sabato 23 gennaio 2021

In Basilicata "un punto vaccinale" in ogni comune

"Nessuna discrezionalità da parte di sindaci, medici o chiunque altro, ma un Piano vaccinale contro il Covid per la seconda fase di somministrazione del vaccino, che interesserà le persone dai 75 anni, quelle tra i 60 e i 74 anni con almeno una comorbilità e coloro che, anche se al di sotto dei 60 anni, presentano una comorbilità certificata da una esenzione per patologia o invalidità civile". Così l'assessore regionale alla Salute, Rocco Leone, il quale ha aggiunto che "Per le città di Potenza e Matera, nonché per i Comuni con popolazione superiore ai 10 mila abitanti, sono previsti più punti vaccinali con una previsione giornaliera di almeno 72 somministrazioni per singola squadra" e che "la novità di questo novello piano vaccinale riguarda l'istituzione di un punto vaccinale per ciascuno dei 131 Comuni della Basilicata, utilizzando gli spazi ambulatoriali presenti sul territorio o altri luoghi idonei individuati d'intesa con i sindaci".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog