Nel porto di Taranto ieri l'attracco della Geo Barents


La nave Geo Barents di Medici senza frontiere è attraccata ieri mattina al porto di Taranto per lo sbarco di 44 persone soccorse nei giorni scorsi in acque internazionali, mentre si trovavano su due imbarcazioni in vetroresina. Tra loro, a quanto si apprende, anche quattro bambini di età inferiore ai 4 anni, ma anche quattro donne e alcuni minori non accompagnati. La macchina dell’accoglienza con la prima assistenza e le cure mediche, è stata coordinata dalla Prefettura con l’ausilio di 118, Croce Rossa, Comune e Protezione civile. I migranti sono stati  condotti all’hotspot per il foto-segnalamento e il successivo smistamento verso altre destinazioni. Non sono state segnalate criticità, anche se diversi profughi sono apparsi particolarmente provati.

Posta un commento

[blogger]

MKRdezign

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Immagini dei temi di Ollustrator. Powered by Blogger.
Javascript DisablePlease Enable Javascript To See All Widget