lunedì 20 settembre 2021

Ara: Basilicata protagonista con i suoi allevatori ad AntepriAgriumbria

Anche la Basilicata protagonista a Bastia Umbra ad AnteprimAgriumbria la prima fiera agricola in presenza a livello nazionale a riaprire i battenti. Un'edizione speciale che con il 2021 è ripartita da quella mancata 52esima edizione sfumata a causa del Covid-19. Tra le diverse razze di bovini da carne in esposizione, non è mancata quella Podolica di Basilicata. Per tre giorni oltre 400 stand (aziende giunte per il 30 per cento dall’Umbria, per il 35 per cento dal Centro Sud e per la restante parte dal Centro Nord), diversi appuntamenti tecnici, presentazioni e dimostrazioni pratiche. Un’edizione speciale, quella di Agriumbria, anche per quanto riguarda la vetrina delle razze animali da allevamento e da latte. “Un'occasione più unica che rara, con oltre 200 specie di animali tutte insieme grazie anche alla forte collaborazione con l’Associazione italiana allevatori – ha sottolineato il direttore dell'Ara Basilicata, Giuseppe Brillante – per discutere dei problemi emergenti del settore, ma soprattutto delle novità, delle tendenze e delle innovazioni tecniche e tecnologiche nei diversi comparti produttivi. Un grazie agli allevatori lucani per la loro presenza e per la loro capacità di essersi fatti valere anche fuori regione”.


Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog