mercoledì 24 febbraio 2021

Operazione "Coppie di regine": consegnati avvisi conclusione indagini

Gli avvisi di conclusione della indagini preliminari, emessi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Potenza sono stati consegnati dai carabinieri ad otto degli indagati nell'operazione "Coppie di regine", contro lo spaccio di droga fra minorenni e studenti, fra Basilicata e Puglia. L'indagine, che ha portato finora all'emissione di 32 ordinanze di custodia cautelare, è stata coordinata dalle Procure distrettuali antimafia di Potenza e Bari. A coordinare lo spaccio vi erano, a Irsina (Mt) e a Gravina in Puglia (Ba) due donne. Secondo le accuse a Irsina la donna indagata faceva spacciare anche i due figli, uno dei quali di nove anni. La droga veniva spacciata anche a Grassano e "davanti alle scuole di Matera". 

 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog