venerdì 28 febbraio 2020

Contenimento emergenza coronavirus: riunione in Prefettura a Potenza

Il Prefetto della provincia di Potenza, Annunziato Vardè, ha convocato per oggi una riunione tecnica finalizzata al coordinamento delle misure di prevenzione e di contenimento dell’emergenza epidemiologica da Coronavirus. Presenti tra gli altri il Presidente della Regione Basilicata, il Prefetto di Matera, gli Assessori regionali alla Salute ed alle Infrastrutture e mobilità, i Direttori Generali dell’A.O.R. San Carlo, dell’A.S.P. e del C.R.O.B., il Sindaco di Potenza, il Direttore Regionale ed il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco ed il Comandante Militare Esercito Basilicata.

Ieri riunione direttivo Anci Basilicata

Riunione del direttivo Anci in Basilicata nella giornata di ieri. “Abbiamo dovuto fronteggiare, non il coronavirus, ma una condizione difficile dovuta ad una decisione molto discutibile del presidente Bardi, poi meritoriamente corretta, dovuta anche alla condizione nazionale. Mettiamo da parte le polemiche ma chiediamo un dialogo costruttivo con la Regione Basilicata.” Così il presidente, Salvatore Adduce, a margine della riunione. 
In attuazione della seconda ordinanza regionale in linea con quelle del governo a Roma, è stato chiesto un tavolo di confronto con Bardi per ristabilire “le condizioni normali di un dialogo ha rincarato Adduce – per esaltare il livello istituzionale tra sindaci ed Ente regionale”.

Unibas: il 3/03 ripresa delle lezioni

"Così come deciso dal Senato accademico,martedì 3 marzo riprenderanno regolarmente i corsi del secondo semestre, dopo la normale e consueta sospensione delle lezioni per la sessione invernale di esami, confermando la pianificazione didattica per l'anno accademico 2019-20".  A renderlo noto l'Università degli studi della Basilicata. Nel corso della seduta, il Senato accademico ha anche condiviso le misure di prevenzione adottate per il Coronavirus. "Voglio rassicurare i nostri studenti, le famiglie - ha affermato la Rettrice dell'Unibas, Aurelia Sole - e l'intera comunità accademica: stiamo mettendo in atto tutte le attività di prevenzione necessarie, così come indicato dalla Regione e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, per la normale e regolare prosecuzione della vita universitaria".

Emissioni in atmosfera: ordinanza del sindaco di Taranto per AM e Ilva in as

Il sindaco di Taranto ha firmato un'ordinanza con la quale intima ad ArcelorMittal e ad Ilva in As di individuare gli impianti interessati dai fenomeni emissivi che si continuano a registrare "eliminando gli eventuali elementi di criticità e le relative anomalie entro 30 giorni". Qualora "siano state individuate le sezioni di impianto oggetto di anomalie" e "non siano state risolte le criticità riscontrate", il sindaco ordina "di avviare e portare a completamento le procedure di sospensione/fermata delle attività". 
Nel caso non si risolvano le criticità nei tempi indicati, Melucci ordina ad ArcelorMittal ed Ilva in As, ciascuna per sua competenza e responsabilità, "di avviare e portare a completamento, nei tempi tecnici strettamente necessari a garantirne la sicurezza, e comunque non oltre 60 giorni dal presente provvedimento, le procedure di fermata dei seguenti impianti: Altiforni, Cokerie, Agglomerazione, Acciaierie".

Studio Uil su lavoro dipendenti settore privato

"Le retribuzioni medie dei lavoratori lucani dipendenti del settore privato sono di circa 700 euro mensili inferiori a quelle medie dei lavoratori lombardi e di circa 500 euro mensili inferiori a quelle dei lavoratori piemontesi ed emiliani". E' quanto si ricava da uno studio della Uil, che si riferisce al 2018 ed è basato su "dati Inps pubblicati nell'Osservatorio sui lavoratori dipendenti del settore privato". La Basilicata "si colloca al quart'ultimo posto della graduatoria.

Coronavirus: a Capaccio Paestum (Sa) tre persone in quarantena

Sono tre le persone in quarantena a Capaccio Paestum (Sa), a scopo precauzionale. Si parla di persone che sono state in contatto con persone residenti nelle zone considerate focolai del Coronavirus. Come da prassi, dunque, per loro sono scattati i 14 giorni di isolamento. Intanto, buone notizie per il 20enne che era tornato nel Cilento da Codogno: il primo tampone effettuato martedì avrebbe dato esito negativo ed oggi è stato effettuato il secondo tampone, come previsto. Intanto, il giovane, privo di febbre, resta in quarantena con la sua famiglia, nella sua abitazione di Lentiscosa, frazione di Camerota, da domenica scorsa. 
Il Governatore Vincenzo De Luca, infatti, ha disposto la sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza dell’attività scolastica di formazione superiore e universitaria su tutto il territorio regionale. L'obiettivo, è consentire la realizzazione di un programma di disinfezione straordinaria dei locali sedi di attività didattiche.

Controlli del territorio nel potentino: 14 denunce

Intensificate le attività di controllo del territorio nei numerosi comuni potentini e lungo le principali arterie di comunicazione. I Carabinieri dei rispettivi Comandi Stazione e Compagnia, hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 14 persone, responsabili di violazioni di carattere penale in materia di armi, sostanze stupefacenti e circolazione stradale, sequestrando 5 coltelli, del genere proibito, 50 grammi di droga, di varia tipologia, e ritirando 7 patenti di guida. Sono state, inoltre segnalate alla Prefettura di questo capoluogo, per uso personale di stupefacenti, 7 persone residenti a Potenza, Pietrapertosa, Lavello, Rionero in Vulture e Rapolla (Pz), nonché una di origini senegalesi, sorprese in possesso, complessivamente, di 28 grammi di droga, tra “marijuana”, “cocaina” e “hashish”, sottoposti a sequestro.

giovedì 27 febbraio 2020

Gestione rifiuti Sub Ambito 1 Materano, incontro in Regione

"Trovare la disponibilità di una discarica, in Basilicata, dove sia possibile portare temporaneamente la parte indifferenziata dei rifiuti di Matera fino a quando non sarà concretamente avviata la raccolta differenziata". E' stato uno degli argomenti affrontati nel corso del tavolo promosso dall'assessore regionale all'Ambiente Gianni Rosa che si è svolto oggi a Potenza per "discutere - secondo quanto reso noto dall'ufficio stampa della giunta regionale - le problematiche relative al servizio di raccolta di rifiuti ed igiene urbana dell'area metropolitana di Matera - Sub Ambito 1 (Matera, Bernalda, Ferrandina, Irsina e Tricarico)".

Speranza: si può vincere solo insieme

Oggi, qua al Senato, mi sento di dire, abbassiamo le bandierine di parte, serve unità e responsabilità, questo è il mio appello a tutti". A dirlo è il ministro della Salute, Roberto Speranza, nella sua informativa sul coronavirus nell'Aula di Palazzo Madama. Il ministro, che ieri aveva parlato anche a Montecitorio, aggiunge: "Questa sfida si può vincere solo insieme, non dovremo mai dimenticarlo".

“Nessuno è incaricato di fare test a casa”

Furto d’auto a Salerno ad essere state rubate due Fiat Panda, con il logo della ASL. Potrebbero essere utilizzate per compiere truffe ai danni di anziani. Tenendo anche presente che negli ultimi giorni stanno girando sul territorio falsi addetti addetti ASL, muniti di tesserini falsi, a bordo proprio di questo modello d’auto, che cercano di entrare nelle abitazioni con la scusa di effettuare dei test. Le forze dell’ordine invitano i cittadini a fare attenzione perché nessuno è stato incaricato di effettuare a casa delle persone simili attività.

Archivio blog