martedì 16 febbraio 2021

Città dell'Olio. "Dalla Basilicata appello su decreto di sostegno al comparto"

Dalla Basilicata appello delle città dell'olio sul decreto nuovi programmi di sostegno al comparto olivicolo. Per il presidente lucano delle Città dell’Olio, Michele Sonnessa, "è il momento di unire le forze per sfruttare al meglio le risorse messe a disposizione dal Mipaaf in questo settore. In particolare, è necessario investire sul miglioramento dell’impatto ambientale dell’olivicoltura che vede finanziamenti per tutte le operazioni di mantenimento di oliveti ad alto valore ambientale e paesaggistico a rischio abbandono. È l’occasione per lanciare un Piano nazionale Recupero Oliveti Abbandonati, che oltre al dramma colturale e produttivo unisce il problema ambientale di erosione del suolo." I nuovi programmi di sostegno al comparto olivico-oleario partiranno il prossimo 1° aprile e si concluderanno entro il 31 dicembre 2022 e potranno contare su una dotazione complessiva pari a 69,2 milioni di euro di cui 34,59 milioni quale contributo comunitario. Per Sonnessa è "importante unire le forze per lanciare un Piano nazionale Recupero Oliveti Abbandonati."



Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog