"Furbetti del vaccino anti-covid": la Procura di Bari archivia l'inchiesta

La Procura di Bari ha chiesto l'archiviazione per 48 persone, i cosiddetti "furbetti" dei vaccini Covid. Tra gli indagati per i quali dagli accertamenti dei pm baresi è emersa "l'infondatezza" delle accuse ci sono gli imprenditori baresi Domenico e Luigi De Bartolomeo, il primo ex presidente di Confindustria Puglia, e Nicola Canonico. Ci sono poi 34 persone, tra amministrativi e paramedici di studi medici, due farmacisti, una guardia giurata e 8 dipendenti di Aqp. Agli indagati erano contestati i reati di false dichiarazioni sulla identità, truffa aggravata ai danni del Sistema sanitario nazionale e falso ideologico. La gran parte di loro sono stati vaccinati a gennaio 2021, quando le somministrazioni erano riservate al personale sanitario ospedaliero e alle Rsa.

Tags

Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.