Sisma 1980 in Campania e Basilicata: sono passati 40 anni

Paesi bellissimi e suggestivi rasi al suolo, una tragedia umana enorme segnata da quasi tremila morti, più di ottomila feriti e 300mila senzatetto: sono passati 40 anni da quel terribile terremoto di magnitudo 6.9 che alle 19.34 del 23 novembre 1980 colpì la Campania e la Basilicata. Simbolo di quella tragedia resta il crollo della Chiesa Madre di Balvano (Potenza) che seppellì 66 persone, per la maggior parte bambini.   Oggi in quei territori la ricostruzione è quasi completata, ma la ricorrenza del 40/o anniversario restituisce ricordi drammatici.

Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.