mercoledì 4 marzo 2015

Natuzzi. Firmato accordo a Roma: gli esuberi passano da 1506 a 534

Esuberi ridotti da 1.506 a 534, organico in Italia fissato a 1.800 unità, con contratto di solidarietà, e investimenti complessivi previsti pari a 25 milioni di euro. È quanto prevede l’evoluzione dell’accordo raggiunto nel 2013 per Natuzzi - che produce divani fra Basilicata e Puglia - firmato oggi a Roma. La forma definitiva dell’accordo è stata firmata da azienda e sindacati alla presenza del Sottosegretario, Teresa Bellanova, di dirigenti del Mise e dei rappresentanti di Basilicata e Puglia. 
Cosimo Paolicelli (Feneal Uil Matera): "uno strumento determinante per il rilancio qualitativo e produttivo degli stabilimenti Natuzzi in Italia".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog