mercoledì 18 settembre 2019

Truffa all’Ue: tra Foggia e Bari cinque indagati

Avrebbero truffato l’Unione europea nell’ambito dell’assegnazione dei fondi strutturali per lo sviluppo in agricoltura: a cinque persone residenti tra Foggia e Bari, raggiunte da una misura interdittiva, è stato vietato di concludere contratti con la pubblica amministrazione per 12 mesi. Sono accusate di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche. Nell’ambito della stessa operazione, svolta dal comando provinciale delle Fiamme Gialle di Foggia con la Procura dauna e l’Ufficio europeo antifrode ‘Olaf’, ai cinque indagati è stato sequestrato circa un milione di euro in beni.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog