venerdì 17 aprile 2020

“Stabilizzare accoglienza migranti impegnati nei campi”

In Basilicata occorre agire presto, in particolare nel Metapontino e nell'area del Bradano, per stabilizzare l'accoglienza dei migranti che lavorano in agricoltura: lo ha detto Pietro Simonetti, componente del Tavolo nazionale anticaporalato del Ministero del Lavoro.     Simonetti ha spiegato che, nel 2019, hanno lavorato nell'agricoltura lucana circa 20 mila migranti, 15 mila dei quali "sono stagionali in mobilità da altre regioni: una buona parte di questi lavoratori viaggia ogni giorno. Si tratta - ha aggiunto Simonetti - di predisporre l'accoglienza di quelli che risiedono momentaneamente nei territori".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog