lunedì 28 dicembre 2020

Coldiretti Puglia: il Natale 2020 primo con sprechi azzerati

Foto: Puglia Positiva
Ridurre gli sprechi in cucina per far fronte alla crisi economica strettamente legata all’emergenza sanitaria in corso, portando a tavola gli avanzi di cenoni e pranzi natalizi. E’ stata questa la scelta di otto pugliesi su 10, secondo Coldiretti Puglia, che ha divulgato i risultati di una indagine condotta nel periodo natalizio nella quale si evidenzia che c’è un altro 10% che ha messo tutto in freezer per utilizzarlo nelle prossime settimane. "Solo nell’11% delle famiglie non avanza niente mentre l’1% dona in beneficenza mentre nessuno dichiara di buttare i resti del pranzo o del cenone nel bidone, con il Natale 2020 che si classifica come il primo con sprechi azzerati."

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog