Migranti stagionali. Flai Cgil: intitolare centro di Boreano a "Rocco Girasole"

Flai-Cgil di Basilicata e Camera del lavoro di Venosa (Pz) hanno proposto che il centro di accoglienza per migranti stagionali che sarà realizzato a "Boreano" sia intitolato a Rocco Girasole, il bracciante ucciso nella città oraziana il 13 gennaio 1956, durante "una pacifica urante "una pacifica manifestazione di protesta". Ieri il sindacato ha tenuto una commemorazione di Girasole, ricordando le circostanze della morte del bracciante, avvenuta dopo "l'intervento brutale" delle forze dell'ordine. Secondo Pietro Simonetti, componente del Tavolo nazionale anticaporalato del Ministero del Lavoro, il centro di Boreano "andrebbe intitolato a Rocco Girasole per arricchire la memoria e tracciare percorsi di liberazione dalle forme di schiavitù presenti ancora nelle campagne italiane e non solo"

Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.