Coldiretti: azzerare Tari per savare gli agriturismi lucani

Per questo la confederazione agricola lucana chiede misure aggiuntive a favore delle imprese agricole e delle strutture agrituristiche che a causa dell’epidemia hanno subito un azzeramento della domanda e delle presenze che, peraltro, ha portato anche alla diminuzione della relativa produzione di rifiuti. “L’appello che rivolgiamo agli amministratori comunali è quello di deliberare sin da subito proroghe dei termini di pagamento della Tari per il 2021 – afferma il presidente di Coldiretti Basilicata, Antonio Pessolani – è un aiuto importante che speriamo eviti chiusure e dia una mano al turismo, purtroppo già compromesso”.



Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.