lunedì 23 settembre 2019

Truffa all'Inps: operazione della squadra mobile nel potentino

Associazione per delinquere finalizzata alla consumazione di truffa ai danni dell'Inps in relazione all'indebita percezione di pensioni di invalidità ed indennità di accompagnamento: è l'accusa per alcune persone nei confronti delle quali la Squadra mobile di Potenza sta eseguendo "vari provvedimenti cautelari richiesti della Procura della Repubblica ed emessi dal Gip del Tribunale del capoluogo lucano". L'operazione della Polizia è denominata "Il canto delle sirene". 

On. Brambilla su incidente di caccia a Postiglione (Sa)

“Basta col Far West nei boschi e nelle campagne”. Lo dice l’on. Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente, che ha commentato la notizia dell’incidente di caccia nel Salernitano, a Postiglione, costato la vita ad un cinquantacinquenne. "Ormai non si contano più i casi di caccia in zone interdette, troppo vicino alle case o alle strade - aggiunge la Brambilla - è una vera e propria emergenza nazionale”.

Incidente di caccia a Postiglione (Sa): morto 55enne

Venerdì pomeriggio a Postiglione (Sa) durante una battuta di caccia, Martino Gaudioso, un cacciatore 55enne del posto, ha perso la vita a causa di un colpo vagante. Inutile ogni tentativo di salvarlo: la sua salma è stata posta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo essere stata trasferita nell’obitorio dell’ospedale di Eboli (Sa). A seguito delle indagini, i Carabinieri della Sezione Operativa di Eboli, insieme a quelli di Postiglione, hanno denunciato il figlio di 34 anni, accusato di omicidio colposo. Secondo la ricostruzione dei militari, durante una battuta di caccia al cinghiale in località Gammariello di Sicignano degli Alburni, ha esploso accidentalmente dal proprio fucile un colpo al basso addome del padre. 

“Al cuore del diabete”: l'iniziativa a Potenza

Le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di disabilità e morte nelle persone con diabete tipo 2: rispetto a una persona sana, chi ha il diabete ha rischio di morte doppio e quadruplo di infarto o ictus, ma ben 1 su 4 non si considera a rischio. Farà tappa a Potenza, lunedì 30 settembre in Piazza Don Bosco, dalle 9 alle 18, la campagna, realizzata con il patrocinio di SID – Società Italiana di Diabetologia e AMD – Associazione Medici Diabetologi, in connessione con il progetto internazionale Cities Changing Diabetes e il contributo non condizionato di Novo Nordisk. In un’unità mobile sarà possibile confrontarsi con gli specialisti.

Nuovo incontro tra il premier Conte e Sandrino


Nuovo incontro, a margine delle Giornate del lavoro organizzate a Lecce dalla Cgil, tra il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e Sandrino, il tredicenne autistico del Salento che nell'aprile scorso aveva inviato a Conte una lettera in cui chiedeva maggiore attenzione e più risorse per i disabili e le loro famiglie, sottolineando: "non siamo bambini di serie B". Conte e Sandrino si erano già incontrati a Bari già il 13 aprile scorso. Durante l'incontro il premier aveva assicurato che sarebbe stato adottato il Codice per le persone con disabilità. Nell'ultimo incontro al teatro Apollo, il premier ha ricevuto in regalo da Sandrino una campanella in ceramica salentina che Conte - a quanto viene riferito dai presenti - ha detto che userà d'ora in poi durante le riunioni del Consiglio dei Ministri.

ADM: i dati del 2018, in Basilicata spesi 524mln di euro

Nel 2018 in Basilicata sono stati giocati 524 milioni di euro, di cui 394 milioni vinti. Sono i dati dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli, che hanno fatto un resoconto di tutte le giocate in Italia, dalle slot machine al Bingo, concorsi sportivi, scommesse ippiche, lotterie istantanee, Lotto, Superenalotto e Win For Life. Nel Potentino 320 milioni giocati (239 quelli vinti), 99 i milioni di euro giocati a Potenza (46 per le slot machine). Nel Marmo Platano Melandro, a Vietri di Potenza sono stati giocati 2 milioni di euro, di cui uno nelle slot machine e il restante con le lotterie istantanee. A Tito ben 8,5 milioni di euro, di cui circa 6 per le slot machine. In Italia nel 2018 sono stati giocati 75 miliardi di euro.

Rifiuti galleggianti: in Costiera Amalfitana "Marine Litter"

Si è conclusa l’operazione Marine Litter in Costiera Amalfitana. Dal 6 Agosto con interventi costanti la sentinella del mare ha pattugliato la Costiera Amalfitana da Vietri a Positano per individuare eventuali rifiuti galleggianti. Raffaele Di Leva, Amministratore della Multiservice di Positano, impresa attiva nel settore del collegamento marittimo ha fato sapere che "il catamarano dal 12 settembre fino ad oggi ha raccolto 8kg di plastica e 15 kg circa di materiale organico. Dall'inizio delle operazioni sono stati pescati circa 23 Kg di prodotti in plastica e 45 Kg di materiale organico come ad esempio alghe, posidonia, tronchi ed anche scarti di cibo."

A Matera il primo "Dis-Ability Pride"

Foto: SassiLive
Rivendicare il diritto di avere le stesse opportunità, anche se non abbiamo tutti le stesse abilità: questo l’intento del primo Dis-Ability Pride organizzato a Matera, nella giornata di sabato, dall’associazione “Genitori h24” con il coordinamento del direttore artistico Paolo Irene. Partito da via Ugo La Malfa, il corteo ha attraversato le vie del centro fino ad arrivare in Piazza Vittorio Veneto, con un entusiasmo contagioso: musicisti, trampolieri, giocolieri, palloncini colorati, cartelloni, adulti e bambini, normodotati e diversamente abili, tutti insieme per abbattere le barriere architettoniche, ma anche quelle culturali.

Dalmine: celebrato il 50° anniversario a a Potenza

Un sito industriale con una capacità produttiva di circa ventimila tonnellate, un'estensione di 67 mila metri quadrati (di cui 22 mila coperti); 51 addetti: sono i numeri dello stabilimento di Potenza della Dalmine logistic solution, azienda del settore dell'intralogistica, che ha celebrato il 50/o anniversario di fondazione del polo potentino. 
L'azienda ha sede a Piacenza, con stabilimenti produttivi a Graffignana e Potenza (quest'ultimo inaugurato nel 1969), per un totale di 110 collaboratori, 30 linee produttive e un fatturato che, nel 2018, è stato di circa 38,5 milioni di euro.

Giovane disperso sul Monte Accellica: ritrovato morto

Era disperso da sabato sul Monte Accellica. Intorno alle 14.30 di ieri, il Soccorso Alpino e Speleologico della Campania ha individuato il corpo senza vita del giovane di Eboli (Sa) che sabato era partito con altri due amici, per dirigersi sulla cima. Ad un certo punto si sono separati e del ragazzo non si sono avute più notizie. Immediati i soccorsi che hanno perlustrato l'area senza sosta, lavorando anche di notte con l'ausilio dell'Aeronautica Militare. Ieri mattina si è unito nuovamente alle ricerche il 6^ reparto volo della Polizia di Stato, fino al ritrovamento del suo corpo senza vita. Hanno collaborato alle operazioni anche i vigili del fuoco. Si sta indagando per ricostruire la dinamica e le cause del dramma. 

Operazione antidroga a Salerno: sgominato clan

Coordinata dalla Procura della Repubblica - Direzione Distrettuale Antimafia, presso il Tribunale di Salerno, alle prime luci dell'alba è scattata una vasta operazione antidroga della Polizia di Stato. Si stanno eseguendo quindici misure di custodia cautelare a carico di altrettante persone appartenenti ad una associazione criminale dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti nei rioni di Salerno.

Truffa aggravata: una denuncia nel potentino

Un uomo di 37 anni, della provincia di Napoli, è stato denunciato dai Carabinieri con l'accusa di truffa aggravata. Scoperto, in flagranza di reato, ad Oppido Lucano (Potenza), a raccogliere offerte per inesistenti programmi terapeutici (clownterapia e musicoterapia) per bambini malati oncologici da svolgere nell'ospedale San Carlo di Potenza, I militari dell'Arma hanno sequestrato 114 euro, un carnet di ricevute e fotografie con le immagini di bambini malati e di altre associazioni che realmente svolgono attività in loro favore.

sabato 21 settembre 2019

“Musiche per Matera”

Un concerto diffuso di note scritte e "suoni naturali" che farà vibrare la città di Matera. Uno dei maggiori compositori al mondo della cosiddetta "musica spettrale", Georg Friedrich Haas, con i migliori musicisti del territorio lucano, insieme per "Musiche per Matera", opera originale, che sarà eseguita in prima assoluta in sei suggestivi luoghi del centro storico e dei rioni Sassi della Capitale europea della Cultura 2019, domani, sabato 21 settembre, dalle ore 18.30 alle 24.

Incidente all’alba a Salerno: un morto

Alle prime luci dell’alba di oggi, in via Ligea, a Salerno, un’auto, con a bordo cinque giovani di Montefredane (Av), è finita improvvisamente fuori dalla carreggiata per cause in corso di accertamento. La dinamica, infatti, è ancora da ricostruire. Nell'impatto, purtroppo, uno degli occupanti è morto, mentre gli altri quattro sono stati trasportati in codice rosso all’azienda ospedaliera-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”. Due ragazze sono in prognosi riservata: una ha una grave lesione epatica ed è stata operata in mattinata, l'altra ha fratture multiple anche vertebrali. Il ragazzo che, invece, sembra che si trovasse alla guida della vettura è rimasto illeso. Sul posto i i sanitari dell’Humanitas, i vigili del fuoco e le forze dell’ordine.

Reuma: oggi focus su malattie reumatiche

Si tiene oggi, sabato 21 settembre, nella Sala A della Palazzina degli uffici dell’ospedale San Carlo di Potenza il convegno dal titolo “Reuma – meeting Focus sulle malattie reumatiche dall’informazione alla prevenzione alla cura”. Il meeting, organizzato dalla A.Lu.Ma.R Associazione Lucana malati reumatici – Onlus con il sostegno della Fondazione Con il Sud e ANMAR Associazione Nazionale Malati Reumatici Onlus, punta ad informare, sensibilizzare e offrire spunti di riflessione sul tema delle malattie reumatiche al fine di creare un collegamento tra territorio ed esperti operanti in Basilicata. L’evento rappresenta un appuntamento importante per la comunità in quanto medici, ricercatori, psicologi e professionisti, partendo dallo stato attuale di informazione e conoscenza delle malattie reumatiche forniranno contributi e spunti di riflessione per fare il punto della situazione sulle malattie reumatiche, ancora poco conosciute e per questo troppo spesso diagnosticate in ritardo, al fine illustrare linee d’azione, criticità e approfondimenti scientifici di elevata qualità.

Al San Carlo un info point Alzheimer

Nell'ospedale San Carlo di Potenza sarà attivato un "Info point - centro ascolto famiglie" per i malati di Alzheimer, aperto il giovedì dalle ore 9 alle ore 13, con assistenza gratuita e consulenza psicologica: è una delle iniziative organizzate dall'associazione "Alzheimer Basilicata", e illustrate nel pomeriggio, nel capoluogo lucano, dalla presidente dell'associazione, Cristiana Coviello. L'info point è una delle iniziative presentate nella sede di Universo Salute-Opera Don Uva, in vista della giornata mondiale dell'Alzheimer che si celebra oggi 21 settembre.

Omicidio Stano: per due minori chiesta messa alla prova

I difensori di due minori coinvolti nell'inchiesta sulla morte di Antonio Cosimo Stano, il pensionato di 66 anni di Manduria deceduto il 23 aprile dopo una serie di aggressioni (poi rilanciate su whatsapp) da parte di più gruppi di giovani, hanno chiesto per i propri assistiti, di 16 e 17 anni, la messa alla prova. Se concessa, il processo è sospeso per un periodo fino a 3 anni e il giudice li affida ai servizi minorili dell'amministrazione della giustizia. L'istanza è stata presentata alla prima udienza del giudizio immediato chiesto dal capo della Procura per minori e il processo è aggiornato al 21/11. 

Detenzione e spaccio: a Potenza arrestato nigeriano

Un cittadino nigeriano di 28 anni è stato arrestato per detenzione ai fini di spacci,  a Potenza, perché sorpreso dagli uomini della Sezione Antidroga della Squadra Mobile a vendere eroina ad un uomo nei pressi di un istituto scolastico. Quest'ultimo è stato notato avvicinarsi al giovane nigeriano, a cui ha consegnato delle banconote ricevendo qualcosa in cambio. Il personale di polizia è, così, entrato in azione. Al controllo l’acquirente ha spontaneamente consegnato 6 confezioni di eroina, riferendo di aver pagato 120 euro la droga appena acquistata. Gli investigatori hanno poi identificato il cittadino straniero, titolare di un permesso di soggiorno, richiedente protezione internazionale e ospite di una struttura di accoglienza straordinaria del capoluogo potentino.

giovedì 19 settembre 2019

Arte pubblica nella stazione di Ferrandina

Una stazione ferroviaria, quella di Ferrandina Scalo (Matera), la Street art, e la promozione del senso di identità e appartenenza ad un luogo, ma anche un messaggio di apertura, senza limite di età, sesso e provenienza. Elementi che definiscono il senso dell'intervento dei lavori di arte pubblica realizzati nello scalo ferroviario, porta di accesso a Matera (Capitale europea della Cultura 2019, non servita dalle Ferrovie dello Stato) sull'asse Roma/Napoli/Potenza. Gli artisti sono stati selezionati con la curatela di Monica Palumbo, della Momart Gallery, realtà culturale che da anni è impegnata sul territorio per la realizzazione di interventi di Street art. "La stazione di Ferrandina Scalo - ha detto Monica Palumbo - è stata trasformata grazie al lavoro artistico di Streetartist lucani".

Causò morte poliziotto: 32enne ai domiciliari

Stava guidando sotto l'effetto di sostanze stupefacenti: è stato arrestato dai Carabinieri e posto ai domiciliari il 32enne che il 25 luglio scorso, a Pisticci (Matera), provocò la morte di Corrado Settembre, un poliziotto di 52 anni che era a bordo di un ciclomotore. 
Il provvedimento di custodia cautelare in carcere è stato emesso dal gip di Matera Angelo Onorati su richiesta del Procuratore della Repubblica, Pietro Argentino, e del sostituto Annunziata Cazzetta.

Ruggi: quattro medici rinviati a giudizio

Quattro medici dell’azienda ospedaliera universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona sono stati rinviati a giudizio per la morte di Umberto Schettino, 45 anni, avvenuta nel gennaio 2018, nel reparto malattie infettive”. La prima udienza si terrà il prossimo 19 novembre davanti al giudice monocratico D’Agostino della prima sezione penale del Tribunale di Salerno: lo ha stabilito, ieri, il gup Mastrangelo al termine dell’udienza preliminare. Schettino si era rivolto al Ruggi per una presunta malattia cardiaca: poi la situazione precipiò dopo l'ultima aspirazione di liquido dai polmoni A presentare denuncia, subito dopo il decesso, la moglie per fare chiarezza sulle reali cause che hanno portato alla morte del marito. Di qui l’apertura del fascicolo di indagini da parte della Procura.

“Su Tempa Rossa non si perda più tempo”

"Sul capitolo Total si sta perdendo troppo tempo". Così il segretario generale della Femca Cisl Basilicata, Francesco Carella, per il quale anche "se si comprende la necessità per la giunta regionale di approfondire il progetto Tempa Rossa gli incontri tra Regione e Total non affrontano vero nodo ancora irrisolto: ovvero la ricadute occupazionali per il territorio e la richiesta alle compagnie petrolifere di destinare investimenti aggiuntivi per il rilancio delle attività produttive nella nostra regione, a partire dalla Valbasento." Per Carella "è necessaria una discussione trasparente con Regione e compagnie con la costituzione di un tavolo permanente che accompagni l'intero percorso del progetto."

Acqua: disservizi a Potenza

A causa di un guasto improvviso, è in corso la sospensione dell'erogazione idrica nelle seguenti contrade: Bosco Piccolo, Demanio San Gerardo e zone limitrofe. Il ripristino è previsto alle ore 12:00 di oggi, salvo imprevisti. 

“Passi avanti nell’area industriale di Tito (Pz)”

"Un altro importante tassello per il recupero definitivo dell’area industriale di Tito (Potenza). Nei giorni scorsi, infatti, sono stati consegnati i lavori per la realizzazione del piano di caratterizzazione radiologica del bacino fosfogessi dell’ex Liquichimica nel Sito di interesse nazionale (Sin) di Tito e Val Basento”. Lo ha reso l’assessore regionale all’Ambiente, Gianni Rosa. “Nello specifico – ha proseguito – il piano di caratterizzazione consentirà di determinare il quantitativo e le tipologie degli elementi inquinanti radiologici. In base alle risultanze seguiranno gli eventuali lavori per la bonifica dell’area o per la definitiva fruizione. Stiamo cercando, grazie anche al senso di responsabilità da noi trasmesso all’apparato amministrativo regionale nei primi mesi di mandato – ha concluso l’assessore – di recuperare il tempo perduto in questi anni”. 

Possesso di droga: 49enne in carcere a Matera

Trovato in possesso di circa 60 grammi di sostanze stupefacenti (cocaina, hascisc e marijuana), a Matera, un uomo di 49 anni che si trovava ai domiciliari, è stato nuovamente arrestato dai Carabinieri e trasferito in carcere. Durante la perquisizione nell'abitazione dell'uomo, i militari dell'Arma hanno scoperto anche materiale per il confezionamento della droga e circa mille euro in contanti, provento - secondo gli investigatori - dell'attività di spaccio.

Detenzione di armi e droga: arrestato 31enne

Detenzione di armi clandestine, possesso abusivo di armi e munizioni, coltivazione e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti: sono le accuse mosse nei confronti di un uomo di 31 anni, arrestato a Chiaromonte (Pz) dai Carabinieri. Nei pressi della casa rurale dell'indagato, i militari hanno trovato cinque piante di cannabis, alte in media un metro e mezzo. Verifiche sono in corso sulla provenienza del terzo fucile, il cui numero di matricola non era cancellato. Nella sua casa di Senise (Pz) dell’uomo, infine, i Carabinieri hanno trovato 210 grammi di marijuana. 

Autobus in fiamme a Potenza, nessun ferito

Questa mattina a Potenza, un autobus della linea urbana dell’azienda “Trotta” ha preso fuoco in pieno centro abitato. Le fiamme si sono sprigionate dal mezzo in prossimità di Piazza XVIII Agosto, mentre stava percorrendo un leggerissimo tratto in salita. L’autista si è subito accorto dell’incendio, tutti i passeggeri sono riusciti a scendere prima che le fiamme divampassero. Danneggiati alcune auto in sosta, un'agenzia finanziaria e un palazzo di corso Garibaldi. Sul posto - dove hanno operato due squadre e due autobotti dei Vigili del fuoco, Polizia di Stato e Polizia locale - è arrivato anche il sindaco del capoluogo lucano, Mario Guarente.

mercoledì 18 settembre 2019

A Potenza l'ambasciatore del Giappone

Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi,ha ricevuto a Potenza la visita istituzionale dell'ambasciatore del Giappone in Italia, Keiichi Katakami. Un incontro "cordiale e ricco di spunti di analisi, nel corso del quale - oltre al contesto socioeconomico lucano, Bardi ha illustrato al diplomatico le principali meraviglie paesaggistiche ed enogastronomiche della regione. Ampio spazio è stato dedicato alla grande forza attrattiva di Matera Capitale europea della cultura 2019 in termini di flussi turistici e opportunità di investimento".

Sviluppo della famiglia: presentata pdl

Promuovere e favorire la "formazione e lo sviluppo della famiglia, quale soggetto sociale politicamente rilevante", con "azioni dirette alla rimozione degli ostacoli di natura economica e sociale che si presentano nelle diverse fasi della vita familiare, con particolare riguardo a quelli di carattere abitativo ed economico". E' l'obiettivo principale della proposta di legge "Misure di sostegno per l'acquisto della prima casa di proprietà", illustrata a Potenza, nel corso di una conferenza stampa, dal consigliere regionale Giovanni Vizziello (Fdi).

Arpab. Rosa “Al via i concorsi in tempi certi”

“Abbiamo compiuto un importante passo in avanti con la definizione, oggi, del piano di fabbisogno del personale necessario al potenziamento dell’Arpab: lunedì ci riuniremo nuovamente per definire il cronoprogramma di tutte le attività propedeutiche agli avvisi pubblici per le assunzioni a tempo determinato”. Così l’assessore regionale all’Ambiente, Gianni Rosa, a conclusione del tavolo con i rappresentanti di Regione, aziendali e delle organizzazioni di categoria, per la definizione del Masterplan Arpab. Dall'incontro è emerso che il programma prevede la selezione all’agenzia per la protezione Ambientale di 82 persone, suddivise fra 6 posizioni dirigenziali e diversi profili professionali, che saranno individuati fra periti chimici, industriali e tecnici di laboratorio (17 unità), un assistente amministrativo e laureati in discipline economiche e giuridiche (5), Ingegneria (17), Chimica (15), Fisica (2), Geologia (6), Biologia (8), Informatica (1), Scienze ambientali, forestali, naturali (4). "La riunione è stata aggiornata a lunedì prossimo, per mettere nero su bianco le procedure amministrative necessarie all’espletamento dei concorsi. Nell’ottica della massima chiarezza lavoreremo affinché le parti - ha concluso Rosa - abbiano contezza sui tempi e sulle modalità per la selezione del personale”.

Reddito di cittadinanza: l’incidenza nel Vallo di Diano e Tanagro

Il Sole24Ore ha elaborato i dati forniti dall’Inps, Ministero dell’Economia e delle Finanze e Istat, sui disoccupati nella fascia di età compresa tra i 15 e i 64 anni, verificando che le incidenze superiori alla media si concentrano soprattutto nelle regioni del Sud Italia. A livello nazionale la percentuale di disoccupati che percepiscono il Reddito di cittadinanza è pari al 6,02%. Tra i comuni del Vallo di Diano e Tanagro (come riportato nella tabella a destra) con un’incidenza superiore alla media nazionale vi sono Sant’Arsenio con un valore di 8,53% e San Pietro al Tanagro con 8,40%. Seguono Salvitelle con 7,55%, Auletta con un’incidenza pari a 7,49%, Atena Lucana con 7,18% e Sassano con il 7,13%. Polla registra un valore di 6,67% di disoccupati che percepiscono il reddito di cittadinanza e 6,24% a Padula. Presentano invece un dato inferiore alla media nazionale i comuni di Buonabitacolo con il 5,62%, Sala Consilina con il 5,96%, Pertosa con il 5,19%, San Rufo con il 5,09% e Sanza con il 4,96%.

Fonderie Pisano: il 12/11 nuova udienza

La Procura ha chiesto diciotto mesi di reclusione per tutti gli imputati nel processo sulle Fonderie Pisano, per il consiglio d’amministrazione delle Fonderie e per due funzionari della Regione Campania (pena sospesa). Si è svolta ieri mattina, al tribunale di Salerno (giudice Zambrano), la prima udienza del processo. Chiesta anche una multa di 165mila euro e 6 mesi di interdizione dai pubblici uffici per l’opificio di via de’ Greci a Fratte. Prossima udienza fissata il 12 novembre nell’aula 8 alle 9,30

Truffa all’Ue: tra Foggia e Bari cinque indagati

Avrebbero truffato l’Unione europea nell’ambito dell’assegnazione dei fondi strutturali per lo sviluppo in agricoltura: a cinque persone residenti tra Foggia e Bari, raggiunte da una misura interdittiva, è stato vietato di concludere contratti con la pubblica amministrazione per 12 mesi. Sono accusate di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche. Nell’ambito della stessa operazione, svolta dal comando provinciale delle Fiamme Gialle di Foggia con la Procura dauna e l’Ufficio europeo antifrode ‘Olaf’, ai cinque indagati è stato sequestrato circa un milione di euro in beni.

Droga: arrestato 46enne per coltivazione, detenzione e spaccio

I Carabinieri di Sant’Arcangelo (Pz) hanno arrestato in flagranza di reato un 46enne del luogo, per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella tarda serata di domenica scorsa, durante servizi mirati è stata effettuata una perquisizione domiciliare nell'abitazione dell’uomo con l’ausilio di un’unità antidroga del Nucleo Cinofili Carabinieri di Tito (Pz): il cane antidroga ha fiutato e segnalato la presenza di stupefacente nel canale di scolo delle acque piovane dove è stato rinvenuto e sequestrato un involucro in cellophane con 30 grammi di marijuana, oltre ad un bilancino di precisione.

Vasta operazione antipirateria

La polizia, coordinata dalla procura della Repubblica di Roma e dalle Agenzie europee Eurojust ed Europol, sta eseguendo la più vasta operazione antipirateria mai condotta nel settore delle Iptv (web tv) illegali, che consentono di usufruire gratuitamente di canali satellitari a pagamento. L'operazione interessa numerosi Paesi europei: in Italia sono coinvolti 5 milioni di utenti, che saranno ora oscurati. Si tratta di un volume d'affari di 2 milioni di euro al mese. 

martedì 17 settembre 2019

Frana Pomarico (Mt): le attività della Regione

Proseguono le attività della Regione Basilicata per la popolazione di Pomarico (Mt) colpita dalla frana che lo scorso gennaio ha provocato il crollo di numerose abitazioni, sia attraverso l’attività del Commissario straordinario per l’emergenza, nella persona del dirigente dell’Ufficio Protezione Civile, sia attraverso ulteriori attività del Dipartimento Infrastrutture e Mobilità. Oltre alle attività di assistenza alla popolazione, svolta anche attraverso l’erogazione del contributo per l’autonoma sistemazione, la Regione si è fatta promotrice della sospensione del pagamento delle utenze dei fabbricati sgomberati. Inoltre Per definire il fabbisogno finanziario necessario a garantire un nuovo alloggio alle famiglie sgomberate si sta definendo, d’intesa con il Comune di Pomarico, un piano specifico d’intervento che prevederà la realizzazione di nuove abitazioni o il recupero e adeguamento strutturale e funzionale di abitazioni esistenti da acquistare.

Cova: incontro in Regione

“È importante capire cosa succede all’interno dell’impianto Cova, per poter rassicurare i cittadini e per impedire che il fenomeno delle fiammate si ripeta nuovamente”. Lo ha detto l’assessore regionale all’Ambiente, Gianni Rosa, al termine dell’incontro che si è tenuto ieri alla presenza dei rappresentanti del Dipartimento, dell’Arpab, dell’Eni e dei sindaci di Viggiano e di Grumento Nova. “L’impianto, come tutte le infrastrutture produttive, può avere problemi temporanei – ha dichiarato Rosa– ma non possiamo permettere che avvengano con questa frequenza. Con l’Eni siamo stati chiari: non tollereremo il costante ripetersi delle fiammate e sono lieto che anche la Società lo abbia riconosciuto. Abbiamo chiesto di spiegarci, con i dati tecnici, quanto accaduto senza limitarsi a brevi comunicati. Secondo l’Arpab le soglie previste dalla legge a livello di emissioni non sono mai state superate, anche se ci sono stati alcuni picchi in termini di aria e di rumore che ci preoccupano. Arpab ed Eni apriranno nell’immediato un tavolo tecnico per approfondire specifiche questioni al fine di rendere più efficienti i controlli. Il non superamento dei limiti non significa che non sono stati creati forti disagi ai cittadini e di questo è cosciente anche Eni”. In conclusione, l’esponente della Giunta Bardi ha dichiarato di “aver chiesto alla compagnia petrolifera il piano di investimenti sia per quanto riguarda la manutenzione ordinaria che per quella straordinaria per evitare ulteriori disagi alla popolazione per quanto riguarda le emissioni odorigene, a prescindere dagli eventi anomali. Ho intenzione di seguire la vicenda costantemente”.

Sottosegretari e viceministri: giuramento a Palazzo Chigi

Si è svolta nella Sala dei Galeoni di Palazzo Chigi, la cerimonia del giuramento dei 42 sottosegretari e viceministri. Tra i sottosegretari che hanno giurato anche il pugliese Giuseppe L’Abbate del Movimento 5 Stelle, che andrà a rinforzare la squadra delle politiche agricole e forestali guidata dalla corregionale Teresa Bellanova del PD. Mentre il lucano dem Salvatore Margiotta, ha assunto il ruolo di sottosegretario a Infrastrutture e Trasporti. Incarico di responsabilità e prestigio anche per la materana del Movimento 5 Stelle, Mirella Liuzzi al Ministero dello Sviluppo Economico.

Coldiretti su centri accoglienza in Basilicata

E’ stato aperto venerdì scorso il centro di accoglienza dell’ex tabacchificio di Palazzo San Gervasio (Pz), ieri pomeriggio è stato attivato il punto saluto gestito dall'ASP, mentre oggi è prevista l’attivazione del centro per l'impiego,oltre all’avvio della convenzione per i trasporti”. E’ quanto fa sapere Coldiretti Basilicata, alla luce degli incontri in Prefettura a Potenza sul caporalato e sull'apertura dei centri di accoglienza a Palazzo San Gervasio e nel Materano. “Nel Metapontino entro fine mese sarà predisposto un avviso di gara per l'apertura di uno o più centri di accoglienza, inoltre sarà avviato un tavolo tecnico presso le Prefetture e/o la Regione con i sindaci ed il partenariato per la definizione dei progetti per l'accoglienza, per adesso quelli di Palazzo, Lavello e Scanzano.

Mafia: 22 arresti in Salento

I carabinieri del Ros stanno eseguendo nella provincia di Lecce un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 22 appartenenti ad un gruppo criminale federato con il clan Tornese della Sacra corona unita, ritenuti responsabili a vario titolo di associazione mafiosa, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione, danneggiamento e detenzione e porto abusivo di armi, aggravati dal metodo mafioso.
L’operazione in corso è denominata “Armonica”. Le indagini sono coordinate dalla Procura distrettuale antimafia di Lecce.

lunedì 16 settembre 2019

“Una sfida per tutto il Mezzogiorno”

Io mi recherò nelle prossime ore proprio a Matera per capire cosa serve e cosa si può fare nelle ultime settimane di Matera Capitale Europea della cultura 2019″così il neo ministro per il Sud e per la Coesione territoriale, Giuseppe Provenzano, partecipando alla Fiera del Levante nel corso della conferenza stampa su “Sud e Europa, una nuova prospettiva per l’Italia”. “La sfida di Matera – ha proseguito – è una sfida che dovrebbe riguardare il Mezzogiorno soprattutto dopo il 2019, essere un esempio di quanto l’industria culturale e creativa sia uno dei settori su cui immaginare lo sviluppo del Mezzogiorno.

Nodo viario San Carlo: individuate perdite

Da tempo persiste una copiosa perdita di acqua che si riversa sul nodo viario del complesso ospedaliero San Carlo, a Potenza. Da subito, Acquedotto Lucano ha provveduto ad effettuare tutte le verifiche tecniche, che hanno portato ad escludere che il guasto interessasse le condotte gestite dalla Società. Tuttavia, in considerazione del perdurare della perdita idrica, Acquedotto Lucano ha effettuato anche verifiche su eventuali consumi anomali di acqua che potessero fare ipotizzare guasti all’interno di proprietà private circostanti. In effetti, tali accertamenti hanno consentito di individuare la fuoriuscita di acqua dalla rete interna dell’Istituto Don Uva. Pertanto grazie agli approfondimenti svolti dal gestore del servizio idrico, la società Universo Salute Srl che gestisce la casa di cura si è attivata svolgendo lavori di ricerca e di scavo che hanno fatto emergere la rottura di un tratto di condotta di acque bianche nel piazzale dell’Istituto.

Incidente a Montano Antilia (Sa): ferito centauro di Tito (Pz)

Nel tardo pomeriggio di ieri lungo la Strada Statale 18, a Montano Antilia (Sa), un motociclista è finito improvvisamente fuori dalla carreggiata scontrandosi contro il guardrail. L’uomo, di 50 anni, originario di Tito (Pz), è volato giù in un burrone per diversi metri. E’ stato necessario, l’intervento dell’elicottero dei vigili del fuoco per trarlo in salvo. Sul posto sono giunti anche i sanitari del 118 che lo hanno trasportato in ospedale per le ferite riportate a seguito della caduta. Non gravi le sue condizioni di salute. 

Scontri tra tifosi a Nocera Inferiore (Sa)

Scontri tra tifosi a Nocera Inferiore (Sa) prima del fischio d'inizio di Nocerina-Foggia, sfida valida per il terzo turno del campionato di serie D, girone H. Tutto è avvenuto intorno alle 14,30 di ieri quando la carovana di bus e pullmini proveniente dalla Puglia, con a bordo i 300 sostenitori foggiani, è arrivata nell'area antistante lo stadio San Francesco. A far partire gli scontri, secondo una prima ricostruzione, è stata una sassaiola verso i mezzi che trasportavano gli ultras pugliesi, in seguito alla quale le due tifoserie sono entrate in contatto. Le forze dell'ordine, schierate in assetto antisommossa, sono riuscite nel giro di qualche minuto a disperderli e a far entrare i supporters nei rispettivi settori. Feriti due tifosi del Foggia, sono stati medicati dai sanitari in servizio allo stadio.

Aggressione: condannati padre e figlio di Tito (Pz)

Per l’aggressione di una donna, moglie di uno e madre dell’altro, avvenuta a giugno dell’anno scorso padre e figlio di 51 e 20 anni di Tito (Pz) sono stati condannati a due anni e a un anno di reclusione. I due vennero arrestati con l’accusa per il marito di aver aggredito con un bastone di ferro la moglie dopo aver fatto irruzione in casa, e per il figlio di aver danneggiato un’auto. Inizialmente l’accusa era quella di tentato omicidio, poi derubricata a lesioni lievi e danneggiamento. Il sospetto dei due era che la donna fosse in compagnia di un altro uomo. Ma, nonostante fosse sola in casa, il marito vi fece irruzione colpendola con un bastone trovato nell’appartamento.

Servizio residenzialità sperimentale: siglato contratto a Potenza

E’ stato siglato a Potenza il contratto per la gestione del “Servizio di residenzialità sperimentale - Comunità alloggio per persone con disabilità psicofisiche, nell’ambito del progetto ‘Dopo di noi’. Il progetto diventerà realtà entro fine anno. La comunità alloggio ha una capacità ricettiva di 7 posti, nello specifico 6 posti sono riservati alle persone con disabilità psicofisiche di età compresa tra i 18 e i 64 anni residenti nel Comune di Potenza; questi posti possono essere occupati da non residenti, previa autorizzazione del Comune di Potenza, solo in assenza di richieste e per un periodo non superiore a sei mesi, prorogabili a condizione che non sopraggiungano altre richieste dai residenti. 
A breve, l’Unità di direzione Servizi alla persona aprirà un bando per l’accesso alla struttura da parte delle persone aventi diritto. Plauso dell’assessore comunale alle Politiche sociali e abitative, Fernando Picerno, per l’operato di tutta l’Unità di direzione ‘Servizi alla persona’. 

Aggredisce e colpisce barista: arrestato 39enne

Un 39enne marocchino è stato arrestato per tentato omicidio plurimo per aver aggredito, cercando di strangolarla, una barista e alcune persone che hanno assistito alla scena. È successo nella notte in un bar di Reggio Emilia, frazione Cadè. L'uomo, residente in provincia di Potenza e con precedenti, è entrato nel locale ordinando una birra, ma si è lamentato del fatto che fosse troppo fredda e ha cominciato a insultare la donna dietro al bancone e poi le ha lanciato contro una bottiglia. La barista, cinese, l'ha rincorso con un mattarello, cacciandolo. Ma lui è tornato armato di un'asta metallica e l'ha colpita violentemente per poi arrivare quasi a strangolarla, provocandole lesioni per 40 giorni di prognosi. Diversi avventori hanno tentato di farlo desistere, ma lui li ha aggrediti. Quindi è salito sulla propria auto e ha cercato di investire sia la barista che i clienti. E' fuggito, ma è stato rintracciato dai carabinieri che lo hanno fermato, non prima che speronasse una pattuglia.

Coltivava cannabis sul balcone: arrestato 45enne a Potenza

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Potenza hanno arrestato in flagranza di reato un 45enne del posto, autore di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti. I militari, nel corso di una perquisizione domiciliare, lo hanno sorpreso in possesso di 6 piante di cannabis di varia altezza, alcune delle quali già fiorite, coltivate senza autorizzazione e disposte in vasi e riposte a ridosso della parete del balcone. Sono stati scoperti numerosi semi pronti per essere piantati, custoditi in vasetti in vetro e due bilancini di precisione. 

Archivio blog