blasi, "occorre un lungo e minuzioso lavoro preparatorio, ed è anche importante poi, una volta ottenuta l'attestazione continentale, continuare ad operare per difendere e soprattutto promuovere l'economia e l'immagine del prodotto".

Unioncamere: nel secondo trimestre crescono le imprese lucane

Le imprese lucane hanno fatto registrare nel secondo trimestre del 2021 una crescita di 849 unità, con tassi superiori alla media nazionale. "Il numero complessivo di aziende in regione, a fine giugno, è di 60.929 unità, di cui 10.126 sono imprese artigiane": Così Unioncamere sulla rilevazione trimestrale condotta da InfoCamere, la società delle Camere di Commercio italiane per l'innovazione digitale. Nel periodo aprile-giugno vi sono state 312 cessioni di attività. La Camera di commercio lucana: "a livello provinciale  Potenza è cresciuta dello 0,95%, con 572 nuove iscrizioni e 206 cessazioni (saldo + 366), mentre Matera ha registrato un + 0,78%, a fronte delle 277 iscrizioni e delle 106 chiusure (saldo positivo di 171 unità)". In entrambe le province il tasso di crescita è stato superiore alla media italiana, fissata allo 0,74%."

Truffe on line nel potentino: nove denunce nel potentino

Nove persone, tutte residenti in altre regioni, sono state denunciate in stato di libertà alla magistratura dai Carabinieri perché ritenute responsabili di truffe via web. L'importo si aggira in totale in circa 12 mila euro. Le truffe sono state messe a segno a Barile, San Fele, Latronico, Francavilla in Sinni e Pescopagano. La truffa di importo maggiore messa a segno  da quattro persone è avvenuta a San Fele: 7.500 euro accreditati su una carta prepagata per l'acquisto di una macchina operatrice, mai consegnata. A Pescopagano è avvenuta una truffa legata a una casa vacanza inesistente: la persona truffata ha versato 800 euro come caparra. Le persone denunciate sono accusate di frode informatica, truffa e indebito utilizzo di carte di credito e di pagamento.

Covid-19. In Puglia su 10.887 test analizzati: 131 casi positivi

In Puglia, su 10.887 test per l'infezione da covid analizzati, sono stati registrati 131 casi positivi, tra i quali 39 in provincia di Bari, 20 in provincia di Brindisi, 17 nella provincia BAT, 17 in provincia di Foggia, 11 in provincia di Taranto. Non sono stati registrati decessi. L'incidenza dei positivi sul numero di tamponi oggi è dell'1,2%, in discesa rispetto al 2,1% precedente. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati in Puglia 2.815.016 di test. I pazienti guariti sono 246.107; 1.976 sono i casi attualmente positivi

venerdì 23 luglio 2021

Covid-19. Gli ultimi dati in Basilicata

Ventidue dei 640 tamponi analizzati in Basilicata nelle ultime 24 ore sono risultati positivi: lo ha reso noto la task force regionale. Secondo gli ultimi dati, sono 19 le persone ricoverate negli ospedali di Potenza e di Matera, ma nessuna si trova in terapia intensiva. Attualmente, sono in isolamento domiciliare 551 lucani. Sempre la task force regionale ha fatto sapere che a ieri hanno ricevuto il vaccino 5.845 persone: i lucani che hanno avuto la prima dose sono 336.303 (60,8 per cento), mentre sono 223.405 quelli che hanno avuto anche la seconda (40,4) per cento. 

Perseguita i propri genitori: un uomo ai domciliari ad Atella (Pz)

Il gip presso il Tribunale di Potenza, su richiesta della Procura della Repubblica, ha disposto gli arresti domiciliari per un uomo di Atella (Pz), accusato di atti persecutori ai danni dei suoi genitori, di 77 e 71 anni, che, a causa delle offese e delle minacce subite, hanno finito per sentirsi "prigionieri nella loro proprietà", che si trova accanto a quella del figlio. Le indagini sono cominciate nello scorso mese di marzo, quando i Carabinieri intervennero in soccorso dei genitori dell'uomo, "aggrediti verbalmente dal figlio", che aveva impedito loro, per motivi banali, l'accesso ai loro terreni.

E' in Puglia il mare più pulito d'Italia

Foto: La Terra di Puglia
Il mare della Puglia è il più pulito d'Italia. Con il 99,9% delle acque balneabili giudicate di qualità "eccellente", è prima tra le regioni costiere. Seguono Toscana e Sardegna, entrambe con qualità "eccellente" nel 98,5% dei casi. È quanto emerge dal monitoraggio del Sistema nazionale per la protezione dell'ambiente, che coordina in Italia le Agenzie regionali per l'ambiente, tra cui Arpa Puglia che ha presentato i dati.  Un risultato ottenuto "grazie allo sforzo corale di tutti - afferma il governatore della Puglia, Michele Emiliano - comprese le imprese che hanno adottato misure più innovative."

Ambiente e salute in Basilicata: presentato il progetto LucAS

Tutelare l’ambiente e la salute in Basilicata, promuovendo programmi di prevenzione e sorveglianza sanitaria per le popolazioni più esposte alle ricadute delle attività industriali, aggiornando continuamente gli studi e le ricerche sullo stato dell’ambiente, formando tecnici qualificati e realizzando ambulatori specialistici e laboratori tecnico – scientifici all’avanguardia sul territorio regionale: sono questi, in estrema sintesi, gli obiettivi del progetto LucAS, presentato a Potenza dal presidente della Regione Basilicata Vito Bardi e dagli assessori alla Salute Rocco Leone e all’Ambiente Gianni Rosa. “La Basilicata ha un quadro ambientale articolato – ha detto il presidente Bardi – il  progetto, finanziato con 25 milioni in 5 anni nell’ambito degli accordi con Total, Eni e Shell, non riguarderà solo le estrazioni petrolifere ma tutte le emergenze ambientali della regione. Ambiente e salute sono le nostre priorità – ha aggiunto Bardi - e le attività industriali che producono un impatto sull’ambiente devono avvenire in un quadro di sostenibilità che va continuamente monitorato mettendo in campo le migliori tecnologie, ma anche una adeguata attività di prevenzione e sorveglianza sanitaria”.

 

 

 


Anci Basilicata: Andrea Bernardo nuovo presidente

Andrea Bernardo è stato eletto all’unanimità presidente dell’Anci di Basilicata. Nell’esprimere le proprie congratulazioni il presidente Bardi ha sottolineato che "per superare difficoltà abbiamo la necessità di stare tutti dalla stessa parte, Regione, comuni e province. Il Governo regionale - ha detto ancora - è impegnato concretamente a realizzare azioni capaci di far riprendere lo sviluppo della Basilicata e delle sue 131 comunità. In questo viaggio vogliamo avere una stretta e serrata interlocuzione con i comuni consapevoli come siamo che rappresentano la spina dorsale del sistema amministrativo e il primo sportello a cui i cittadini rivolgono le loro richieste. Sono certo che - ha concluso Bardi - Bernardo saprà confrontarsi con lealtà e impegno nell’interesse generale delle nostre comunità." Plauso per la nomina di Bernardo anche da parte del presidente dell’Unione delle Province di Basilicata Piero Marrese  il quale ha espresso "l’auspicio di una continuità al lavoro istituzionale svolto in questi anni in piena sintonia tra Upi e Anci".

 

Covid-19. In Campania 352 positivi su 8.430 test

Balzo in avanti in 24 ore del tasso di incidenza covid in Campania, qui calcolato sui soli tamponi molecolari: i nuovi positivi sono 352 su 8.430 test, una percentuale del 4,17 contro il 3,17 di ieri. L'ultimo bollettino dell'Unità di crisi segnala anche una nuova vittima e un incremento (+9) dei ricoveri in degenza, a quota 184. L'occupazione delle terapie intensive cala invece di un'unità e si attesta a 12.

Covid-19. In Puglia eseguiti 7.336 test: 154 positivi

Su 7.336 test per l'infezione da Covid-19 eseguiti in Puglia sono stati registrati 154 casi positivi con un tasso di positività del 2,1%. Non sono stati registrati decessi. Tra i nuovi positivi sono così censiti: 33 in provincia di Bari, 27 in provincia di Brindisi, 25 in provincia di Lecce, 22 in provincia di Taranto. Attualmente sono 1.931 i casi positivi.

Covid-19. In Basilicata analizzati 640 tamponi: 22 positivi

Ventidue dei 640 tamponi analizzati in Basilicata nelle ultime ore sono risultati positivi. Secondo gli ultimi dati, sono 19 le persone ricoverate negli ospedali di Potenza e di Matera, ma nessuna è in terapia intensiva. Attualmente, sono in isolamento domiciliare ancora 551 lucani. Nel renderlo noto la task force regionale ha aggiunto che fino a ieri sono state 5.845 coloro che hanno ricevuto il vaccino. I lucani che hanno avuto la prima dose sono 336.303 (60,8 per cento), mentre sono 223.405 quelli che hanno avuto anche la seconda (40,4) per cento). 

Taranto. Pensionato uccide la moglie e poi tenta il suicidio

Un uomo di 75 anni ha accoltellato e ucciso nella sua abitazione la moglie 71enne, poi con la stessa arma ha tentato il suicidio. E' quanto è accaduto ieri sera  a Taranto, in località Salinella. L'uomo, ricoverato in gravi condizioni nell’ospedale 'Santissima Annunziata' di Taranto, è piantonato dai carabinieri in attesa degli esiti finali degli accertamenti di polizia giudiziaria che stanno cercando di ricostruire la vicenda. All'arrivo dei soccorsi era riverso sul pavimento sanguinante ma ancora vivo. E' stato così trasportato in ospedale in codice rosso e le sue condizioni sono gravi. Le indagini dei carabinieri sono coordinate dal sostituto procuratore di turno Enrico Bruschi.

giovedì 22 luglio 2021

A Castelluccio Inferiore (Pz) il 24/07 "Memorie Migrante"

Foto: Ansa
Si intitola "Lucani in Argentina" il documentario che sarà proiettato in anteprima sabato prossimo, 24 luglio, a Castelluccio Inferiore (Pz), per ricordare Francesco De Rosa, che vi era nato trasferendosi poi in Argentina, dove nel 1901 depositò il brevetto del "Nikel de la Plata". Il ricordo di De Rosa avverrà durante una manifestazione intitolata "Memorie Migrante", condotta dalla giornalista della Rai Barbara Capponi. De Rosa era partito da Genova nel 1892, con un biglietto di terza classe di una nave: in Argentina realizzò anche "un prototipo di moneta" che presentò al governo del Paese sudamericano. Il "Nikel de la Plata" fu usato "per molti anni nel settore navale e per la realizzazione di vari oggetti". I risultati della ricerca su De Rosa saranno resi noti tra gli altri dal sindaco di Castelluccio Inferiore, Paolo Campanella. 

In Basilicata approvato calendario venatorio 2021-2022

La giunta regionale di Basilicata ha approvato il nuovo calendario venatorio per la stagione 2021-2022 che aprirà il 19 settembre e si concluderà il 31 gennaio 2022. Il calendario contiene le date con le singole specie cacciabili. L'assessore alle politiche agricole e forestali, Francesco Fanelli, ha sottolineato che "il calendario è stato organizzato considerando le esigenze del mondo venatorio e agricolo". Riferendosi all'emergenza cinghiali, Fanelli ha aggiunto che "si stanno mettendo in campo tutti gli strumenti per fronteggiare la costante espansione numerica dei cinghiali che, oltre a causare danni alle colture, mette a rischio l'incolumità delle persone". "Per i cacciatori non residenti e non domiciliati in Basilicata, l'accesso agli ambiti territoriali di caccia sarà consentito dal 2 prossimo ottobre al 30 gennaio 2022".

"Basilisca 2021": a Ruoti esercitazione di protezione civile

Cinquanta militari dell'Esercito con 14 mezzi, tra cui un drone, 15 Vigili del fuoco di Potenza con l'ausilio di una sala operativa mobile e due mezzi antincendio, 60 volontari con 15 mezzi e due ambulanze, dieci Carabinieri, agenti della Polizia di Stato e della Polizia locale, tre equipaggi del 118 ed una ambulanza oltre a due eliambulanze, un Canadair e 60 civili evacuati: sono i dati dell'esercitazione di protezione civile "Basilisca 2021", che si è svolta ieri a Ruoti (Pz). E' stato ipotizzato lo scenario di un incendio boschivo, che ha interessato il confine con il comune di Potenza. Le fiamme, solo simulate per verificare l'efficacia delle procedure operative di emergenza, hanno interessato un campeggio nelle immediate vicinanze di Ruoti. Dei 60 ospiti della struttura ricettiva - non presenti fisicamente - 47 sono stati evacuati e trasferiti nel centro sportivo polivalente del paese, dove hanno ricevuto assistenza: sono stati ipotizzati, inoltre, dieci feriti e tre decessi. Il prefetto di Potenza, Annunziato Vardè, ha coordinato gli interventi.

Pensionati: sospesa mobilitazione dopo confronto con Regione

Foto: Ansa
I sindacati dei pensionati Spi-Cgil, Fnp-Cisl, Uilp-Uil hanno annunciato che è stata sospesa la giornata di mobilitazione prevista per lunedì prossimo, 26 luglio. la decisione è stata presa a seguito dell'incontro tra gli stessi sindacati e l'assessore alla salute della Regione Basilicata, Rocco Leone. Le organizzazione dei pensionati hanno spiegato che "sono stati fissati diversi incontri per discutere delle criticità che affliggono il sistema sanitario e socio-sanitario della regione", con prima data indicata per il 27 luglio. Leone e i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil hanno concordato sulla scelta di "accelerare le procedure concorsuali nel settore sanitario e di mettere in campo tutti gli interventi legislativi e amministrativi per realizzare un sistema sanitario regionale efficiente".


Covid-19. In Puglia 139 positivi su 7.301 tamponi analizzati

Su 7.301 test per l'infezione da covid-19 eseguiti in Puglia sono stati registrati 139 casi positivi. Il tasso di positività è dell'1,9% contro l'1,03% precedente. tra i casi di positività: 35 in provincia di Bari, 14 in provincia di Brindisi, 8 in provincia di Foggia, 31 in provincia di Taranto. Sono stati registrati 5 decessi, 1 a Bari e 4 a Taranto. Sono 1.824 i casi attualmente positivi.

Covid-19. In Campania analizzati 9.192 test: 292 positivi

Sono 292 i nuovi positivi al covid in Campania, su 9.192 test molecolari processati. Il tasso di incidenza, calcolato senza tenere conto dei test antigenici, è del 3,17%, sostanzialmente stabile rispetto al 3,25 precedente. Il bollettino giornaliero dell'Unità di crisi ha segnalato una vittima nelle ultime 48 ore. Invariata l'occupazione delle terapie intensive (13), cala invece quella dei posti di degenza, a quota 175 (-9). 

Covid-19. Gli ultimi dati in Basilicata: 567 tamponi analizzati, 29 positivi

In Basilicata sono stati 567 gli ultimi tamponi esaminati, 29 sono risultati positivi. Nel renderlo noto la task force regionale ha aggiunto che si è registrato un lieve aumento anche per i ricoverati, passati da 16 a 19, ma nessuno è in terapia intensiva, mentre si sono registrate 21 nuove guarigioni. Sul fronte delle vaccinazioni, nel bollettino di ieri ne sono state registrate  5.726 un dato che si riferisce alla giornata di lunedì. I lucani che hanno ricevuto la prima dose sono 334.652 (60,5 per cento), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 219.200 (39,6 per cento).

mercoledì 21 luglio 2021

"Il giardino segreto delle erbe": il 25/07 la presentazione a Marsicovetere (Pz)

Si svolgerà domenica 25 luglio, alle 18:30, nel Centro Sociale di Villa d’Agri, la convention sulla nuova pubblicazione della scrittrice lucana Celeste Pansardi “Il giardino segreto delle erbe”. A presentare il libro con l’autrice l’onorevole Vito De Filippo, cultore e conoscitore della storia della Basilicata, e il presidente del Consiglio Regionale della Basilicata, Carmine Cicala, curatore della prefazione dell’opera. Interverranno il sindaco Marco Zipparri e l’assessore alla Cultura del comune di Marsicovetere, Gina Ielpo. La presentazione dell’opera di Celeste Pansardi, sarà un momento di confronto sul tema della coltura delle erbe e delle loro declinazioni nei diversi settori dell’economia (farmacologia, fitoterapia, cosmesi, gastronomia, ecc.), con attenzione alle nuove forme di imprenditoria agricola e produttiva, in un territorio vocato all’agricoltura ed al commercio. Previsti interventi rappresentativi di alcune buone pratiche del territorio che saranno a cura di Rossana Zito, una giovane professionista originaria di Marsicovetere esperta in biocosmesi e di Milena Falabella, imprenditrice lucana che ha avviato in Basilicata la produzione di un liquore a base di erbe officinali che crescono spontanee sul Monte Sirino.


In Basilicata un "Centro di eccellenza per droni"

La giunta regionale della Basilicata ha approvato il progetto, promosso e finanziato con tre milioni di euro dalla Total, di costruire in regione, nell'area industriale di Stigliano (Mt), un Centro di eccellenza per droni (Ced) "per creare sviluppo e occupazione". La compagnia petrolifera, ha sottolineato che "il programma prevede l'avvio delle attività a fine 2022 con l'obiettivo di produrre nella fase iniziale almeno 500 piccoli velivoli, concepiti per i settori energia, ambiente e gestione di scenari di crisi. Oltre a fornire soluzioni per la messa in sicurezza del territorio e la protezione degli habitat, il progetto consentirà lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali ad alto potenziale di crescita, favorendo la nascita di eccellenze e l'impiego di personale residente in Basilicata". Il progetto prevede anche la disponibilità di una pista di atterraggio e decollo lunga circa 500 metri e di "uno spazio aereo di circa un chilometro per i test di volo. "

Vini: la pandemia ha causato un crollo dei fatturati del 15%

A causa della pandemia e del lockdown, al 30 giugno 2020 la Basilicata ha registrato una giacenza di vino negli stabilimenti enologici lucani pari a "150 mila ettolitri, di cui 86mila di dop, 35.700 di igp, 28mila di altri vini e 45mila di vini varietali". E' quanto reso noto da Cia - agricoltori e Uvi, citando i dati diffusi da "Cantina Italia" (Mipaaf) al Forum Nazionale Vitivinicolo 2021.     "Dopo l'anno della pandemia che è costato al settore del vino un crollo medio dei fatturati del 15 per cento - continua la nota - il vino Made in Italy ha innescato la risalita e per la fine del 2021 è atteso un rimbalzo del nove per cento". Nella stessa nota Cia e Uiv hanno fornito una prima previsione dei risultati della prossima vendemmia che si stimano tra gli "83 mila e 85 mila ettolitri" di produzione. Tale dato, hanno spiegato le associazioni, "sono il risultato di un'annata favorevole dal punto di vista climatico".

Incidente mortale su SS 598 Fondo Val d'Agri: perde la donna anziana

Incidente mortale sulla statale 598 Fondo Val d'Agri ad Atena Lucana (Sa). Un'anziana ha perso la vita a seguito di un sinistro sul quale sono in corso accertamenti e indagini. In una galleria una Fiat Punto con a bordo una coppia di anziani, originari del napoletano, si sarebbe scontrata con un camion. A perdere la vita una donna di 80 anni, seduta sul lato passeggero. Il marito è rimasto ferito e soccorso dal 118, poi trasferito all'ospedale di Polla. Illeso il conducente del camion. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, insieme ai carabinieri di Sala Consilina (Sa) per le indagini del caso. 

A Bernalda una campagna vaccinale straordinaria

Un campagna vaccinale straordinaria sarà attuata a Bernalda (Mt), dove si registrano alcune decine di persone positive al covid-19, dal 26 al 30 luglio prossimo, da un'unità mobile della Difesa, con l'obiettivo di "completare l'immunizzazione della popolazione, per scongiurare una nuova ondata pandemica". La campagna vaccinale si svolgerà in base ad un accordo fra il Commissario all'emergenza, Francesco Paolo Figliuolo, e la Regione Basilicata, oltre all'Azienda sanitaria di Matera e al Comune di Bernalda. Saranno vaccinati, in ordine di priorità, i soggetti fragili, gli ultraottantenni, coloro che appartengono alle fasce 70-79 anni, 60-69 anni, 12-19 anni "e tutto il personale impegnato nel settore scolastico".

Covid-19. In Puglia analizzati 7.764 test: 80 positivi

In Puglia sugli ultimi 7.764 test analizzati, sono stati individuati 80 casi positivi al covid-19: 20 in provincia di Bari, 14 in provincia di Brindisi, 4 nella provincia Bat, 15 in provincia di Foggia, 22 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto, 6 fuori regione. Non sono stati registrati decessi. Il tasso di positività registrato è stato dell'1,03%, 1,1% il dato precedente. 

Covid-19. In Campania analizzati 7.168 tamponi, 233 positivi

Sono 233 in Campania i casi positivi al Covid su 7.168 tamponi molecolari esaminati. Cala l'indice di contagio pari al 3,25% rispetto al 6,57% precedente. Secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione nelle ultime 48 ore si è registrato 1 decesso; altri due sono deceduti in precedenza ma sono stati registrati solo nell'ultimo bollettino. Sale, negli ospedali, il numero dei posti letto occupati nelle terapie intensive (13 rispetto ai 10 precedenti), e quello dei posti occupati in degenza (184 rispetto ai 181 precedenti). 

Covid-19. In Basilicata analzzati 669 tamponi: 28 positivi

Ventotto dei 669 tamponi esaminati in Basilicata nelle ultime 24 ore sono risultati positivi. Negli ospedali di Potenza e di Matera sono ricoverate 16 persone, nessuna delle quali in terapia intensiva, mentre ieri sono guarite 54 persone. Nel renderlo noto la task force regionale, ha aggiunto che sono state 5.943 le ultime vaccinazioni effettuate. Con le ultime vaccinazioni eseguite, sono 332.912 (60,2 per cento) i lucani che hanno ricevuto la prima dose, mentre sono 215.209 coloro che hanno avuto anche la seconda dose (38,9 per cento).

Sparatoria in discopub a Taranto: dieci feriti e un fermo

Dieci giovani sono rimasti feriti, nessuno dei quali in gravi condizioni, in una sparatoria avvenuta la notte scorsa in un discopub a Taranto. Nel locale era in corso una serata organizzata da studenti universitari, con oltre 300 persone. Secondo una prima ricostruzione, al culmine di una rissa scaturita dal litigio tra due gruppi di giovani, uno di Grottaglie e l'altro del quartiere Tamburi, un ragazzo avrebbe impugnato una pistola calibro 9 cominciando a sparare e colpendo quattro ragazze e sei ragazzi tra i 20 e i 28 anni. Tutti i feriti sono stati trasportati in ospedale con ambulanze del 118. Sul posto sono intervenute pattuglie della Squadra Mobile e della Squadra Volante. Una persona sarebbe stata fermata dalla Polizia.

martedì 20 luglio 2021

Bardi: "Bene documento sindacati, poi tavolo di confronto"

"Attendo con grandi aspettative il documento dei sindacati per il rilancio dopo la crisi. Così il presidente della Regione Vito Bardi. Il quale ha annunciato  un tavolo di confronto con tutte le forze sociali, anche per mostrare loro le tante misure che abbiamo predisposto, le nostre idee e i nostri progetti in vista del PNRR. Per Bardi "la concordia sociale è una pilastro della ripartenza e l'ascolto delle proposte delle forze produttive e del lavoro è un dovere degli amministratori."

Cgil, Cisl e Uil su "Patto per il lavoro e per il rilancio dopo la crisi"

Una nuova pianificazione regionale, che deve "prendere la forma di un vero piano per la crescita, l'ambiente, il lavoro e lo sviluppo sostenibile": è l'obiettivo principale del "Patto per il lavoro e per il rilancio dopo la crisi", presentato a Potenza dai segretari regionali della Basilicata di Cgil, Cisl e Uil, Angelo Summa, Vincenzo Cavallo e Vincenzo Tortorelli. Il patto con "visioni e progetti per trasformare il Paese e la regione" indica gli obiettivi che vanno raggiunti per garantire alla Basilicata uno sviluppo in termini di tecnologia, industria, innovazione e digitalizzazione, con uno sguardo particolare alla semplificazione amministrativa. Secondo Cgil, Cisl e Uil, si tratta di traguardi da conseguire attraverso le risorse del Pnrr: "Crediamo che in questo momento - ha detto Summa - le scelte che si faranno avranno effetti di lungo periodo e non possono essere autoreferenziali da parte di chi ha avuto un legittimo consenso". Per Cavallo "il patto è un documento importantissimo". Per Tortorelli "serve  discontinuità e creare un confronto concreto per portare la Basilicata fuori da una situazione di grande criticità."

Cicala su anniversario strage Via D'Amelio

“Domenica 19 luglio 1992 la mafia colpì al cuore lo Stato, uccidendo il giudice Paolo Borsellino e i suoi cinque agenti di scorta: Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina”. A ricordarlo il presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Carmine Cicala. Proprio nel giorno del ricordo della strage di Via D’Amelio, in maniera simbolica - ha detto Cicala - invierò alla Prima Commissione Consiliare due proposte di legge per il contrasto e la promozione della legalità, frutto di un grande lavoro di squadra svolto in seno al Coordinamento delle Commissioni e degli Osservatori Regionali sul Contrasto della Criminalità Organizzata e la Promozione della Legalità, di cui sono Presidente, documenti che hanno raccolto la sensibilità dell’intera Assise regionale. Un’iniziativa che sono certo arriverà presto in porto e che vuole rappresentare un messaggio di speranza per la Basilicata, nel nome di chi, come Paolo Borsellino, ha pagato con la vita il suo impegno al servizio del Paese”. Per il presidente Cicala l'auspicio è che "il sacrificio di Paolo Borsellino, e dei suoi collaboratori spinga le istituzioni a lavorare in maniera sinergica con azioni concrete sul problema dell’occupazione e a favorire valori quali l’etica della responsabilità e della solidarietà, principi da riaffermare contro il clientelismo e l’illegalità, elementi sociali all’origine dell’organizzazione mafiosa”.

"Notte bianca del libro Festival": la settima edizione dell'evento

Foto: Ansa
Oltre 70 incontri, due concerti, tre seminari e due rappresentazioni dedicate a Dante Alighieri: sono i dati principali del cartellone della settima edizione della "Notte bianca del libro Festival", organizzata dall'associazione culturale "Letti di sera", che è stato presentata stamani, a Potenza. Il tema della "Notte bianca" è "Eureka, il coraggio della scoperta per varcare la frontiera".: tutti gli eventi avranno come tema conduttore l'ecosofia, "ovvero - stato detto - la saggezza dell'ambiente".Il programma è stato presentato dal presidente dell'associazione, Paolo Albano, e dall'assessore alla cultura del Comune di Potenza, Stefania D'Ottavio. La notte bianca si svolgerà in forma itinerante a partire dal 19 luglio e si concluderà domenica 1 agosto: sono coinvolti Potenza, Matera, Tito, Moliterno, Aliano, Picerno, Grumento Nova, Marsiconuovo, Marsicovetere e Villa d'Agri di Marsicovetere

"Basilisca 2021": domani in Basilicata la simulazione di una calamità

E' in programma a Ruoti (Pz) domani 21 luglio l'esercitazione "Basilisca 2021", durante la quale sarà simulata, per la prima volta in Basilicata, una calamità per verificare l'efficienza delle procedure operative di protezione civile, con l'attivazione di tutti i sistemi di assistenza alla popolazione. E' emerso da una riunione che si è svolta nella prefettura di Potenza, a cui hanno partecipato il prefetto, Annunziato Vardè, il comandante delle forze operative sud dell'Esercito, generale di corpo d'armata Giuseppenicola Tota,  rappresentanti di Esercito e forze dell'ordine, della Protezione civile, e amministratori comunali. L'esercitazione rientra in una più ampia serie di progetti relativi eventi calamitosi e rappresenta il risultato del lavoro di cooperazione che si è instaurato tra Esercito ed amministrazioni locali per la gestione dei diversi sistemi di protezione civile. Durante la fase operativa il coordinamento dei soccorsi sarà gestito, prima dalla sala Operativa unificata permanente regionale poi dal Centro coordinamento soccorsi gestito dalla prefettura di Potenza.

“Pesanti minacce di morte” al vicino: scattano i domiciliari per 33enne

Un uomo di 33 anni è stato posto ai domiciliari dai Carabinieri, a Montescaglioso (Mt), con l'accusa di tentata estorsione. I militari hanno eseguito un'ordinanza emessa dal gip presso il Tribunale di Matera, su richiesta della Procura della Repubblica. La vicenda è cominciata quando la persona che si era aggiudicata all'asta un terreno comprensivo di una casa rurale ha cominciato a ricevere sul cellulare "pesanti minacce di morte" se non avesse ceduto gli immobili, i benefici previsti dai contributi Agea e "le quote di gasolio agricolo". L'uomo arrestato "era particolarmente interessato all'acquisto dei terreni perché confinanti con la sua proprietà".

Covid-19. In Puglia analizzati 4.108 test: positivi 47

In Puglia sono stati registrati 47 casi su 4.108 test per l'infezione da Covid-19, con una incidenza dell'1,1%. I nuovi positivi sono 22 in provincia di Lecce, 14 in provincia di Bari, 5 in provincia di Brindisi, 4 in provincia di Foggia, 3 nella provincia Bat, 1 in provincia di Taranto. Non è stato registrato alcun decesso. Sono 1.776 i casi attualmente positivi. 

Covid-19. In Campania analizzati 2.298 tamponi: 151 i positivi

Sono 151 in Campania i casi positivi al covid-19 su 2.298 tamponi molecolari esaminati. Sale ancora, l'indice di contagio pari al 6,57% rispetto al al 3,52% precedente. Secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione nelle ultime 48 ore si sono registrati due decessi. Stabile, negli ospedali, il numero dei posti letto occupati nelle terapie intensive (10, numero identico al dato precedente), mentre sale quello dei posti occupati in degenza (181, 175 invece il dato precedente)

Covid-19. In Basilicata 610 tamponi analizzati rilevati 11 positivi

In Basilicata sono stati 610 i tamponi esaminati in Basilicata nel fine settimana: 11 sono risultati positivi. Inoltre le persone ricoverate sono 16, nessuna delle quali è in terapia intensiva, e non sono state registrate altre vittime. Nel renderlo noto la task force regionale ha aggiunto che, in due giorni, sono state somministrate 10.277 dosi di vaccino. Attualmente i lucani che hanno ricevuto la prima dose di vaccino sono 330.870 (59,8 per cento), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 211.327 (38,2 per cento). 

lunedì 19 luglio 2021

In Basilicata da oggi attivo un nuovo numero per il Cup

"E' attivo, a partire da oggi, il nuovo numero verde 800 814 814 per chiamare il Cup e prenotare visite o prestazioni sanitarie specialistiche. Il numero verde è disponibile sia per le telefonate da rete fissa che da rete cellulare ed è totalmente gratuito per gli utenti  "I numeri attualmente utilizzati 848.821.821 (per chiamate da rete fissa) e 0971.1568156 (per chiamate da cellulare) saranno attivi fino al prossimo 31 luglio. Sarà disattivato anche il numero 0971.1568181 per le chiamate da cellulare al contact center del centro servizi, lasciando come unico accesso lo storico numero verde 800 292020."

Teatro dei Calanchi. A Pisticci (Mt) dal 23/07 la VI edizione

Il Teatro dei Calanchi nasce dall’intuizione del regista teatrale lucano Daniele Onorati, che ha saputo vedere in un luogo apparentemente inospitale lo scenario perfetto per diffondere cultura, valorizzando il territorio. La VI edizione dell’evento  in scena dal 23 luglio al 1 agosto 2021. E' possibile prendere visione delle date e del programma sul sito ufficiale dell'evento. Protagonisti il teatro, la musica, la danza, la fotografia e l'esplorazione del luogo. 

 

Nardò (Le). Controlli anti-covid: chiusura temporanea per un locale

Centinaia di giovani assembrati tra i tavolini senza alcun rispetto per le distanze anti-Covid: per un locale di Santa Caterina, marina di Nardò in Salento, sabato sera è scattata la chiusura temporanea. Gli agenti della Questura, impegnati in una serie di controlli nelle località marine più frequentate, sono intervenuti per la diffusione di musica ad alto volume ed hanno trovato un dj alla consolle e centinaia di giovani che non rispettavano le distanze interpersonali, molti dei quali senza mascherina. Il proprietario, a cui è stata comminata la sanzione, non aveva rispettato il previsto distanziamento nel posizionare i tavolini.

   

A Filiano (Pz) al via il servizio civile per cinque operatori

È iniziato ufficialmente giovedì scorso, il Servizio Civile Universale alla Pro Loco di Filiano (Pz). Cinque gli operatori volontari assegnati tramite bando nazionale promosso dall’Unpli, svolgeranno servizio 12 mesi all’interno dell’Associazione per raggiungere gli obiettivi previsti dai due progetti di Unpli Basilicata: “Valorizziamo il patrimonio storico culturale lucano” e “Alla scoperta di Castelli, Palazzi e Dimore storiche di Basilicata:  rendere più sensibile la coscienza al patrimonio culturale comune rendendo i cittadini consapevoli che esso costituisce il tessuto connettivo della nostra memoria storica e che la sua tutela e promozione e valorizzazione è anche un fattore di crescita per Filiano. Scopo del progetto di Servizio Civile  anche quello di consolidare nei ragazzi e ragazze la fiducia in se stessi e soprattutto quello di metterli nelle condizioni di capire meglio le proprie propensioni umane e professionali.

A Rionero in Vulture (Pz) scompare 15enne: ritrovata nello stadio comunale

Ore di apprensione a Rionero in Vulture (Pz), negli ultimi giorni, dopo che una donna ha denunciato la scomparsa della figlia 15enne, ritrovata poi dai Carabinieri nello stadio comunale, dove si era rifugiata subito dopo il suo allontanamento da casa.    La ragazza si era allontanata nel primo pomeriggio, lasciando a casa un biglietto che aveva destato "molta preoccupazione" fra i suoi parenti, che hanno cominciato a cercarla. La madre ha chiesto l'intervento dei Carabinieri, raccontando loro che aveva tolto alla figlia, "per punizione, da qualche settimana, il cellulare". I militari hanno cominciato le ricerche, prima nella zona, poi estendendole anche "in ambito nazionale". Contestualmente sono state interrogate le amiche della ragazza, per avere elementi utili a rintracciarla. Infine, di sera la ragazza è stata trovata nello stadio comunale, dove era rimasta per oltre 30 ore": visibilmente provata ma in buone condizioni di salute", secondo quanto accertato dai medici del 118. E' stata riaffidata ai genitori. 


Covid-19. In Campania analizzati 6.929 tamponi: 244 positivi

Sono 244 in Campania i casi positivi al covid-19 emersi dall'analisi di 6.929 tamponi molecolari esaminati. E' salito ancora l'indice di contagio che è pari al 3,52% rispetto al 3,09% precedente. Secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione nelle ultime 48 ore non si sono registrati decessi (1 persona è morta in precedenza ma è stata registrata solo nell'ultimo bollettino). Cala, negli ospedali, il numero dei posti letto occupati nelle terapie intensive (10, meno 2 rispetto al dato precedente), e di quelli in degenza (182 il dato precedente, 175 il dato dell'ultimo bollettino). 

Archivio blog