lunedì 29 marzo 2021

Covid-19. Coldiretti: danno pari a 500 milioni di euro

Un danno economico pari a 500 milioni di euro. È la perdita al comparto della ristorazione pugliese che denuncia la Coldiretti regionale. L’associazione di categoria, infatti, sostiene che senza “zone gialle fino al 30 aprile”, rimaranno chiusi per il servizio al tavolo o al bancone i 22mila bar, ristoranti, pizzerie ed agriturismi presenti in regione con un crac da 500 milioni di euro per l’intero mese. Una situazione insostenibile per il settore: questo è il periodo dell’anno più importante per ristoranti e per i 900 agriturismi presenti in Puglia particolarmente apprezzati dalle famiglie nei weekend di primavera. Ristorazione ed alberghi sono tra i settori più colpiti dalla pandemia che ha tagliato i consumi del 40,2% nel corso del 2020 con un effetto a valanga che ha travolto interi settori dell’agroalimentare Made in Italy con vino e cibi invenduti.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog