venerdì 23 giugno 2017

Appalti al San Carlo: sei persone rinviate a giudizio

Il gup di Potenza ha rinviato a giudizio sei persone – tra cui alcuni ex direttori sanitari e amministrativi dell’Ospedale San Carlo del capoluogo lucano – coinvolti in un’inchiesta della Procura del 2015 sugli appalti nella struttura sanitaria e accusati in concorso di turbata libertà del procedimento di scelta del contraente: la prima udienza si svolgerà il 25 ottobre. Il gup ha rinviato a giudizio Antonio Pedota (ex direttore amministrativo del San Carlo), Patrizia Vinci (dirigente del provveditorato economato), l’imprenditore Giovanni Tancredi, Giampiero Maruggi (ex direttore generale del San Carlo), Bruno Mandarino e Patrizia Chierichini (entrambi ex direttori sanitari della struttura potentina). 
Le indagini riguardarono un appalto di circa 28 milioni di euro, poi aumentato di altri due milioni, con l’affidamento dei servizi – secondo gli inquirenti – senza gara e senza i presupposti di complementarietà e analogia, per assicurare all’impresa “una sorta di monopolio nell’esecuzione dei servizi ospedalieri”

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog