martedì 19 maggio 2020

73enne materano drogato e rapinato da una coppia

Venerdi scorso di sera la polizia a Matera ha arrestato in flagranza di reato, per rapina aggravata e lesioni personali ai danni di un settantatreenne materano, un uomo ed una donna conviventi del posto. All'arresto si è giunti dopo la segnalazione al 113 da parte della moglie allarmata dal mancato rientro in casa del coniuge. Rintracciata l'auto del 73nne la polizia ha notato avvicinarsi l'arrestato che è stato bloccato e trovato in possesso delle chiavi della macchina della vittima e della sua carta di credito. Nella sua abitazione inoltre è stata trovata la compagna che monitorava l’anziano. I successivi accertamenti investigativi permettevano di ricostruire la giornata del malcapitato che si era recato presso l’abitazione dei due arrestati per avere un rapporto sessuale con la donna che potrebbe avergli somministrato una bevanda a base di benzodiazepine, principio attivo contenuto in medicinali rinvenuti presso l’abitazione della coppia. Il 73enne è stato ricoverato in ospedale, con una prognosi di 20 giorni. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog