Maltrattamenti in famiglia: attivato "Codice Rosso" a Sala Consilina (Sa)

I Carabinieri di Sala Consilina (Sa), hanno arrestato un 43enne, residente a Teggiano, per atti persecutori e maltrattamenti in famiglia, nei confronti della moglie, spesso vittima di aggressioni e minacce. La donna, che per lungo tempo sarebbe stata costretta a subire varie angherie, minacce ed umiliazioni, ha denunciato l’uomo ai  Carabinieri i quali, hanno provveduto ad attivare il “Codice Rosso”. Dopo le indagini dei carabinieri, l’uomo, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato arrestato e posto ai domiciliari presso alcuni suoi parenti.

Tags

Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.