venerdì 4 aprile 2014

Litigano con vicino minacciandolo con fucile, due arresti a San Fele

Litigano per ragioni di confini con il vicino e lo minacciano con un fucile. Per questo motivo padre (58) e figlio (35) sono stati arrestati per minaccia aggravata e porto illegale di armi. E' accaduto a San Fele. Alla lite ha assistito anche un altro uomo, a sua volta minacciato dai due arrestati di non riferire nulla ai carabinieri. Tra l'altro prima dell'intervento degli agenti, hanno nascosto l'arma non ancora ritrovata. Il pm titolare dell’inchiesta ha chiesto ed ottenuto dal gip la convalida dell’arresto ed il loro mantenimento in carcere nel timore che potessero reiterare il reato.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog