Cupparo su PNRR: "Raccogliere sogni e desideri di ripresa"

"Non abbiamo mai pensato al PNRR come ad un documento di carta. Esso deve raccogliere sogni e desideri di ripresa e riscatto che vengono dalle persone”. Lo ha detto l’assessore alle Attività Produttive Francesco Cupparo che ha incontrato a San Severino Lucano (Pz) il cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Conferenza Episcopale Italiana, insieme al vescovo di Tursi-Lagonegro, monsignor Vincenzo Carmine Orofino, presidente CEI Basilicata. Riprendendo il richiamo a "sogni e desideri" espresso dal cardinale Bassetti con l’invito ai cittadini a reagire alla pandemia con la speranza nella fede, secondo lo slogan scelto per la festa di Avvenire (“Tra cielo e terra: il futuro dell’Italia”) che si è svolta a Maratea, Cupparo ha sostenuto che “il governo regionale mette al primo posto i bisogni degli ultimi, delle persone che hanno subito e continuano a subire più di altri gli effetti del Covid. Avvertiamo la responsabilità politica ed istituzionale di dare risposte a chi ha perso il lavoro - ha affermato - a chi ha riaperto l’impresa ma ha difficoltà di mercato, a chi pensa al futuro della propria famiglia e dei propri figli. Per questo abbiamo approvato misure di aiuti per complessivi 110 milioni di euro a favore di tutte le categorie di piccole e medie imprese. Ma – aggiunge l’assessore - sappiamo bene che gli aiuti non sono sufficienti." E poi ancora "In Basilicata, così come espresso tra l'altro, nel rapporto Caritas, sono migliaia i corregionali che accedono ad azioni di sostegno alla povertà alimentare e che nello stesso rapporto tali richieste di aiuto sono incrementate di oltre il 30% nell'ultimissimo periodo. In regione i numeri ufficiali parlano di circa una famiglia su quattro che vive in condizione di povertà. A confermare questo dato, i circa 10.000 residenti ammessi al programma “reddito minimo d’inserimento. E da questi numeri – conclude Cupparo – intendiamo partire per cogliere le opportunità del Pnrr e indirizzarle agli obiettivi di benessere sociale, sviluppo e lavoro”.

Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.