giovedì 2 maggio 2013

Recuperato su fondale corpo sub Nova Siri (Mt)

E' stato recuperato ieri pomeriggio il cadavere di Pasquale Barnabà, l'uomo di 37 anni di Nova Siri (Mt), uscito in mare nella serata di martedì per una battuta di pesca in apnea al largo di Amendolara, nello Jonio cosentino. Appassionato di pesca subacquea, risultava disperso da martedì sera nelle acque antistanti Amendolara dove era uscito per una battuta di pesca in apnea A trovare il corpo esanime del trentasettenne sul fondale sono stati i sommozzatori dei Vigili del fuoco. Il cadavere è stato portato a riva e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria. A causare il decesso potrebbe essere stato un malore.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog