sabato 24 luglio 2021

Cisl Basilicata su Tavolo della Trasparenza

"Bisogna definire regole certe e marciare speditamente verso il raggiungimento dei target occupazionali concordati con Total, ma serve una reale e convinta convergenza tra tutti gli attori coinvolti nel tavolo della trasparenza".Così il segretario generale della Femca Cisl Basilicata, Francesco Carella, e il segretario regionale della Cisl Basilicata, Carlo Quaratino. Per i due sindacalisti "è un fatto positivo essere arrivati quasi alla conclusione della trattativa per quanto riguarda l'addendum al protocollo di Tempa Rossa, ora però bisogna firmarlo per avere delle regole chiare e vincolanti, prima di tutto sul capitolo occupazione: con poco meno di 600 occupati siamo molto lontani dal target di 1.000 occupati diretti e indiretti e 500 dell'indotto non oil. Su questi obiettivi la Cisl non è disponibile a fare sconti, anche perché senza lavoro e investimenti il malumore sociale verso il petrolio non potrà che aumentare". L'altro punto su cui insistono Carella e Quaratino riguarda gli investimenti per la diversificazione. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog