martedì 5 marzo 2013

Gruppo Castellano, presto la riattivazione dei contratti con la Semataf e la Trs

Obiettivo: la salvaguardia dei livelli occupazionali delle aziende del gruppo Castellano Ruggero Gheller, responsabile del Distretto meridionale dell’Eni, in un incontro che si è svolto a Potenza ha annunciato che saranno riattivati i due contratti sospesi delle aziende del gruppo Castellano, quello con la Semataf che si occupa della gestione e del trasporto di reflui industriali, e quello con la Trs per il trattamento dei rifiuti solidi urbani. “La ripresa dei contratti – ha spiegato Gheller – sarà successiva alla sottoscrizione, da parte dell’azienda, di alcuni punti che aumenteranno ulteriormente il livello di sicurezza delle attività, a garanzia della più totale salvaguardia dei lavoratori e dell’ambiente”. I sindaci di Matera, Marsicovetere, Viaggiano, Bernalda, Salandra, Ferrandina, Grottole, Garaguso, Guardia Perticara e Corleto Perticara hanno accolto con favore la posizione dell’Ente nazionale idrocarburi, evidenziando che la soluzione individuata rappresenta “una risposta concreta all’esigenza di lavoro espressa dal territorio” nonché “una reale opportunità per trattenere in Basilicata le maestranze lucane”.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog