martedì 22 dicembre 2020

In Italia il 27/12 in diecimila riceveranno la prima dose del vaccino anti-covid

Foto: Rai news
Sono 9750 gli italiani che domenica 27 dicembre riceveranno la prima dose del vaccino Pfizer-BioNTech contro il coronavirus Sars-CoV-2. I furgoni della Pfizer dovrebbero lasciare il Belgio il 24 dicembre e al confine italiano l'Esercito prenderà in consegna le dosi che saranno portate a Roma il giorno dopo. Il 26 dicembre i vaccini saranno arrivati all'ospedale Spallanzani dove, il 27 mattina, verranno somministrate le prime dosi da inoculare ad alcune unità del personale medico e infermieristico. Allo Spallanzani la prima vaccinata sarà un'infermiera. Comincerà così l'operazione di somministrazione, che all'inizio servirà soltanto ai volontari: le regioni hanno già cominciato a convocarli. Per tutti ci sarà un richiamo entro tre settimane dalla somministrazione della prima dose. Nel pomeriggio del 27 partirà la campagna di vaccinazione anche nelle altre regioni d'Italia. Per quanto riguarda gli eventi avversi, su 270 mila persone già vaccinate in Gran Bretagna sono stati identificati 6 casi possibili di reazione allergica, in gran parte moderati (fonte Ema). L'Aifa ha organizzato un sistema di tracciamento per la segnalazione di eventi avversi.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog