sabato 23 febbraio 2019

Roccanova (Pz). Maltratta moglie: arrestato

Accusato di maltrattamenti in famiglia, a Roccanova (Pz), un uomo di 37 anni, di origine marocchine, è stato arrestato dai Carabinieri che lo hanno fermato mentre stava aggredendo la moglie 37enne con calci e pugni. In seguito a una telefonata al 112, i militari dell'Arma sono intervenuti nell'abitazione della famiglia, dove, al momento dell'aggressione, avvenuta per motivi banali, erano presenti anche due figlie minorenni della coppia.

Elezioni: ieri e oggi presentazione liste

Si è conclusa alle ore 20 di ieri, nei Palazzi di giustizia di Potenza e Matera, la prima giornata delle operazioni per la presentazione delle liste per le Regionali che in Basilicata si terranno il prossimo 24 marzo. A Potenza sono state presentate tre liste (Movimento cinque stelle, Lega e Forza Italia), a Matera quattro (Fratelli d'Italia, Lega, Movimento cinque stelle e Forza Italia). Oggi le liste potranno essere presentate dalle ore 8 alle 12.

Sfruttamento del lavoro: arrestati due uomini

Trasportavano quattro braccianti agricoli di origine nord africana, uno dei quali stipato nel bagagliaio sotto alcuni indumenti, a bordo di una Volkswagen Passat fermata per un controllo dai Carabinieri. È quanto accaduto a Castellaneta dove sono stati arrestati un 38enne e un 37enne, entrambi marocchini e residenti ad Eboli per il reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. I due marocchini di fatto erano domiciliati a Metaponto. Dai primi accertamenti i Carabinieri hanno appurato che i quattro braccianti agricoli, senza un regolare contratto di lavoro, erano stati reclutati dai due marocchini per andare a lavorare nei campi con la promessa di un compenso pari a tre euro l’ora. I due caporali sono stati condotti nel Carcere di Taranto. 

venerdì 22 febbraio 2019

Stato emergenza Pomarico: ok Regione su ordinanza governo

Parere favorevole della presidente facente funzioni della Regione Basilicata, Flavia Franconi alla proposta d’intesa relativa all’ordinanza “Interventi urgenti di protezione civile”. Lo ha fatto sapere la struttura regionale di Protezione Civile. La proposta d’intesa era stata deliberata dal Consiglio dei Ministri nella riunione del 14 febbraio scorso, in conseguenza dell’eccezionale movimento franoso che il giorno 29 gennaio 2019 ha interessato il comune di Pomarico (Mt).

Appalti: a Potenza oggi convegno della Cisl

Si sta svolgendo nella sala conferenze della Cisl regionale, in via del Gallitello a Potenza il convegno della Cisl. Sarà presentata dal sindacato la proposta di protocollo d'intesa con la Regione Basilicata in materia di appalti pubblici, con particolare attenzione al settore delle opere pubbliche e ai servizi esternalizzati della pubblica amministrazione (pulizie, mense, vigilanza, etc.), al centro negli ultimi anni di conteziosi e conflitti. Per il sindacato si tratta di "un tema spinoso, quello degli appalti in Basilicata, che ha registrato negli ultimi anni un notevole incremento dei contenziosi e dei conflitti, come dimostrano le numerose vertenze nel settore delle pulizie, della vigilanza, delle manutenzioni."

Droga: arrestato 69enne a Marsicovetere (Pz)

Un uomo di 69 anni è stato arrestato a Marsicovetere (Potenza) dai Carabinieri, con l'accusa di detenzione a fini di spaccio di cocaina. 
L'uomo ha tentato di disfarsi della droga gettandola nel water, durante una perquisizione che i militari hanno fatto nella sua casa.

"Il piccolo Aniello morì perché non era vaccinato"

Il piccolo Aniello morì a causa di una meningite fulminante: "Non fu colpa dei medici, dagli atti risulta che il bambino non era stato sottoposto alla profilassi vaccinale". Potrebbe concludersi così l'indagine sulla morte del bimbo di appena 2 anni, di Sarno, avvenuta il 31 ottobre dello scorso anno, all'ospedale Villa Malta. La perizia della procura di Nocera, ora depositata, esclude responsabilità nei confronti dei 5 medici (3 di Sarno e 2 di Nocera) indagati per omicidio colposo. Se le cure sono state giudicate corrette e adeguate, per i periti "il bimbo non avrebbe avuto possibilità di sopravvivere, per le condizioni che presentò il giorno del decesso."

giovedì 21 febbraio 2019

Truffa a rivenditore Rolex: un arresto

Con le accuse di ricettazione e truffa ai danni del rivenditore di orologi Rolex della città di Matera, un uomo di Bari, di 35 anni, con precedenti penali, è stato arrestato e posto ai domiciliari dai Carabinieri. Nella scorsa primavera l'uomo era riuscito a farsi vendere tre orologi, per un costo complessivo di circa 16mila euro, pagando in contanti 1.600 euro come anticipo e il resto in tre assegni, che il commerciante non è però mai riuscito a incassare. 

RdC e sito ufficiale: lavori in corso

Reddito di cittadinanza bancomat e sito ufficiale: sono queste le due tecnologie che il Governo utilizzerà per erogare il reddito di cittadinanza 2019 ai cittadini e famiglie beneficiarie del nuovo aiuto universale contro la povertà. La scelta di utilizzare una apposita carta RdC e di un sito ufficiale (www.redditodicittadinanza.gov.it) accessibile da pc, smartphone, tablet previa autenticazione con Spid, è quindi stata effettuata per garantire la massima trasparenza ed anche il massimo controllo sulle somme destinate ai beneficiari che potranno quindi essere spese senza passaggi di contante e rendicontazione online. Il Reddito di cittadinanza Carta bancomat è la modalità di pagamento e di transazioni a cui sta lavorando il Governo al fine di mettere nero su bianco tutti i tasselli del futuro aiuto universale contro la povertà.

A Matera l’ambasciatrice dell’India

Il sindaco della Città dei Sassi, Raffaello De Ruggieri, ha incontrato nel palazzo municipale Reenat Sandhu, ambasciatrice dell’India. Durante il colloquio, De Ruggieri dopo aver spiegato il percorso di rinascita compiuto dalla comunità dagli anni ’50 fino al riconoscimento di Capitale europea della Cultura, ha illustrato il programma di investimenti della città nel settore dell’economia digitale, auspicando un rapporto di collaborazione con la Repubblica dell’India. E' sottolineato in una nota del Comune di Matera. L’Ambasciatrice "nell’esprimere il suo compiacimento per la città e per il dinamismo che la caratterizza nell’affrontare le sfide del futuro, ha assicurato il suo impegno perché si possano concretizzare progetti di cooperazione economico-produttiva nel settore dell’hi-tech in cui l’India è uno dei Paesi più avanzati”.

Archivio blog