sabato 4 settembre 2021

“Il bianco e la rossa”: a Rotonda la tre giorni dedicata ai due prodotti del Pollino

Oltre 600 quintali raccolti  lo scorso anno, una produzione in continua crescita,  con ben 150 mila piantine piantumate quest'anno, il 50 per cento in più rispetto al 2020 . Sono i numeri della melanzana rossa di Rotonda dop protagonista ieri assieme al fagiolo bianco della giornata inaugurale dell’undicesima edizione de “Il bianco e la rossa”, la festa dedicata i due prodotti del Pollino in programma fino a domani. Durante un dibattito sulle filiere agroalimentari, dal campo alla tavola, il  presidente del Consorzio della melanzana rossa di Rotonda dop, Franco Bruno, ha sottolineato che per la melanzana rossa il mercato è in continua espansione, visto quest'anno il prodotto è arrivato fino a Londra". Aldo Mattia, direttore della Coldiretti Basilicata ha ricordato che “ il 92% delle produzioni tipiche nazionali nasce nei piccoli borghi con meno di cinquemila abitanti che rappresentano una risorsa del Paese, e quindi anche della Basilicata, per ripartire dopo l'emergenza Covid occorre operare in sinergia tra i settori economici della Basilicata con uno sguardo aperto al valore dei nostri territori, della nostra storia e della nostra cultura”. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog