mercoledì 9 marzo 2016

Raccolta abusiva di scommesse: sequestrate attrezzature

In esecuzione di un decreto emesso dal gip di Potenza su richiesta della Procura della Repubblica, nel capoluogo lucano, la Polizia ha sequestrato attrezzature tecniche (computer, maxischermi e stampanti) utilizzate in una ricevitoria per la raccolta abusiva di scommesse. Il valore totale delle attrezzature sequestrate è di circa 15 mila euro. Il titolare della ricevitoria raccoglieva scommesse su eventi sportivi per conto di un bookmaker maltese privo di concessione governativa e licenza.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog