giovedì 23 settembre 2021

Bari. Il gip dispone la confisca di beni per 22 mln di euro

Sono 12 gli imputati destinatari del provvedimento di confisca di beni, per un valore complessivo di 22 milioni di euro, firmato dal gip del Tribunale di Bari nell'inchiesta sulla raccolta e sulla gestione abusiva di scommesse sportive coordinata dalla Dda, ed eseguito dai finanzieri del Servizio Centrale Investigazione sulla Criminalità Organizzata e del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari. Sette degli imputati, per i quali la condanna è diventata definitiva, sono di Bari, uno è di Taranto, uno di Foggia, uno è originario di Cagliari ma risulta residente a Malta e uno è nativo di Napoli ma residente a Camerota (Sa). Tutti gli imputati avevano chiesto il patteggiamento. Tra i beni sequestrati ci sono conti correnti postali e bancari accesi in Italia e all'estero, auto di grossa cilindrata.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog