martedì 16 luglio 2019

Si finge per avvocato: per lui scattano i domiciliari

La Guardia di Finanza di Lagonegro (Pz), insieme a personale dell’Arma dei Carabinieri e della locale Sezione di Polizia Giudiziaria, ha eseguito un’ordinanza cautelare di applicazione della misura degli arresti domiciliari nei confronti di S.A., residente a Scalea. La misura è stata disposta dal G.I.P. del Tribunale di Lagonegro, su richiesta della Procura della Repubblica, dopo un’articolata attività investigativa della locale Sezione di Polizia Giudiziaria — Aliquota Guardia di Finanza. L’uomo, spacciandosi per avvocato, oltre a presenziare ad udienze presso il Tribunale di Lagonegro, aveva anche prodotto e depositato atti ed istanze recanti timbri ed intestazioni di Uffici Giudiziari, risultati falsificati, per assicurare benefici ai propri assistiti.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog