venerdì 8 gennaio 2016

Una proposta per il decreto salva-banche

Il segretario generale della First Cisl Basilicata, Gennarino Macchia, torna sul decreto salva-banche e rilancia la proposta del sindacato bancari della Cisl per rimborsare obbligazionisti e azionisti non professionali. La proposta prevede che i risparmiatori non professionali e non istituzionali in possesso di obbligazioni subordinate e azioni di una banca in liquidazione diventino azionisti della nuova banca, acquisendo un diritto patrimoniale in proporzione all’investimento e in conformità al decreto che recepisce la direttiva europea sulla gestione delle crisi bancarie. Per Macchia “la proposta del sindacato è una vera operazione di sistema per la gestione delle crisi bancarie, presenti e future". 
Intanto il sindacato ha lanciato anche una petizione on line a sostegno della sua proposta sul sito www.fibacislbasilicata.it.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog