mercoledì 22 gennaio 2020

Spaccio di droga: quattro arresti nel Cilento

Quattro persone, tre italiane e una di origine marocchina, sono state arrestate questa mattina dai Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania (Sa), in esecuzione di un’ordinanza applicativa di misure cautelari personali emessa dal Tribunale di Vallo della Lucania. Per altri due, un uomo di Vallo della Lucania e un marocchino, è invece scattata la misura dell’obbligo di dimora nei comuni di residenza. Gli arrestati, tutti residenti nel Cilento, esercitavano l’attività di spaccio nei pressi di un circolo ricreativo a Castelnuovo Cilento frequentato spesso da ragazzi minorenni. L’indagine durata diversi mesi ha portato al sequestro di circa 2000 euro in contanti e 7 kg di diverse sostanze stupefacenti destinate spesso a minorenni.

Assunzioni Izp tra ricercatori e personale di supporto a ricerca

L’Istituto zooprofilattico sperimentale di Puglia e Basilicata ha assunto 25 figure professionali tra ricercatori e personale di supporto alla ricerca. Lo rende noto il vicepresidente della giunta e assessore all’Agricoltura, Francesco Fanelli.
I contratti di lavoro sono stati sottoscritti nella sede centrale di Foggia, nel corso della presentazione del nuovo Consiglio di amministrazione dell’Istituto a cui hanno preso parte il vicepresidente della Regione Francesco Fanelli e il governatore pugliese Michele Emiliano.

"Curva ovest del Potenza oggi assente in trasferta"

In segno di lutto per la morte del tifoso della Vultur Rionero, Fabio Tucciariello, il 39enne investito a Vaglio di Basilicata domenica pomeriggio (Pz), oggi la “Curva Ovest” del Potenza, gemellata con la tifoseria vulturina, non parteciperà alla trasferta della formazione del capoluogo lucano impegnata sul campo della Casertana in una gara valida come recupero della prima giornata di ritorno del girone C della serie C. Domenica, subito dopo aver appreso la notizia della morte di Tucciariello, investito da un’auto guidata da un tifoso del Melfi, i tifosi potentini hanno ammainato bandiere e striscioni.

"In Basilicata nel 2019 effettuati 26 trapianti"

Sono stati 26 i trapianti di organi effettuati nel 2019 nelle unità operative di Rianimazione della Basilicata: due riceventi di cuore, uno di polmoni, undici di fegato e 12 di rene. Lo rende noto il dipartimento Politiche della Persona. 
 La Basilicata, "con 16 utilizzati per milione di popolazione, dato che esprime il rapporto tra numero di donatori e cittadini residenti, cresce di quattro unità rispetto al 2018 e si distingue tra le regioni del centro-sud".

Un protocollo per lo scambio di saperi ed esperienze

Consolidare i legami, attraverso lo scambio di esperienze e saperi tra i lucani residenti altrove, che assumono la veste di mentori e coach, e i giovani lucani, studenti, ricercatori, imprenditori e aspiranti tali, residenti in Basilicata. E' l'obiettivo del protocollo di intesa firmato dal Prorettore vicario, Michele Perniola, e dalla Presidente dell'associazione "Mondi Lucani" Maria Andriulli, a Potenza, nel Rettorato dell'Ateneo lucano.

Interferenze illecite nella vita privata: quattro rinvii a giudizio

Realizzarono e diffusero in rete un video che immortalava una coppia di amanti di Altamura (Ba) durante effusioni intime nel mobilificio dell'uomo. La moglie di lui e l'ex compagno di lei si sarebbero coalizzati per vendicarsi del tradimento, facendo finire nei guai anche un familiare, autore del video, e il gestore del canale YouTube dove fu diffuso il filmato. Quattro persone saranno processate dinanzi al Tribunale di Bari per i reati, a vario titolo contestati, di interferenze illecite nella vita privata e diffamazione. La pm di Bari Savina Toscani ha disposto la citazione diretta a giudizio anche per il titolare del canale You Tube utilizzato per diffondere le immagini.

Truffa aggravata: arrestato ex direttore Banca Popolare di Puglia e Basilicata

I Carabinieri e la Guardia di Finanza di Matera, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in Carcere, emessa nei confronti dell’ex direttore della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, filiale di Irsina (MT), accusato di truffa aggravata, appropriazione indebita, autoriciclaggio e trasferimento fraudolento di valori. L’operazione, che vede impegnati oltre 50 tra Carabinieri e Finanzieri, ha portato anche al sequestro di un noto ristorante situato nei Sassi di Matera (la “Diciannovesima Buca”), di due immobili situati a Irsina, di un’autovettura e di tutti i conti correnti, dossier titoli e cassette di sicurezza riconducibili all’indagato. Le indagini sono state coordinate dalla Procura della Repubblica di Matera.

Incidente a Ferrandina (Mt): ferito 23enne

I Vigili del Fuoco di Ferrandina (Mt) sono intervenuti, intorno alle 21.30 di ieri sera in seguito alla segnalazione di un guard Rail divelto in località Macchia. Intervenuti sul posto, durante un sopralluogo hanno constatato la presenza di un’auto ribaltata, uscita fuori strada per cause in corso di accertamento con all'interno un 23enne gravemente ferito. 
Sul posto anche i Carabinieri ed il 118 che ha trasportato il ferito a Miglionico (Mt) da dove un mezzo dell’elisoccorso lo ha condotto in Ospedale.

Operazione antidroga a Vallo della Lucania (Sa)

Dalle prime ore di questa mattina i Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania stanno eseguendo un provvedimento cautelare, emesso dal GIP del locale Tribunale, su richiesta della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania. La misura riguarda 5 persone indagate per spaccio di sostanze stupefacenti.

martedì 21 gennaio 2020

Torna il "Premio Olivarum"

E’ stato pubblicato dalla Regione Basilicata il nuovo bando di concorso per l’assegnazione del Premio regionale Olivarum per i migliori oli extravergine d’oliva della Basilicata.
Il Premio è giunto alla XVI edizione ed è riservato agli olivicoltori e ai produttori di olio in proprio, singoli o associati, che operano sul territorio lucano.
Il concorso punta a diffondere tra produttori e consumatori la cultura dell’olio extravergine di qualità, a stimolare un’attenzione sempre crescente alle tecniche di raccolta, trasformazione e conservazione del prodotto e a valorizzare la tecnica e l’esperienza dell’assaggio degli oli come strumento di conoscenza della qualità.

Arpab, pubblicata su Bur legge regionale di riordino

Sul Bollettino Ufficiale Speciale della Regione è stata pubblicata la legge regionale che prevede il riordino della disciplina dell’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Basilicata (A.R.P.A.B.). Con la riforma l’agenzia viene riorganizzata in una struttura centrale regionale, con competenze amministrative e tecnico-scientifiche e sedi in Potenza, Matera e Metaponto.
Entro trenta giorni dall’entrata in vigore della legge saranno avviate le procedure di costituzione degli organi e per garantire la completa operatività dell’Agenzia.

“Al centro il lavoro, l’impresa e il rilancio della crescita in Basilicata”

Una "straordinaria alleanza tra associazioni datoriali e organizzazioni sindacali" per definire un "Patto per la Basilicata", che "metta al centro i temi del lavoro e dell'impresa, al fine di imprimere un rilancio dell'economia lucana e scongiurare il rischio di un nuovo arretramento". E' quanto emerso, a Potenza, a margine dell'incontro tra le delegazioni di Cgil Cisl Uil, Confindustria Basilicata, Pensiamo Basilicata e Coldiretti Basilicata. In una nota diffusa da Confindustria Basilicata è sottolineato che sono state messe "al centro della riflessione le proposte messe a punto negli ultimi mesi dalle organizzazioni sindacali e datoriali per il rilancio della crescita e del lavoro in Basilicata".

Scossa di terremoto nel foggiano: nessun danno

Una terremoto di magnitudo 3.6 è stata registrata dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nel Foggiano, a 4 chilometri da Carpino. Non si è registrato nessun danno. 
La scossa è avvenuta alle 4:24 di questa mattina ad una profondità di 20 chilometri. Gli altri comuni più vicini all'epicentro sono Cagnano Varano e Ischitella. 

Tifoso morto: convocata riunione Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica

Sono stati "intensificati al massimo i servizi di vigilanza e di controllo del territorio, soprattutto a Melfi e Rionero in Vulture (Pz)". La conferma è giunta dal prefetto di Potenza, Annunziato Vardè, al termine della riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica sugli incidenti tra i tifosi di Vultur Rionero e Melfi (Eccellenza lucana) che domenica a Vaglio di Basilicata (Pz), hanno portato alla morte di un tifoso vulturino di 39 anni, Fabio Tucciariello. Dopo l'accaduto Sono stati eseguiti 25 arresti. Il questore di Potenza, Isabella Fusiello, ha evidenziato che "anche grazie al lavoro della Procura della Repubblica di Potenza, è stata data una risposta molto dura, adeguata alla circostanza, ad un fatto gravissimo".

"Il 39enne tifoso del Vultur Rionero ucciso da accelerazione improvvisa"


Un’accelerazione improvvisa dell’auto ha ucciso il 39enne Fabio Tucciariello, tifoso del Vultur Rionero. È emerso dalla conferenza stampa che si tenuta in Questura a Potenza.  Tucciariello, è stato sbalzato sul parabrezza dell’auto ed è morto per le ferite riportate nell’impatto. Sono 26 le persone arrestate di cui 25 tifosi della Vultur Rionero e il 30enne Salvatore Laspagnoletta, accusato di omicidio volontario, che era alla guida della Fiat Punto che ha investito ed ucciso Tucciariello. Per gli altri 25 le accuse sono violenza privata, tentativo di lesioni, porto illegale di armi improprie in occasioni di trasferte di eventi sportivi. alcuni tifosi risultano aver ricevuto un Daspo negli anni scorsi. (Ondanews)

Furti nelle scuole per 500 mila euro: due arresti

Due persone sono state arrestate e altre cinque sono state denunciate nell'ambito di un'inchiesta contro i furti nelle scuole coordinata dalla Procura della Repubblica di Matera. In particolare, tra il mese di settembre 2017 e quello di luglio 2019, sono stati rubati oltre 500 tra notebook e tablet da numerosi istituti scolastici delle province di Matera, Potenza, Taranto, Bari, Lecce, Foggia e Teramo, per un danno complessivo di oltre 500 mila euro.

lunedì 20 gennaio 2020

Maltrattamenti e lesioni personali: in manette 32enne

Un uomo di 32 anni è stato arrestato dai Carabinieri, a Irsina (Mt), con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali ai danni della compagna. 
Secondo l'accusa, l'uomo ha picchiato la donna fino davanti alla caserma dei Carabinieri.

#IOSONOGIULIA: nota di Don Marcello Cozzi (Cestrim)

Riceviamo e pubblichiamo in forma integrale la nota di Don Marcello Cozzi (Cestrim onlus)

#IOSONOGIULIA
Io sono Giulia e quindi sono persona.
Io sono lesbica e gay e quindi sono persona.
Io sono migrante, italiano, rohingya e quindi sono persona.
Io sono credente e ateo e quindi sono persona.
Io sono cristiano, musulmano, ebreo, buddhista, induista e quindi sono persona.
Prima di tutto siamo persone e per questo stiamo dalla parte di Giulia e di tutte le vittime di qualunque tipo di discriminazione. 

Ad Avigliano (Pz) iniziativa di Basilicata Possibile

Ieri, nella sala consiliare del Comune di Avigliano, a pochi mesi dalle elezioni amministrative, organizzata da BasilicataPossibile (LBP) si è svolta l’iniziativa politica di un’assemblea pubblica aperta alla cittadinanza, nella quale il movimento - che aveva candidato Valerio Tramutoli alla guida della Regione e poi del Comune di Potenza - si è fatto promotore di uno spazio politico aperto, di discussione e di confronto, rivolto a cittadini liberi, con o senza pregresse esperienze di militanza in ambito sociale o politico, iscritti e non ai partiti, senza preclusioni e senza pregiudizi, con il solo fermo richiamo ai valori costituzionali, a quelli dell’antifascismo, dell’antirazzismo e a quello della coesione territoriale. Durante l’assemblea, sono stati diversi i contributi dei cittadini che hanno evidenziato criticità legate al degrado ambientale al declino politico-culturale, alla difficile mobilità urbana ed extraurbana, alla mancata programmazione urbanistica del territorio comunale, alle criticità della raccolta differenziata. A Valerio Tramutoli, sono state affidate le conclusioni del dibattito.

Potenza. La solidarietà del sindaco a Giulia Ventura

“Esprimo solidarietà e attesto la vicinanza della Città e garantisco ogni sostegno affinché chi si è reso responsabile del vile gesto sia individuato e la giustizia possa fare il suo corso”. Così il sindaco Mario Guarente all’indomani dell’aggressione denunciata da Giulia Ventura. “Fatti come quello che ha visto protagonista la nostra concittadina – prosegue Guarente - non solo sono di una gravità inaudita e non dovrebbero mai accadere, ma impongono una riflessione attenta per definire azioni che possano contrastare ogni forma di violenza.” “Le diverse agenzie educative non devono mai abdicare al loro ruolo di primo presidio sul nostro territorio – conclude il sindaco - operando congiuntamente e individuando i percorsi più idonei per far sì che la prevenzione resti la prima opzione per contrastare fenomeni così gravi e far sì che mai più abbiano a verificarsi episodi di violenza e intolleranza”.

Tribunale minorenni: un aula in memoria di Vaccaro

Con una cerimonia in programma domani martedì 21 gennaio, alle ore 11, sarà intitolata alla memoria di Angelo Raffaele Vaccaro l'aula di udienza del Tribunale per i minorenni di Potenza. Vaccaro - che fu presidente della Corte di Appello e del Tribunale per i minorenni del capoluogo lucano - è morto lo scorso anno. Al termine della cerimonia, i ragazzi dell'Ipm (Istituto penale per minorenni) di Potenza "offriranno un contributo gastronomico, grazie all'interessamento della direttrice, Cristina Festa, che - è scritto nel comunicato - ha promosso in istituto un laboratorio per la preparazione di pizze e di dolci".

"Aumentano gli incidenti nella provincia di Salerno"

Aumentano gli incidenti stradali in provincia di Salerno. Secondo quanto riportato nell’ultimo dossier dell’Aci 2019, riferito a feriti e decessi avvenuti nel 2018, sono stati 2467 gli incidenti avvenuti lungo le strade salernitane che hanno coinvolto 4.020 conducenti di veicoli rimasti feriti. Hanno perso la vita, invece, 42 persone. Un aumento considerevole dei sinistri visto che – riporta l’Aci – nel 2014 gli incidenti furono solo 2.267 con 3.631 feriti. Tredici i decessi nella fascia d’età tra i 18 e i 29 anni ed atrettanti tra i 30 e i 54 anni. Cinque i morti tra i 55 e i 64 anni. La maggior parte dei sinistri si è verificata su strade urbane (1201), 467 su strade extraurbane, 238 su autostrade.

Il governatore Bardi su aggressione 31enne potentina

Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, in merito all’aggressione denunciata da Giulia Ventura 31enne dichiara che “l’episodio, oggetto di indagine da parte degli inquirenti, è gravissimo e risulta estraneo alla cultura della comunità lucana, improntata da sempre al rispetto della persona”. Il presidente della Regione Basilicata nell'esprimere la sua solidarietà alla giovane donna potentina, ritiene che “episodi di questo genere vadano stigmatizzati e condannati senza esitazione."
Di qui "l’auspicio che gli autori siano perseguiti in maniera durissima perché simili fatti di intolleranza sono del tutto inconcepibili”.

Aggressione a 31enne di Potenza, indagini in corso

Una donna di 31 anni, Giulia Ventura, che vive a Potenza, ha scritto su Facebook di aver subito un'aggressione a sfondo sessuale durante la quale ha subito la frattura del setto nasale. La vicenda è avvenuta la sera di mercoledì scorso, 15 gennaio. 
Sul fatto sono in corso indagini - coordinate dalla Procura della Repubblica di Potenza - della Squadra mobile della Questura del capoluogo lucano.

Incendio a Pietragalla (Pz): intervento dei vigili del fuoco

I Vigili del fuoco del Comando Provinciale di Potenza, ieri sera alle 19.20 circa, sono intervenuti a Pietragalla (Pz) per un incendio che ha interessato un’ abitazione, in contrada Piano Maso. L’intervento è servito a contenere e spegnere le fiamme per evitare che l’incendio si propagasse in altre strutture vicine e alla messa in sicurezza dell’area interessata. 
Sul posto si è registrato anche l'intervento dei carabinieri e del sindaco.

Lnd: profondo rammarico e amarezza per morte tifoso

Una domenica di sport funestata dalla morte del tifoso 33enne. Il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia e quello regionale Piero Rinaldi hanno espresso il loro profondo rammarico per l'accaduto ed il cordoglio alla famiglia del ragazzo deceduto. "Mentre attendiamo di conoscere gli sviluppi delle indagini, non posso che manifestare una grande amarezza per avvenimento così tragico - sono state le parole di Sibilia -. "È inaudito e incomprensibile che possano accadere fatti del genere - ha commentato Rinaldi - Un episodio gravissimo che lascerà il segno nella storia del calcio regionale. 

Investito da auto muore 33enne tifoso della Vultur Rionero

Foto: Ansa
Un uomo di 33 anni - tifoso della Vultur Rionero (Eccellenza lucana) - è morto ieri investito da un'auto su cui quale viaggiavano alcuni tifosi del Melfi (Eccellenza lucana), nei pressi della stazione di Vaglio di Basilicata (Potenza). Immediate le indagini della polizia sulle circostanze che hanno portato all'incidente e alla morte del tifoso, probabilmente frutto della rivalità tra le due tifoserie. Nell'incidente è rimasta ferita almeno un'altra persona, che è stata ricoverata nell'ospedale San Carlo di Potenza. 25 gli arresti eseguiti dalla polizia. Del presunto responsabile della morte di Tucciariello si sa al momento che è un trentenne tifoso del Melfi, per lui l'accusa è di omicidio volontario. Per gli altri 24 tifosi della Vultur tutti ai domicilairi le accusa sono di violenza privata e possesso di oggetti atti a offendere. 

sabato 18 gennaio 2020

In Bulgaria bloccato carico di rifiuti proveniente da Salerno

Venticinque container carichi di balle di rifiuti illegali provenienti dall'Italia sono stati sequestrati oggi nel porto bulgaro di Varna, sul Mar Nero. Secondo la procura della città, il carico è arrivato al porto il 9 ottobre 2019, proveniente da Salerno. Il termine di 90 giorni per l'importazione, lo sdoganamento o la riesportazione del carico era ormai scaduto. Il destinatario del carico nei documenti sarebbe una società con sede a Sofia, mentre il proprietario è un cittadino macedone. I suoi due partner sono cittadini italiani. Il mittente del carico sarebbe una società italiana con sede ad Avellino. I container da trasporto avrebbero dovuto contenere solo plastica e gomma, ma durante l’ispezione iniziale sarebbe emerso che contenevano anche altri tipi di rifiuti come vetro, legno e tessuti. Le indagini sono tuttora in corso.

Controlli nel potentino: quattro arresti

Quattro persone sono state arrestate dai Carabinieri durante controlli eseguiti a Tolve, Rapolla, Bella e Villa d'Agri di Marsicovetere, in provincia di Potenza.
Nella stessa operazione una quinta persona è stata invece denunciata in stato di libertà per evasione, a Melfi: è un giovane di 24 anni che era agli arresti domiciliari ed è stato trovato altrove.

Infiltrazioni mafiose a Scorrano (Le)

Il comune di Scorrano (Le) è stato sciolto per infiltrazioni mafiose. La delibera è arrivata dal Consiglio dei ministri su proposta del Ministero dell’Interno. Sale a quattro il numero dei commissariamenti disposti dal governo in provincia di Lecce: in corso sono, infatti, quelli di Sogliano Cavour, di Surbo e di Carmiano, decretato di recente.

"Altri fondi per regioni colpite da maltempo"

"Via libera oggi dal cdm a ulteriori 208 milioni di euro per le 12 regioni colpite dal maltempo a novembre. A scriverlo su Twitter il premier Giuseppe Conte. Le regioni interessate Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana e Veneto. 
Dal Governo - twitta Conte -  sempre massima attenzione".

Dia: sempre maggiori le interferenze

In Basilicata si registra "una sempre maggiore interferenza degli aggregati criminali confinanti - pugliesi, campani e calabresi - disposti ad interagire con le consorterie criminali locali per espandere i propri affari illeciti". Lo ha scritto la Direzione investigativa antimafia nella relazione che esamina il fenomeno mafioso in Italia relativamente al primo semestre del 2019. Il documento sottolinea, subito dopo, che la criminalità organizzata lucana, dal canto suo, "in modo sempre più strutturato, tenta di infiltrare l'economia locale attraverso condotte di corruttela verso politici, funzionari pubblici e imprenditori compiacenti ovvero mediante il compimento di azioni intimidatorie."

Blitz del Nas a Salerno in depositi stoccaggio acqua minerale: denuncia e multa

Blitz dei carabinieri del Nas di Salerno in un deposito all’ingrosso dove hanno sequestrato migliaia di bottiglie dì acqua minerale e di bibite per via delle pessime condizioni in cui erano conservate. I controlli hanno coinvolto anche altri tre depositi di stoccaggio situati nelle vicinanze. Nel corso della perquisizione sono state sequestrate ben 5500 bottiglie in pet contenti acqua minerale riposte su pedane sporche ed esposte direttamente ai raggi solari; tre depositi, adibiti allo stoccaggio di bibite varie, sono stati chiusi a causa delle loro precarie condizioni igienico-sanitarie e strutturali.
I militari, insieme al personale dell’Asl, hanno anche ordinato la risoluzione, entro venti giorni, di alcune criticità riscontrate negli altri ambienti. Il titolare delle strutture è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria e multato per circa 300 mila euro, dei quali 2mila riferiti ai soli alimenti. 

Avvolto dalle fiamme muore 60enne a Muro Lucano (Pz)

Avvolto dalle fiamme, un uomo di 60 anni, che - secondo quanto reso noto dai vigili del fuoco - stava bruciando delle sterpaglie, è morto ieri in un terreno di sua proprietà. 
E' accaduto in contrada Malta a Muro Lucano. 
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri, che hanno effettuato accertamenti sull'incendio. Intervenuti anche gli operatori sanitari del 118 "Basilicata soccorso".

venerdì 17 gennaio 2020

Tentativo di omicidio: arrestato 82enne a Potenza

Con l'accusa di tentativo di omicidio, la Polizia ha arrestato l'uomo di 82 anni che stamani, a Potenza, ha accoltellato la moglie, di 79, ricoverata in condizioni non gravi nell'ospedale San Carlo del capoluogo lucano. Secondo gli investigatori, alla base del tentativo di omicidio, avvenuto nell'abitazione di famiglia, non vi sarebbe stata una lite ma solo i problemi psichici dell'82enne.

Enrico Lo Verso protagonista dell'ultimo evento del Natale della Città verticale

“Salutare l’ultimo evento del ‘Natale della Città verticale’ con il sold out del teatro Stabile, non può che riempirci di gioia e spronarci a fare di più e meglio, per quelle che saranno le manifestazioni che si andranno a realizzare in futuro”. Così l’assessore alla Cultura, Stefania D’Ottavio, presentando l’adattamento teatrale del romanzo di Pirandello ‘Uno, nessuno, centomila’, che sarà portato sul palcoscenico questa sera alle 20,30, dall’attore Enrico Lo Verso. “Un artista che non ha bisogno di presentazioni, il cui lavoro riteniamo rappresenti la migliore conclusione possibile per un programma che ha incontrato il favore dei nostri concittadini e dei molti ospiti che sono stati presenti in città durante le ultime festività natalizie." "Ringrazio Potenza - ha concluso la D’Ottavio - per aver risposto con un numero importante di presenze alle diverse proposte culturali che come Amministrazione abbiamo concretizzato nell’ambito di questo cartellone di eventi e invito tutti coloro che amano la nostra Città a proseguire in un cammino sinergico di collaborazione, via privilegiata per definire insieme progetti che facciano sintesi tra i tanti talenti presenti nella nostra comunità e il grande ‘fabbisogno culturale’ che esprime la città di Potenza."

"Simulazione di incidente rilevante" al Cova di Viggiano (Pz)

I Vigili del fuoco del Comando Provinciale di Potenza ieri mattina sono stati impegnati in una esercitazione che ha avuto come scenario la simulazione di un incidente rilevante presso lo Stabilimento Centro Olio Val D’Agri di Eni Divisione E&P a Viggiano. Le finalità dell’esercitazione erano quella di testare la funzionalità del Pee (Piano di Emergenza Esterno) approvato dalla Prefettura nel 2014 e verificare il livello di efficacia e l’efficienza dei vari soggetti chiamati alla sua attuazione, ai fini di eventuali aggiornamenti. La popolazione, seppur informata dell’esercitazione, non è stata direttamente coinvolta. 
All’evento hanno preso parte, tra gli altri, il Gestore Cova, la Prefettura di Potenza, il Comune di Viggiano, il Comune di Grumento Nova, i Carabinieri, la Questura, la Guardia di Finanza, la Regione Basilicata, l’Arpab, Basilicata Soccorso 118, il Consorzio Asi e l’Azienda Sanitaria di Potenza Asp. 

Pergola su restauro ponte Musmeci a Potenza

Rocco Pergola, vicepresidente del consiglio comunale di Potenza ha espresso soddisfazione "per gli sforzi profusi fino ad oggi da tutti i soggetti istituzionali coinvolti per garantire il restauro del nostro Ponte Musmeci. Un lavoro svolto che è fondamentale a preparare il ponte per il riconoscimento a Patrimonio mondiale dell’umanità Unesco, un obbiettivo ambizioso che però dobbiamo perseguire con forza per l’opera progettata dall’ingegner Sergio Musmeci (Roma 1926-1981), costruito tra il 1971 e il 1976 che oggi è oggetto di studio per gli esperti di ingegneria e architettura. Sarà fondamentale nei prossimi mesi lavorare su questo tema insieme al Comitato promotore della candidatura, di cui è presidente il figlio di Musmeci, Paolo, e vicepresidente il sindaco del capoluogo lucano. Su un tema così importante si dovrà continuare a lavora tutti insieme con la massima condivisione e con il giusto spirito che ho registrato sia nella passata amministrazione e sia nell’attuale attraverso il sindaco Guarente e l’assessore Vigilante."

Sequestrato calzaturificio abusivo a Lusciano

Un calzaturificio abusivo, all'interno del quale si procedeva al taglio e alla cucitura dei pellami per il confezionamento di parti di calzature da assemblare, è stato sequestrato dalla Guardia di Finanza a Lusciano, comune del casertano ricadente nella Terra dei Fuochi. In azione i Baschi Verdi di Aversa, che hanno sequestrato nell'opificio oltre mezza tonnellata di rifiuti speciali, in particolare scarti di pellami, carta e cartone, che, secondo la Finanza, sarebbero stati probabilmente sversati illecitamente nell'ambiente circostante. Il titolare, un 28enne di Aversa, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Napoli Nord per attività di gestione non autorizzata di rifiuti.

Il sindaco di Sanza su dichiarazioni di Jennifer Lopez

Ha incuriosito e non poco la recente intervista della star americana Jennifer Lopez dove ha espresso il desiderio di vivere in Italia, in un piccolo borgo. "Vivere in un paesino in Italia e mangiare pane." Vittorio Esposito, sindaco di Sanza, nel commentare le dichiarazioni della star le ha inviato un vero è proprio invito ”Magari se decide di venire ad abitare in Italia – ha detto – la ospitiamo volentieri a Sanza“.

Angelo Summa (Cgil Basilicata) su Facoltà di medicina a Potenza

Per Angelo Summa, segretario generale della Cgil Basilicata, "il dibattito sull’istituzione del corso di laurea in medicina e chirurgia all’Università di Basilicata continua a svolgersi in modo approssimativo." Per Summa si tratta di affrontare una questione complessa con elementi di chiarezza e trasparenza e soprattutto all’interno del confronto istituzionale. Un corso di laurea in medicina richiede investimenti e interventi infrastrutturali, laboratori, aule, personale tecnico amministrativo, corpo docente che necessitano di finanziamenti consistenti e pluriennali. Ecco perché, se non ponderato l’intervento rischierebbe di essere talmente oneroso dal punto di vista economico da far collassare l’intero sistema universitario lucano, già messo a dura prova dai continui tagli al fondo di finanziamento ordinario.

Caso di bullismo a Sapri (Sa): udienza a Potenza

Si è tenuta nei giorni scorsi, nel Tribunale dei Minori di Potenza, l’udienza preliminare sul caso di bullismo accaduto nel 2018 nell’Istituto di Istruzione Superiore “Carlo Pisacane” di Sapri ai danni di un 16enne del Golfo di Policastro, studente dell’istituto alberghiero, da parte di un 18enne di Sanza e di un 17enne di Vibonati. Una vicenda che fu scoperta dai genitori del 16enne affetto anche da un leggero ritardo, il 6 giugno del 2018 solo grazie all‘intervento di un’alunna di un altro indirizzo scolastico: dopo aver visto su whatsapp un video che ritraeva i due ragazzi mentre usavano violenza sul loro compagno, lo trasmise ai genitori del 16enne per metterli a conoscenza di quanto accaduto a scuola. Da qui la denuncia dei familiari, l’8 agosto del 2018, al Tribunale dei Minori di Potenza dove, in occasione dell’udienza preliminare del 14 gennaio, gli indagati erano entrambi presenti, Sulle richieste avanzate dagli avvocati Castaldi e Paladino il Giudice si esprimerà il prossimo 28 Aprile.

Palazzo San Gervasio: sindaco ai domiciliari sospeso

Fonte: Il Quotidiano del Sud
In base alla Legge Severino, il prefetto di Potenza, Annunziato Vardè, ha sospeso il sindaco di Palazzo San Gervasio, Michele Mastro, da due giorni agli arresti domiciliari nell'ambito di un'inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica del capoluogo lucano. In particolare, Mastro è accusato di tentata concussione per aver minacciato una società che gestisce il centro per i rimpatri allo scopo di ottenere la revoca di alcuni provvedimenti disciplinari e del licenziamento della compagna.

Trovato con la "droga dello stupro": denunciato

Un uomo di nazionalità gambiana, di 30 anni, è stato denunciato dalla Polizia ferroviaria, a Metaponto di Bernalda (Mt), perché trovato in possesso di 54 pasticche di "droga dello stupro". La droga è stata trovata durante una perquisizione. 
L'uomo, residente in provincia di Potenza, si aggirava nei dintorni della stazione.

Traffico internazionale di droga: arresti e perquisizioni

La Polizia di Stato di Bari ha eseguito una vasta operazione condotta dagli agenti della Squadra Mobile e del Commissariato di Polizia di Trani nei confronti di esponenti di vertice di un'associazione criminale dedita al traffico internazionale di sostanze stupefacenti. Arresti e perquisizioni, su ordine della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari, sono in corso in Puglia, Molise, Abruzzo, Campania ed anche in Olanda, Inghilterra, Germania ed Albania.

giovedì 16 gennaio 2020

La Basilicata protagonista a Stoccarda

L’11 e il 12 gennaio scorsi Apt Basilicata è stata protagonista alla CMT di Stoccarda, manifestazione per i consumatori specializzata in turismo attivo, outdoor, camperismo, a cui l’Agenzia di Promozione Territoriale ha partecipato in raccordo con le iniziative promosse dall’Enit. Lo stand è stato aperto al pubblico ed è stato visitato da centinaia di visitatori interessati alla destinazione Basilicata, molti dei quali già in passato avevano visitato la nostra regione e hanno dichiarato di volerci ritornare. Per il direttore generale Antonio Nicoletti, oltre ad essere tra le regioni partecipanti ad un incontro con i travel blogger accreditati dall'Ente fieristico organizzatore.

Restauro per il Ponte Musmeci a Potenza

Il ponte "Musmeci", progettato a Potenza dall'ingegnere Sergio Musmeci e inaugurato nel 1976, avrà il suo restauro conservativo, che sarà realizzato il prossimo anno al termine del concorso e della fase progettuale, con circa tre milioni di euro per gli interventi, e circa 350 mila euro per la progettazione, da fondi Po-Fesr 2014-2020, nell'ambito del programma di investimento territoriale integrato per lo sviluppo urbano della città. Il bando è stato presentato ieri, a Potenza. Il ponte nel 2003 è stato dichiarato dal Ministero per i Beni culturali "monumento di interesse culturale".

Cinghiali: un'ordinanza a Savoia di Lucania (Pz)

Il sindaco di Savoia di Lucania, Rosina Ricciardi, ha emanato un’ordinanza per l’abbattimento di cinghiali selvatici allo stato brado dopo numerose segnalazioni i danni prodotti dagli stessi alle coltivazioni agricole oltre che la loro pericolosità, soprattutto nelle ore notturne, per la sicurezza stradale. Ricciardi autorizza nella sola giornata di domenica 19 gennaio, dalle ore 6.30 alle 16.00, la cattura e l’abbattimento dei cinghiali selvatici nel territorio comunale. Marco Mangieri è stato nominato coordinatore delle operazioni

Litigio in casa di notte: donna accoltellata, non è grave


Una lite che poteva trasformarsi in una vera e propria tragedia a Potenza: una donna è rimasta ferita dopo essere stata colpita da alcune coltellate che le sono state inferte dal marito, un 80enne potentino. E' accaduto la notte scorsa durante una lite nel loro appartamento in via Maratea.  Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia, che hanno evitato il peggio. Immediato è stato anche l’intervento dei sanitari del 118 “Basilicata Soccorso”, che hanno trasferito la donna (non in pericolo di vita) all’ospedale “San Carlo” per le cure del caso. 


Fai: Casa Noha tappa obbligata

Sono state 51.200 le persone che, nel 2019, hanno visitato a Matera "Casa Noha". Per il Fai i risultati sono in crescita e importanti. Casa Noha la struttura gestita dal Fondo ambiente italiano "che racconta la storia di Matera, una tappa obbligata per un visitatore attento che ama immergersi nella storia della città prima di visitarla".

Archivio blog