sabato 30 marzo 2019

Torna l'ora legale: avanti un’ora

Questa notte, alle 2, le lancette degli orologi andranno spostate avanti di un'ora, dalle 2 alle 3. Tra il 4 luglio 2018 e il 16 agosto 2018 sul sito della Commissione Europea si è svolta una consultazione pubblica aperta sulle disposizioni relative all'ora legale in cui, tra le domande, nel caso di abolizione del cambio orario veniva posta l'alternativa tra il mantenere sempre l'ora solare o il mantenere sempre l'ora legale. In seguito alle perplessità della maggioranza degli Stati membri, il provvedimento era stato rispedito al Parlamento, che ha avviato un nuovo iter legislativo, per cui se ne riparlerà nei prossimi mesi se non addirittura il prossimo anno.

Amministrative: Guarente candidato per la Lega

Fonti della Lega, nella serata di ieri, hanno reso noti i candidati del partito, per le coalizioni di centro destra, alle prossime elezioni comunali: a Pavia, Fracassi Fabrizio; a Bergamo, Stucchi Giacomo; a Biella, Corradino Claudio; a Firenze Ubaldo Bocci; a Prato, Daniele Spada; a Potenza, Mario Guarente; a Campobasso, Alberto Tramontano; a Modena, Prampolini Stefano; a Ferrara, Alan Fabbri.

Coltivano cannabis in camera da letto: due arresti

Due fratelli, di 22 e 25 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri, a Pietrapertosa (Pz), dopo la scoperta - nella loro camera da letto - di una "serra artigianale" per coltivare cannabis. I militari hanno sequestrato tutta l'attrezzatura e quattro piante di cannabis.

Droga e possesso di arnesi per scasso: due arresti a Potenza

Trovato in possesso di hascisc e marijuana, un giovane di 20 anni è stato posto agli arresti domiciliari dalla Polizia, a Potenza. Gli agenti, durante un altro servizio, hanno arrestato un uomo di 40 anni, con diversi precedenti penali, con l'accusa di ricettazione e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso e di oggetti atti a offendere. Il giovane era su un'auto con tre coetanei. L'uomo è stato visto dagli agenti con un trolley e alcune buste: alla vista della Polizia, ha cercato di evitare i controlli.

Ancora un furto alle postazioni di Radio Carina: indagini in corso

Ennesimo furto nel giro di pochi giorni, ai danni delle nostre emittenti. E' il quarto subito in soli tre mesi. Lo scorso giovedi 28 marzo ignoti hanno agito ancora una volta su uno dei ripetitori di Radio Carina, in località Monte Macchia Carrara, nel comune di Savoia di Lucania (Pz). Si tratta della  stessa postazione dove si è registrato un altro furto il 16 marzo scorso: ingenti i danni alle apparecchiature e alla struttura. I ladri dopo aver divelto una parete, sono entrati, rubando le apparecchiature e danneggiando cavi e sistemi elettronici. I nostri tecnici, dopo una giornata di lavoro, hanno ripristinato il servizio. Intanto anche su questo episodio sono in corso le indagini dei carabinieri. 

venerdì 29 marzo 2019

Regioni: affrontare questione con urgenza

Il decreto emergenze che contiene le misure sulla Xylella “non e’ ancora visibile e non e’ di fatto applicabile”. Lo denunciano tutte le Regioni. Come spiega Leonardo Di Gioia, coordinatore degli assessori regionali all’Agricoltura, a margine dei lavori della conferenza delle regioni. La regione Puglia in particolare e’ sul piede di guerra. La Commissione europea comincerà una ispezione in Puglia il prossimo 11 giugno per valutare l’attuazione delle misure di eradicazione della xylella fastidiosa. L’Italia ha informato Bruxelles che è stato adottato un piano d’azione per contrastare la diffusione del batterio “illustrando nel dettaglio le misure da attuare in Puglia nel 2019 l’attuazione sarà valutata dalla Commissione nel prossimo audit che è programmato a partire dall’11 giugno 2019. Anche per le associazioni di categoria della Basilicata sebbene sia ancora confinata nelle zone pugliesi, la complessa patologia Xylella fastidiosa si sta rivelando distruttiva verso gli oliveti, colpendoli indifferentemente alla loro coltivazione per produzioni familiari o specializzate, pertanto non si deve abbassare la guardia.

“Una nuova stagione per la Provincia di Potenza”

Il 27 marzo scorso hanno votato 686 consiglieri della provincia di Potenza (equivalenti a 69.177 voti ponderati) provenienti dai cento Comuni della Basilicata. Nove consiglieri sono stati eletti dalla lista del centrosinistra “Amministratori Lucani”. Tre sono andati alla lista di centrodestra “Provincia Alternativa”. Nella lista “Amministratori lucani” (51.152 voti ponderati) sono risultati eletti Viviana Cervellino, Luigi Coiro, Antonio De Luca, Emanuela Di Palma, Antonio Pace, Fernando Picerno, Gelsomina Sassano, Mauro Tucciariello, Giovanni Vita. Nella lista “Provincia Alternativa” (17.296 voti ponderati) sono stati eletti Mirco Evangelista, Giovanni Barbuzzi, Giuseppe Molinari. “Ringrazio tutti i consiglieri candidati e quanti hanno partecipato al voto - ha affermato il Presidente della Provincia di Potenza, Rocco Guarino - si tratta ora di aprire una nuova stagione per la Provincia, dopo gli anni bui dei tagli drastici a risorse e personale, per consentire all’Ente di rispondere con efficacia ai bisogni dei territori e delle comunità in materia di sicurezza delle scuole, delle strade, della tutela dell’ambiente."

UilCom Uil Basilicata su servizi di “pubblica utilità”

Il Cup (Centro Unico Regionale di Prenotazioni Sanitarie), il Contact Center Regionale ed i Servizi di supporto ai processi di innovazione regionale restano una priorità irrinunciabile nella interazione tra Amministrazione e Cittadini. Per la UilCom UiL di Basilicata è necessario che l’amministrazione regionale dia seguito, con estrema urgenza, ad azioni che garantiscano l’erogazione dei servizi definiti di pubblica utilità oltre che la continuità occupazionale dei 120 lavoratori impegnati con abnegazione e spirito di servizio sin dal lontano 2004. Di qui la richiesta all’amministrazione regionale di mantenere gli impegni assunti, "in particolare- conclude la UilCom Uil di Basilicata -  per quel che concerne l’applicazione della clausola sociale, con l’utilizzo di tutto il personale attualmente impegnato ed il mantenimento delle condizioni economiche e salariali."

Intermediazione illecita di manodopera: due condanna

Erano rinchiusi senza documenti in edifici fatiscenti e costretti a lavorare, senza riposo, 17 ore al giorno per 4 euro l’ora da cui venivano detratte le spese di vitto, alloggio e trasporto. Per questo il Tribunale di Taranto, ha condannato per intermediazione illecita di manodopera e sfruttamento del lavoro aggravato a 4 anni e 4 mesi di reclusione l’imprenditore agricolo Francesco Sabato, 45enne di Ginosa, e a 3 anni e 5 mesi Andrea Paduraru, 27enne romeno. Almeno 35 i cittadini romeni, secondo l’accusa, vittime dello sfruttamento. Lo ha reso noto il segretario generale della Flai Cgil Taranto, Lucia La Penna, per la quale si tratta di “una sentenza che, seppur non definitiva, riporta giustizia su episodi di vero e proprio schiavismo condotti nelle nostre campagne.

Sospesa licenza a bar di Vaglio di Basilicata (Pz)

I Carabinieri di Vaglio di Basilicata (Pz) hanno notificato al titolare di un bar del posto il provvedimento di sospensione della licenza per sette giorni: l’esercizio era abituale ritrovo di persone con precedenti di polizia. Controlli analoghi sono già stati eseguiti dai Carabinieri nella provincia di Potenza, in particolare a Pignola e Lauria che a seguito di mirati accertamenti, hanno notificato ai gestori di tre esercizi pubblici ordinanze di chiusura temporanea dei dei locali.

Detenzione e spaccio: arrestato 48enne

La Guardia di Finanza di Lauria (Pz) ha arrestato in flagranza di reato un 48enne di origini calabresi per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti o psicotrope. E’ stato fermato durante un controllo effettuato lungo le principali strade di collegamento tra la Basilicata e le regioni vicine. La droga è stata scoperta nei pannelli laterali di rivestimento del vano bagagli. Dall’esame del materiale, i Finanzieri hanno appurato che si trattava di hashish, per un peso complessivo di 4 chilogrammi, suddivisa in 40 panetti. La droga è stata sottoposta a sequestro mentre l’uomo è stato trasportato in carcere a Potenza, a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro.

giovedì 28 marzo 2019

Ad aprile protagonista la prevenzione

Nella rete delle 600 farmacie specializzate di tutta Italia il periodo dall’1 al 14 aprile sarà dedicato al tema dell’antiaging. E' un’iniziativa pensata per aiutare i cittadini a individuare il percorso più adatto per prevenire e rallentare i segni del tempo. Nel corso dell’iniziativa, nella prima parte del mese d’aprile, i farmacisti delle farmacie specializzate saranno a disposizione delle persone per fornire delle risposte concrete, affidabili e su misura a questa esigenza molto sentita, offrendo anche dei focus specifici su tematiche come il legame tra invecchiamento ed esposizione al sole. In Basilicata sono tre le farmacie aderenti: a Potenza, a Matera e ad Avigliano.

Europee e amministrative: election day Il 26/05

Domenica 26 maggio si voterà per le Europee in tutto il territorio nazionale e per le Amministrative nei comuni chiamati al rinnovo del Consiglio comunale. A ufficializzare l’election day è stato il Consiglio dei ministri. In provincia di Potenza, chiamata alle urne per i cittadini del Capoluogo e per quelli di Lagonegro, Brienza, Viggiano, Sant’Angelo le Fratte, Satriano di Lucania, Savoia di Lucania e Tito. In Campania si voterà in 177 comuni, di cui 21 sono superiori ai 15.000 abitanti. In provincia di Salerno, invece, si rinnoverà il Consiglio comunale in ben 49 comuni. 

“Etica, cultura e bellezza”: un convegno nazionale a Matera

Con l'obiettivo di immaginare e costruire un nuovo modello di sviluppo rispetto a quello attuale, incentrato sullo sfruttamento della persona, Matera ospiterà il 29 e 30 marzo il convegno nazionale su "Etica, cultura e bellezza. Le strade per una nuova economia". L'iniziativa, presentata oggi ai giornalisti da don Marcello Cozzi, presidente della Fondazione "Interesse Uomo", e dall'arcivescovo della Diocesi di Matera-Irsina, monsignor Giuseppe Antonio Caiazzo, è organizzata oltre che dalla Fondazione Interesse Uomo, dalla Conferenza episcopale di Basilicata, dal Dicastero vaticano per il servizio dello sviluppo umano integrale, dalle associazioni Libera, Cestrim e Banca Popolare etica.

Furti e spaccio: vasta operazione dei carabinieri

E’ in corso, dalle prime ore di questa mattina, un’operazione da parte dei carabinieri nei comuni di Agropoli, Capaccio Paestum, Roccadaspide, Finale Emilia (Mo), Scurelle (Tn) e Grado (Go). Sono scattate delle ordinanze di custodia cautelare nei confronti di 15 persone responsabili a vario titolo di furti aggravati ed in abitazione e detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Nello stesso contesto, i militari notificheranno altre 3 misure cautelari di divieto di dimora a Capaccio (Sa).

Falsificano verbale incidente stradale: in 5 a processo

Sono cinque le persone rinviate a giudizio per un verbale, legato ad un incidente stradale, che sarebbe stato falsificato. Tra gli imputati anche due carabinieri. Secondo le accuse della procura, il raggiro sarebbe stato architettato da tre cittadini con la complicità di due carabinieri. Al centro dell’inchiesta condotta dal sostituto procuratore Roberto Lenza la scheda di intervento redatta il 4 luglio 2017, dopo un incidente stradale tra due diverse Fiat Panda. Nel processo la parte offesa è la compagnia assicurativa che avrebbe dovuto liquidare il risarcimento. 

Matera2019. Eva Cantarella spiega le ragioni del Mediterraneo

Il Mediterraneo nel corso dei secoli è stato sempre luogo di mediazioni per l’incontro tra culture diverse. “Mare Nostrum un accidenti” è il titolo dell’intervento che Eva Cantarella, storica dell'antichità e del diritto antico, proporrà questa sera alle ore 19, a Matera, nella Casa Cava, nell’ambito delle Lezioni Materane di Radio3 “I Sud” promosse dalla Fondazione Matera – Basilicata 2019 e da Rai Radio3, nell’ambito del programma “Future digs”, di Matera Capitale europea della cultura. Un ciclo di appuntamenti che è l’indicazione di un modello che mira alla comprensione di alcune delle parole chiave del nostro tempo. Partendo dall’Antica civiltà del Mare Nostrum, Eva Cantarella descriverà le diverse facce che nel corso dei secoli ha assunto il Mediterraneo.

Stretta dell’Arma sulle scommesse illegali

L’operazione condotta dai Carabinieri a Lauria  (Pz) su una sala scommesse illegali, è solo l’ultima operazione condotta nel potentino nel settore delle scommesse illegali. Analoghe attività sono state condotte nel giro di poco più di un mese dai carabinieri: ad Avigliano (Pz), che, a seguito di accertamenti presso una sala scommesse del posto, hanno sequestrato diverse apparecchiature utilizzate per scommesse sportive” con bookmakers maltesi, sempre in assenza delle prescritte autorizzazioni; a Lauria in un bar, sono state sequestrate 4 “newslot” non collegate alla rete telematica del Monopolio di Stato e 2 erogatori di monete, sprovvisti di elementi identificativi, di nulla osta per la messa in esercizio e di certificati di conformità.

Scommesse sportive illegali a Lauria (Pz): sigilli a sala

Una sala scommesse situata a Lauria (Pz) è stata posta sotto sequestro dai Carabinieri perché priva della licenza. La mancanza della licenza riguardava anche "la società estera di raccolta scommesse", che ha sede a Malta, rappresentata nella sala. Denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Lagonegro (Pz) i due legali rappresentanti di dell’esercizio pubblico, ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di aver svolto l’attività di raccolta abusiva di scommesse su eventi sportivi in assenza di concessione Ministeriale e di licenza dell’Agenzia delle Dogane del Monopolio di Stato.

mercoledì 27 marzo 2019

Omicidio Dilillo: chiesta conferma condanna per Diele



Il procuratore generale di Salerno, Elia Taddeo, ha chiesto la conferma della condanna a sette anni e otto mesi di reclusione per l’attore Domenico Diele, accusato della morte della salernitana Ilaria Dilillo. Ieri, nel corso dell’udienza in Corte d'Appello il pg ha ribadito l’accusa di omicidio stradale nei confronti dell’imputato, presente in aula con i suoi avvocati. La sentenza arriverà il prossimo 21 maggio dopo le arringhe della difesa. Nei mesi scorsi sono state pubblicate le motivazioni della condanna. Il Gup Indinnimeo ritiene che sia stato “imprudente” e “negligente” l’essersi messo alla guida di un’auto, con la patente ritirata, dopo aver fatto uso di hashish

Potenza. Deiezioni canine, controlli e sanzioni

Impegno della Polizia locale di Potenza per contrastare l’abbandono di deiezioni canine e favorire un corretto comportamento da parte dei proprietari nella conduzione dei cani. Nell’ultima settimana, gli agenti in borghese hanno identificato 70 persone. Nella zona del centro storico, sono state due le sanzioni applicate a proprietari che non hanno raccolto le deiezioni, mentre quattro sono state le sanzioni perché i cani non venivano condotti al guinzaglio. I controlli continueranno nei prossimi giorni anche nelle aree limitrofe al centro e, in particolar modo, nell’area del Parco Fluviale del Basento. 

Baronissi (Sa). Ladri nella stazione di servizio: si indaga


Nella tarda serata di ieri sull’A2 del Mediterrano tre banditi, armati di pistola, hanno fatto irruzione in una stazione di servizio all’uscita di Baronissi Sud. I malviventi, dopo le 23.30, con i volti coperti da caschi, sono riusciti a rubare circa 2mila euro dall’impianto del carburante. Durante la rapina, hanno anche minacciato un automobilista che, dopo essere fuggito, ha telefonato alle forze dell’ordine. Poi sono scappati a bordo di una moto di grossa cilindrata facendo perdere le loro tracce. Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia Stradale, che stanno indagando. 

Degrado patrimonio edilizio, convegno a Matera

"L'innovazione tecnologica più promettente" per bloccare l'umidità che porta al degrado il patrimonio edilizio, "in particolare di quello storico", sarà al centro di un convegno in programma Matera il 4 e 5 aprile prossimo. Si tratta della "Tecnica di neutralizzazione a carica", una tecnologia "supportata da numerose sperimentazioni scientifiche". Il convegno è organizzato dal Comune di Matera, da Matera 2019 Open future e dall'Università della Basilicata e sostenuto "da un partenariato accademico che coinvolge anche le Università di Ferrara, Napoli, Padova, del Salento e il Politecnico di Torino".

Urologia: il San Carlo tra i migliori centri

L'Urologia dell'ospedale San Carlo di Potenza "è stata selezionata tra i migliori centri italiani, europei, asiatici e statunitensi per partecipare alla terza edizione di Siu Live, uno dei più rilevanti eventi di chirurgia urologica a livello internazionale" che si svolgerà a Roma il 28 e il 29 marzo. Il direttore generale del San Carlo, Massimo Barresi: "Un centinaio di procedure chirurgiche saranno eseguite in diretta mondiale su nove schermi, anche dalla sala operatoria del San Carlo dove in diretta via streaming opereranno il dottor Roberto Falabella e l'intera equipe di Urologia".

Carlo Trerotola in Consiglio regionale

Carlo Trerotola, candidato governatore lucano del centrosinistra, ha scelto "di restare in Consiglio regionale, da consigliere di opposizione. Opposizione che sarà costruttiva e a supporto dei cittadini che ho sempre rappresentato". Lo ha annunciato in un post su facebook. Alle elezioni regionali lucane del 24 marzo scorso, Trerotola ha ottenuto il 33,11%, chiudendo al secondo posto alle spalle del neo governatore lucano, Vito Bardi (Centrodestra; 42,2%). In base alla legge elettorale lucana, proprio grazie al secondo posto tra i candidati alla carica di Presidente della Giunta, Trerotola sarà uno dei 20 consiglieri regionali.

Contraffazione: ingente sequestro di prodotti, tre denunce

La Guardia di Finanza di Lauria (Pz)  ha sequestrato oltre seimilatrecento prodotti tra bigiotteria, elettronica, casalinghi e capi di abbigliamento per contraffazione o mancato rispetto delle norme in materia di sicurezza prodotti a tutela del consumatore. Ad un posto di blocco nel Lagonegrese, gli agenti hanno individuato un’auto condotta da un cinquantenne partenopeo, in transito verso la Calabria. Successivamente, sono stati eseguiti ulteriori due sequestri amministrativi, di cui uno nei riguardi di un punto vendita gestito da un cinese nel comune di Senise. L’operazione si è conclusa con la segnalazione alle competenti Autorità di tre uomini, un cinese, un campano e un calabrese.

Esplode auto a San Chirico Nuovo (Pz): si indaga

A San Chirico Nuovo (Pz), dopo le 23.00 della scorsa notte, un’esplosione ha danneggiato l’auto parcheggiata in strada del medico Nicola Straziuso. Stando a quanto riporta la testata online Basilicata24.it l’uomo l’aveva parcheggiata poco prima di rientrare in casa. A quanto si è appreso non vi sarebbero danni a persone, l’auto sarebbe danneggiata gravemente. Giunti sul posto i Carabinieri della locale stazione hanno immediatamente allertato i Vigili del Fuoco che, una volta arrivati avrebbero rinvenuto l’innesco dell’ordigno. La polizia scientifica si sta occupando dei rilievi. 

martedì 26 marzo 2019

"Matera-Plovdiv": docufilm per le due Capitali

Sono iniziate a Brienza le prime riprese del film documentario Matera - Plovdiv "la retta via della cultura 2019", viaggio itinerante su una simbolica retta della cultura che collegherà le due Capitali europee, appunto, Matera e Plovdiv. Il film documentario, ideato da Donato Vena, presidente dell'Associazioni Lucani di Reggio Emilia, ha il patrocinio delle due fondazioni capitali europee, Matera e Plovdiv, e della Commissione Regionale Lucani nel Mondo. Le tappe lucane partono lunedì 25 marzo a Brienza (mattino e pomeriggi) per continuare la sera nel centro storico di Pisticci. I due comuni, come dice la regista Isabella Trovato, sono stati scelti in rappresentanza, uno per provincia, dei comuni della Basilicata. Proseguiranno le riprese martedì 26 tutto il giorno a Matera e gli organizzatori danno appuntamento nel pomeriggio, agli abitanti ed i turisti che vogliono essere immortalati nel film, al piazzale della Chiesa di Santa Maria di Idris dove una catena umana inizierà a tracciare la simbolica retta che congiungerà Matera a Plodvid.

Bardi: premiato il centrodestra

Vito Bardi, candidato di centrodestra, nuovo governatore della Regione Basilicata, fortemente sostenuto da Forza Italia nella coalizione con la Lega e Fratelli d’Italia, ha conquistato oltre il 42% dei voti. Il centrosinistra, con Carlo Trerotola, candidato alla carica di Presidente della Giunta regionale, sostenuto da 7 liste, è rimasto staccato al 33%; per Antonio Mattia, candidato del Movimento 5 Stelle, terzo posto con un 19,9%. Ultimo Valerio Tramutoli con la lista “Basilicata Possibile” fermo al 4%. Intanto in una conferenza stampa il neo presidente della Regione Basilicata ha dichiarato: "Quando sono stato contattato, ho risposto presente: lo dovevo alla mia terra, lo dovevo ai lucani. Siamo qui per costruire il presente: è un risultato straordinario che va al di là di ogni aspettativa e che premia il centrodestra unito, l'unico orizzonte possibile per il buon governo". 

Succo con sostanza caustica: ricoverato bimbo di 5 anni

Un bimbo di 5 anni è ricoverato nel reparto di chirurgia dell'ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari a causa di lesioni a esofago e stomaco provocate da una sostanza caustica contenuta probabilmente in un succo di frutta ingerito nei giorni scorsi in un bar della provincia. Non è in pericolo di vita ed è attualmente in osservazione. Sarebbe accaduto sabato a Gioia del Colle. Il bimbo è stato prima portato al pronto soccorso di Acquaviva delle Fonti e poi al Giovanni XXIII di Bari dove è attualmente ricoverato. Sulla vicenda sono stati avviati anche accertamenti da parte dei Carabinieri, coordinati dal pm della Procura di Bari, Baldo Pisani, che dovranno stabilire l'esatta dinamica dei fatti ed individuare le eventuali responsabilità.

Vasta operazione antidroga nel foggiano

Sette persone sono state arrestate nell'ambito di un'operazione antidroga a San Severo, nel Foggiano. Al blitz stanno prende parte un centinaio di agenti della polizia di Stato, con l'ausilio di un elicottero e reparti Prevenzione Crimine. Le misure cautelari sono state chieste dalla procura della Repubblica di Foggia ed emesse dal gip del Tribunale nei riguardi di pregiudicati spacciatori.

lunedì 25 marzo 2019

La Basilicata al centrodestra: presidente Vito Bardi

Il centrodestra conquista la Basilicata, per la prima volta dopo 24 anni. Vito Bardi è avanti con oltre il 42,20% . Il Movimento 5 stelle di Antonio Mattia crolla rispetto alle politiche, ma resta il primo partito (20,53%), seguito dalla Lega (18,82%). Forza Italia è al 9,1%, Fdi al 5,95%, male il Pd, all'8,19%. Carlo Trerotola del centrosinistra è secondo, poco sopra il 32%, mentre Valerio Tramutoli di Basilicata Possibile è ultimo, poco sopra il 4%.

Plastiche Melfi: presentato piano industriale

Si è tenuto nei giorni scorsi a Potenza, in Confindustria, su richiesta delle organizzazioni sindacali e della Rsu di stabilimento, un incontro con l’azienda Plastiche Melfi sul nuovo piano industriale. Per Fim, Fiom, Uilm e Fismic "dopo mesi di preoccupazioni e di iniziative di lotta messe in campo dai sindacati per chiedere il rilancio dello stabilimento di Melfi, è arrivata una prima risposta da parte dell'azienda: un piano industriale che prevede, come sollecitato dai sindacati, investimenti per 900 mila euro da completare entro gli inizi del 2020". Annunciato dai sindacati un monitoraggio costante sull’organizzazione del lavoro e sul piano industriale. Nelle prossime ore ci saranno le assemblee con i lavoratori per illustrare quanto sottoscritto in Confindustria con l'azienda.

Chi è Vito Bardi

Nato a Potenza nel 1951, Vito Bardi è entrato in politica per conquistare la Regione Basilicata. Ex generale della Guardia di Finanza, ha quattro lauree (Economia e commercio, Giurisprudenza, Scienze internazionali e diplomatiche e Scienze della sicurezza economica e finanziaria) e, durante la sua carriera nelle fiamme gialle, ha ottenuto numerosi  riconoscimenti. Sposato da oltre 35 anni, ha due figli ed ha una "grande passione" per il calcio in particolare per il Napoli.

Caporalato e immigrazione clandestina: 18 denunce

Diciotto persone, tra cui tre proprietari di aziende site in Basilicata e 7 lavoratori stranieri non in regola sono state denunciate in stato di libertà dalla Guardia di finanza di Montegiordano nell'ambito di un'operazione contro il caporalato e l'immigrazione clandestina. I finanzieri, durante un'attività di controllo nell'area urbana di Roseto Capo Spulico, hanno identificato 56 migranti reclutati in violazione dei contratti di lavoro e privi di permesso di soggiorno tra pachistani,nigeriani, bulgari e romeni, trovati all'interno di sette furgoni dentro ai quali erano stipati, qualcuno anche nel vano portabagagli, in condizioni degradanti. Gli undici caporali sono stati denunciati per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro e rischiano la reclusione da uno a sei anni e la multa da 500 a 1.000 euro per ciascun lavoratore reclutato. 
I lavoratori percepivano paghe nettamente inferiori a quelle previste dai contratti di categoria.

Furto aggravato: due arresti a Rionero in Vulture (Pz)

Due donne, di 23 e 16 anni, senza fissa dimora, sono state arrestate a Rionero in Vulture (Pz) dai Carabinieri, con l'accusa di furto aggravato. Le due sono state sorprese dai Carabinieri mentre rubavano su un'auto in sosta vicino alla stazione. Hanno portato via la carta di circolazione e una banconota da 50 euro, trovate durante una perquisizione.

Viminale: affluenza alle urne in crescita

E' stata del 53,58% l'affluenza definitiva alle urne per le elezioni regionali in Basilicata, secondo i dati comunicati sul sito del Viminale. Si tratta di un dato in crescita rispetto alle precedenti regionali del novembre 2013 quando l'affluenza è stata del 47,60%. Ma in quell' occasione si votava in due giorni: domenica e lunedì. Nella provincia di Potenza la quota di votanti è stata del 52,40%. Più alta in quella di Matera (56,22%).

Regionali: Vito Bardi in testa

Quando mancano meno di cento sezioni (ne sono state scrutinate 588 su 681), il candidato governatore della Basilicata per il centrodestra Vito Bardi, ormai certo della vittoria, è in testa con il 42,25%, secondo i risultati provvisori ufficiali delle elezioni regionali di ieri. Seguono Carlo Trerotola del centrosinistra al 32,86%, Antonio Mattia del Movimento 5 stelle con il 20,6% e Valerio Tramutoli di Basilicata possibile al 4,29%. M5s primo partito con il 20,53%, seguito dalla Lega con il 18,82%. Forza Italia è al 9,1%, Fdi al 5,95%, il Pd all'8,19%. (Ansa)

Dopo 24 anni la Basilicata al centrodestra

Il centrodestra conquista la Basilicata, per la prima volta dopo 24 anni: con lo spoglio di 588 sezioni su 681, Vito Bardi è avanti con oltre il 42%. Il Movimento 5 stelle di Antonio Mattia crolla rispetto alle politiche, ma resta il primo partito (20,53%), seguito dalla Lega (18,82%). Forza Italia è al 9,1%, Fdi al 5,95%, male il Pd, all'8,19%. Carlo Trerotola del centrosinistra è secondo, poco sopra il 32%, mentre Valerio Tramutoli di Basilicata Possibile è ultimo, poco sopra il 4%.

sabato 23 marzo 2019

Incidente mortale nel brindisino

Tre ragazzi sono morti la scorsa notte in un incidente stradale sulla strada che collega San Pietro Vernotico a Cellino San Marco, in provincia di Brindisi. Le vittime sono Davide Cazzato, 19 anni, Sarah Pierri, 18 anni, e Giulia Capone, di 17, di Brindisi e Tuturano. Altre due persone sono rimaste ferite e sono in gravi condizioni in ospedale. Viaggiavano insieme su una Fiat Punto che si è scontrata con una Chevrolet Tacoma il cui conducente è illeso. L’incidente è avvenuto intorno alle 2 e 30. Sono intervenuti i vigili del fuoco e le ambulanze del 118.

Droga e cellulari nel carcere di Fuorni

Ancora droga e cellulari rinvenuti nel carcere di Salerno. Gli agenti della polizia penitenziaria, giovedì sera, hanno rinvenuto circa 400 grammi di hashish e due smartphone nel corso di alcuni controlli all’interno della casa circondariale. Intorno alle 21, ben tredici detenuti sottoposti al regime della semilibertà sono rientrati presso la struttura. Qualcuno, rimasto spiazzato dalla perquisizione, ha provato a disfarsi della sostanza stupefacente gettandola nel cestino della spazzatura con la complicità degli altri detenuti; uno dei due telefonini, invece, è stato trovato nascosto all’interno di una cella. Informata la direzione della struttura, ha avviato i controlli del caso, analizzando il registro delle visite al carcere salernitano. Le indagini sono tuttora in corso

Gdf: il Prefetto in visita al Comando regionale


Il Prefetto della Provincia di Potenza, Giovanna Cagliostro, ha fatto visita al Comando Regionale Basilicata della Guardia di Finanza. Illustrata al Prefetto l’attività istituzionale del Corpo svolta nel territorio provinciale e regionale: particolare attenzione è stata dedicata al comparto della sicurezza. La Cagliostro, nel manifestare il suo apprezzamento per l’opera svolta dal Corpo quale polizia economico-finanziaria, ha sottolineato l’esigenza avvertita dalla collettività di continuare a sentire gli organi di polizia particolarmente vicini ai cittadini.

venerdì 22 marzo 2019

Prefettura: siglati due protocolli

Due protocolli - sulla sicurezza a Matera nell'anno da Capitale della Cultura, e nell'area delle estrazioni petrolifere di Tempa rossa - sono stati firmati in serata, a Potenza, nella sede della Prefettura, nel corso di un incontro a cui ha partecipato il sottosegretario all'Interno, Stefano Candiani. Il primo protocollo riguarda il potenziamento del presidio dei Vigili del Fuoco a Matera, in relazione alla previsione di una forte presenza di turisti nell'anno da Capitale della Cultura. Il secondo riguarda invece l'area del giacimento di Tempa Rossa, in vista dell'inizio della produzione da parte della Total.

Regionali: gli elettori in Basilicata

Sono 573.970 gli elettori che domenica prossima, 24 marzo, voteranno in Basilicata - in 681 sezioni, dalle ore 7 alle 23 - per eleggere il presidente della Regione e i 20 componenti del consiglio regionale. E' quanto emerge dai dati forniti dalle prefetture di Potenza e Matera. Il comune della provincia di Potenza dove vi sono meno elettori è San Paolo Albanese (310); in provincia di Matera il comune con meno elettori è Cirigliano (387). 

Decesso detenuto di Gallipoli: inchiesta della Procura di Castrovillari (Cs)

La Procura di Castrovillari (Cs) ha aperto un'inchiesta e iscritto nel registro degli indagati due persone in relazione alla morte di un detenuto avvenuta nel carcere di Rossano il 12 marzo scorso. L'uomo, Andrea Cavalera, di 41 anni, di Gallipoli (Le), era recluso dallo scorso ottobre e doveva scontare un altro anno per detenzione di un'arma e lesioni. "Si tratta di un atto dovuto per chiarire le cause della morte" ha detto il procuratore Eugenio Facciolla. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, la mattina del 12 marzo Cavalera fu trasportato nell'ospedale di Rossano per problemi respiratori. In seguito gli fu diagnosticata una broncopolmonite e in serata morì a causa di un'insufficienza respiratoria.

Acerenza (Pz). 56enne arrestato per ben due volte

I Carabinieri ad Acerenza (Pz), hanno arrestato , in flagranza di reato, un 56enne del posto per guida in stato di ebbrezza alcolica, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale, oltraggio e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale e, successivamente, del reato di evasione. Nei giorni scorsi di sera, alla guida della sua auto, ha perso il controllo del mezzo danneggiando altre auto in sosta. I militari dell’Aliquota Radiomobile, a seguito di una segnalazione al 112, sono intervenuti e il 56enne si è rifiutato di fornire le sue generalità minacciandoli. Arrestato e posto ai domiciliari, è stato nuovamente arrestato per evasione.

giovedì 21 marzo 2019

A Potenza un nuovo complesso Hospice

Con una delibera della giunta regionale sono stati stanziati 5 milioni di euro per la realizzazione di un nuovo complesso Hospice nel plesso ospedaliero San Carlo di Potenza. Il progetto approvato, che sarà realizzato alla fine del 2023, prevede un nuovo immobile indipendente nell’area antistante il padiglione “E” con collegamento all’ospedale attraverso un apposito percorso interno. L’Accordo attuativo approvato in Giunta sarà firmato entro questa settimana dalla vicepresidente della giunta regionale, Flavia Franconi e dai dirigenti generali dell’Azienda sanitaria di Potenza, Lorenzo Bochicchio e dell’Azienda ospedaliera regionale San Carlo di Potenza, Massimo Barresi. Le parti hanno concordato che tale struttura, anche grazie ai tanti apprezzamenti fatti registrare dalle famiglie dei parenti e dalle associazioni di volontariato, sarà gestista in continuità dall’Aor San Carlo.

Sicurezza stradale: incontro a Salerno

Si è svolto ieri mattina, presso la Provincia di Salerno, l’incontro dal titolo “La sicurezza stradale“. “L’argomento della sicurezza stradale è delicato – ha affermato il Prefetto di Salerno Francesco Russo – dopo un momento storico di decrescita degli incidenti, vi è un’inversione di tendenza. Emerge un bisogno crescente di sicurezza sulle strade. Anche il Ministero dell’Interno è intervenuto per dare un nuovo impulso alle azioni di prevenzione e contrasto del fenomeno”. Da alcuni mesi la Prefettura di Salerno ha attivato l’Osservatorio sulle politiche di sicurezza stradale che, in collaborazione con le Forze di Polizia del territorio e la Polizia Municipale, opera per attuare strategie di contenimento del fenomeno legato alla sicurezza stradale. “Sicurezza stradale significa conoscere il codice della strada, ma anche sensibilizzare ed educare i cittadini – aggiunge Michele Strianese, Presidente della Provincia di Salerno – senza dimenticare la messa in sicurezza delle infrastrutture stradali da parte delle istituzioni, che spesso sono impotenti a dare risposte meritevoli ai cittadini, specie nella nostra provincia che conta 2500 chilometri di strade e poche risorse per gli interventi“.

Abbandono cuccioli: indagano i Carabinieri Forestali

Carabinieri Forestali della stazione di Trivigno (Pz) allertati dalla centrale Operativa della Compagnia di Viggiano (Pz), hanno ritrovato in località Montagnola a Corleto Perticara (Pz) 10 cuccioli di cane abbandonati. Gli animali erano stati chiusi all’interno di un sacco di carta nei pressi di una stazione di servizio sulla Strada Provinciale Saurina. I militari hanno chiesto l’intervento del Servizio Sanitario Regionale e i veterinari giunti sul posto hanno dovuto constatare il decesso di uno dei cuccioli. Quelli sopravvissuti sono stati affidati ad una struttura convenzionata con il Comune di Corleto Perticara (Pz). Proseguono le indagini per risalire all’autore dell’abbandono.

Truffe on line: vasta operazione nel potentino

I Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza hanno posto in essere una mirata attività di controllo del territorio finalizzata a tutelare le fasce deboli, soprattutto giovanissimi ed anziani, spesso vittime del reato di truffa mediante artifizi e raggiri. A Villa d’Agri (Pz) i militari della locale Stazione hanno denunciato per truffa un 49enne di Castrovillari (Cs). L’uomo, dopo avere ricevuto un telefono cellulare messo in vendita su un sito di acquisti online, previa esibizione di una falsa ricevuta di pagamento, non ha mai corrisposto l’importo dovuto. A Pignola (Pz), invece, i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato una 31enne della provincia di Napoli che, dopo avere inserito su un sito dedicato l’annuncio relativo alla vendita di un ricambio per auto ed avere percepito dall’acquirente 500 euro, si è resa irreperibile.

Archivio blog