Vicenda Don Uva: aperte le buste

Si sono svolte lunedì scorso (11 luglio), presso gli uffici del notaio Pietro Acquaviva di Bisceglie, le operazioni di apertura dei plichi pervenuti e contenenti le offerte migliorative, le integrazioni ed i chiarimenti alle proposte d’acquisto dei complessi aziendali della Casa della Divina Provvidenza, che ha sedi a Bisceglie, Potenza e Foggia. Era stata la stessa amministrazione straordinaria dell’Ente, autorizzata dal Ministero dello Sviluppo, a richiedere ai soggetti offerenti chiarimenti, integrazioni e miglioramenti, finalizzati a valutare meglio la convenienza delle proposte d’acquisto ricevute. Questa attività proseguirà nei prossimi giorni con l’analisi della documentazione arrivata.

Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.