Visita in carcere con droga: denunciati

Si arricchisce dell’ennesimo colpo di scena il percorso giudiziario di Ugo Corsini: stavolta la vicenda riguarda i genitori trovati con dell’hashish durante la fase di perquisizione. Disposta una successiva perquisizione presso l’abitazione di Bellizzi dei familiari del detenuto è stata trovata altra droga. Espletate le formalità di rito i genitori di Ugo Corsini sono stati denunciati all’autorità giudiziaria competente per territorio; probabilmente oggi saranno interrogati per individuare i canali di approvvigionamento dello stupefacente. Ugo Corsini è detenuto nel carcere di Melfi: in passato ha detenuto a Salerno il controllo dello spaccio di sostanze stupefacenti. Nel 2013 fu arrestato a seguito dell’operazione della Squadra Mobile di Salerno denominata “Nuovo Corso”: fu individuato quale promotore dell’organizzazione criminale. L’uomo era ritenuto capace di aggregare giovani delinquenti della città ed era accreditato di numerose referenze anche con importanti clan camorristici partenopei. Era cugino di Donato Stellato, vittima di una faida camorristica. Condannato nel 2014 a 14 anni e tre mesi, Corsini nel 2015 fu pestato nel carcere di Fuorni. Per tale episodio è in corso il processo.
Tags

Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.