mercoledì 28 luglio 2021

A Potenza l'evento "Antonio Busciolano, scultore di Dio"

Foto: Basilicata Turistica
In occasione del 150/o anniversario della morte dello scultore Antonio Busciolano (Potenza, 15 gennaio 1823 - Napoli, 10 agosto 1871), è stato presentato a Potenza, nel palazzo della Cultura, l'evento "Antonio Busciolano scultore di Dio". Tra le opere più note dello scultore vi sono l'altare maggiore della chiesa del Gesù Nuovo di Napoli, la statua del "Pier delle Vigne" nel cortile delle statue dell'Università Federico secondo di Napoli, i quattro leoni nella piazza dei Martiri a Napoli, il tempietto di San Gerardo a Potenza e il busto di Mario Pagano scolpito (per sole 1.432 lire) nel 1863, in occasione dell'inaugurazione della Corte di Assise, nel Palazzo di giustizia di Potenza.    La Regione Basilicata, promotrice dell'iniziativa, ha affidato a Tomangelo Cappelli - ideatore dell'evento - la presentazione del programma, alla presenza della consigliera di parità della Regione, Ivana Pipponzi, e dell'assessore alla cultura del Comune di Potenza, Alessandro Galella. Collegato da remoto anche il Sottosegretario all'Editoria, il sen. Giuseppe Moles. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog