Arpac: è Nocera Inferiore (Sa) la più inquinata

Il Comune con l'aria più inquinata in provincia di Salerno è Nocera Inferiore. A seguire Salerno, Cava de' Tirreni e Battipaglia. Lo dicono i dati delle centraline dell'Arpac, Agenzia regionale per l'ambiente, che risalgono al 23 novembre scorso. Nelle 24 ore di riferimento alla centralina di Nocera Inferiore in via Nola, il biossido di azoto ha raggiunto come valore orario 197, avvicinandosi al massimo di 200. La centralina di Salerno, che si trova in via Nicola Buonservizi,  nello stesso arco temporale ha registrato 78, con un valore basso al Parco Mercatello, 59, e in via Vernieri si è fermato su 34. A Cava de' Tirreni, zona stadio, il punto massimo raggiunto è 68. A Battipaglia, nei pressi del Parco Fiume, il valore è 52“. I dati si riferiscono al biossido, l'inquinante che viene generato dalla combustione, alimenta in gran parte lo smog, a sua volta causato principalmente dal traffico veicolare. Altro dato allarmante riguarda le polveri sottili. Il valore raggiunto per queste a Nocera Inferiore è 82. Seguono Cava con 52, Salerno con 39 e Battipaglia con 26. I dati hanno allarmato non poco cittadini e ambientalisti. Intanto il sindaco Manlio Torquato, sta pensando di bloccare le auto in alcune fasce orarie della giornata.
Tags

Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.