martedì 5 marzo 2013

“Sbloccacrediti”, firmata convenzione a Potenza

A Potenza è stata firmata la convenzione tra Camera di Commercio di Potenza e Banca di Credito Cooperativo Monte Pruno di Roscigno e di Laurino, per la gestione di un fondo rotativo destinato allo sblocco dei crediti vantati dalle Pmi del potentino verso la Pubblica Amministrazione. Con 500.000 euro messi a disposizione dall’Ente camerale, centinaia di piccole e microimprese del potentino potranno dunque fruire di una misura, comunemente denominata “sbloccacrediti”, per esigere somme fino a 10.000 euro, vantate nei confronti dei Comuni, bloccati nell’erogazione a causa del Patto di stabilità e da altri problemi di natura finanziaria. Con questa misura, resa operativa da un’altra convenzione, sottoscritta di recente tra l’Ente camerale e l’Anci Basilicata, gli imprenditori creditori nei confronti dei Comuni potranno recarsi nei Municipi e richiedere la “certificazione del credito” e la “cessione del credito” con l’impegno a erogare le somme richieste entro dodici mesi. Queste risorse andranno ad alimentare la “rotazione” del Fondo e saranno quindi di nuovo disponibili per altre imprese creditrici.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog