martedì 30 marzo 2021

Rubano bici a coetaneo: tre giovani ai domiciliari

Tre giovani di 22, 24 e 25 anni, già noti alle forze dell'ordine, sono stati posti agli arresti domiciliari dai carabinieri, a Matera, con l'accusa di rapina ai danni di un altro giovane, di 20 anni. I tre che erano a bordo di un'auto quando hanno visto il giovane sulla bici, sono scesi e lo hanno aggredito provocandogli "numerose lesioni". Uno dei tre è salito sulla bici e si è allontanato, gli altri due sono risaliti sulla vettura. I Carabinieri, raccolta la testimonianza del giovane rapinato, il quale è stato trasportato al pronto soccorso dal 118, hanno identificato e rintracciato i tre rapinatori. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog