mercoledì 9 giugno 2021

Ritrovato nel potentino il 28enne Marco Ghedini: era scomparso da marzo

Dopo oltre due mesi e mezzo, si è conclusa con un lieto fine la scomparsa di Marco Ghedini, 28enne, residente nella provincia di Rovigo, grazie al suo ritrovamento da parte dei carabinieri avvenuto a Lauria nella serata del 7 giugno. Nella caserma sede della Compagnia Carabinieri di Lagonegro (PZ), i genitori hanno potuto riabbracciare il figlio. Nei giorni scorsi due segnalazioni al  112 dell’Arma, indicavano la presenza lungo le arterie stradali della zona di un ragazzo che, apparso in maniera alquanto trascurata, sembrava vagasse senza meta. Poi la telefonata di una donna che riferiva del giovane che sarebbe stato visto in Lauria, ritenendo, tra l’altro, che potesse trattarsi dello stesso segnalato come  scomparso proprio dalla trasmissione “Chi l’ha Visto?”. Marco Ghedini è stato individuato per strada, lungo la SP 45. Il giovane, senza documenti, non è riuscito a fornire indicazioni utili ai Carabinieri circa i motivi della sua presenza. Il 118 lo ha condotto nell’ospedale di Lagonegro dove è stato sottoposto alle cure del caso, per poi essere dimesso, accolto e ristorato presso la Compagnia di Lagonegro dove il padre e la madre sono giunti al termine di un lungo viaggio.

"Sul tribunale di Melfi si uniscano le forze politiche"

Foto: La Gazzetta del Mezzogiorno

"La battaglia per il tribunale di Melfi unisca tutte le forze politiche. Diamo un segnale di unità e la dimostrazione che sui temi più importanti per tutti noi esiste solo la difesa della Basilicata.” Lo ha detto il presidente della Regione, Vito Bardi, intervenendo nella seduta straordinaria del Consiglio regionale per discutere del soppresso Tribunale di Melfi. Nel ribadire la necessità di ripristinare gli uffici giudiziari nella città, il presidente ha sottolineato che “la presenza del Tribunale a Melfi serve a restituire allo Stato il controllo del territorio nell’area più industrializzata della Basilicata, con la preziosa presenza di Stellantis e dell’indotto dell’automotive, con una forte pressione sullo sfruttamento del lavoro irregolare nei campi, e ai confini con una provincia a forte rischio criminalità organizzata”. 

Gli operatori dello spettacolo ricevuti dal presidente Bardi

Incontro lunedì tra il Presidente della Regione Basilicata Vito Bardi e i rappresentanti delle organizzazioni iscritte all’albo regionale dello spettacolo. Un confronto chiesto da tempo per definire soluzioni e misure urgenti di contrasto alla grave crisi in cui versa lo spettacolo dal vivo in Basilicata.  Per gli operatori del settore è evidente come lo spettacolo non sia considerato una priorità nel quadro dello stato di emergenza in corso e che non potranno essere evitati tagli ai fondi destinati allo sviluppo delle attività di spettacolo, ma dal governo regionale sono state fornite rassicurazioni sul fatto che il sostegno economico non sarà azzerato. “Alla luce degli impegni presi per una soluzione, anche parziale, delle problematiche esistenti- continua la nota - gli operatori vigileranno sugli sviluppi a breve termine sia riguardo ai fondi ordinari sia riguardo alle misure straordinarie, finora inesistenti, per far fronte ai danni causati dalla pandemia, in particolare a sostegno di artisti e lavoratori singoli.”

Turismo. Cupparo: "valida la strategia messa in atto"

Per l’assessore regionale alle AAPP, Francesco Cupparo, le indicazioni che provengono dall’indagine della Camera di Commercio della Basilicata, svolta in collaborazione con l’Apt, confermano la validità della strategia che la Regione intende perseguire con gli operatori turistici, per questa stagione turistica. L'assessore Cupparo aggiunge che è in atto una campagna promo-pubblicitaria, con immagini suggestive della Basilicata nelle maggiori e più importanti stazioni ferroviarie italiane interessate dai servizi di alta velocità e di avere in programma nei prossimi giorni incontri sui territori con operatori turistici. Duplice obiettivo: “tastare il polso dell’avvio della stagione turistica e verificare quali interventi attuare ancora e insieme”. “Un giro di consultazioni – precisa – in continuità con il cambiamento sostanziale e non certo formale rispetto al passato perché gli operatori di fatto hanno suggerito cosa fare e con quali priorità”.


Covid-19. In Campania analizzati 9.473 tamponi: 251 positivi

Sono 251 i nuovi positivi al covid-19 in Campania, sugli ultimi 9.473 tamponi molecolari analizzati. il tasso di incidenza scende al 2,64%dal 5,19% precedente. Altri dati di rilievo dell’ultimo bollettino: 16 decessi e 795 guariti. Sempre positivo il trend per le strutture ospedaliere: i posti letto occupati in terapia intensiva sono 42 (-1 rispetto al giorno precedente), quelli nei reparti di degenza 553 (-13).

Covid-19. In Puglia analizzati 8.302 test: 134 positivi

In Puglia sono stati registrati 8.302 test per l'infezione da covid-19 e sono stati rilevati 134 casi positivi con una incidenza dell'1,6%. Dei nuovi casi 19 in provincia di Bari, 34 in provincia di Brindisi, 39 nella provincia BAT, 8 in provincia di Foggia, 18 in provincia di Lecce, 18 in provincia di Taranto. Sono stati registrati 17 decessi: 9 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 3 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Lecce, 1 in provincia di Taranto. Attualmente sono 17.331 i casi positivi. 

Covid-19. In Basilicata analizzati 879 tamponi: 36 positivi

In Basilicata sono stati 879 gli ultimi tamponi molecolari per la ricerca di contagio da covid-19 analizzati: 36 sono risultati positivi, di questi 34 appartengono a persone residenti in regione. Nella stessa giornata sono state registrate 124 guarigioni. Lo ha reso noto la task force regionale. Nessun nuovo decesso per covid-19 è stato segnalato in Basilicata: il totale delle vittime lucane è quindi fermo a 564. In 24 ore le persone ricoverate negli ospedali lucani a causa del covid sono scese da 48 a 44, nessuna delle quali in terapia intensiva. In calo il numero dei lucani attualmente positivi: da 3.204 a 3.095. 

martedì 8 giugno 2021

L'addio della Cgil lucana a Guglielmo Epifani

È venuto a mancare Guglielmo Epifani, segretario generale della Cgil dal 2002 al 2010. Nel 2017 partecipò a Potenza alla quinta edizione delle Giornate del lavoro promossa dal sindacato regionale dando il suo contributo al dibattito sulle  nuove tecnologie e lo sviluppo sostenibile. “La perdita improvvisa di Epifani ci addolora - ha detto il segretario della Cgil Basilicata Angelo Summa- per il quale  L’Italia e il mondo politico sindacale perdono una figura di rilievo. Per Giannino Romaniello, ex segretario della Cgil Basilicata,"la morte di Guglielmo epifani addolora tutti coloro che lo conoscevano perchè era una persona mite sempre disponibile e capace di ascoltare. Il sindacato tutto - aggiunge - e la cgil in particolare perde una persona squisita, fine, tenace e competente."


 

Ruba tartufi: 55enne arrestato in flagranza di reato

I Carabinieri della Stazione di Atella (Pz) hanno arrestato in flagranza di reato un 55enne di Brienza (Pz), ritenuto responsabile di furto aggravato. Nel primo pomeriggio di domenica scorsa, i Carabinieri sono intervenuti in un’azienda agricola dell’agro atellano, destinata alla coltura del tartufo nero, dopo aver ricevuto la segnalazione di un tentativo di furto. Sul posto i carabinieri hanno individuato in lontananza l’uomo che si aggirava con uno zainetto sulle spalle; alla loro vista, nonostante gli fosse stato intimato di fermarsi, è scappato riuscendo a far perdere temporaneamente le proprie tracce tra la folta vegetazione circostante. Poco tempo dopo gli agenti hanno intercettato l’auto: è stato trovato con i tartufi, circa 2,5 kg, del valore di alcune centinaia di euro.

Si appropria di 34 mila euro: 29enne denunciato a Matera

La Polizia ha notificato l’avviso di conclusione indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Matera, ad un giovane materano, indagato per appropriazione indebita, aggravata e continuata. 29 anni, dipendente di un esercizio commerciale della città, che fa parte di una nota catena nazionale di grandi magazzini, è accusato di aver sottratto dalle casse del negozio oltre 34mila euro. A denunciare l’accaduto la responsabile dell’esercizio, la quale, dopo essere rientrata da un lungo periodo di assenza, si è accorta del considerevole ammanco. Il dipendente che insieme ad altri colleghi era affidatario della chiave della cassaforte, approfittando dell’assenza della responsabile dell’esercizio, in più occasioni ha prelevato consistenti somme di danaro che risultano essere state spese.

Scafati (Na). 46enne ferito da colpi di pistola, si indaga

Un uomo di 46 anni è stato ferito a colpi di pistola alle gambe da due persone, a Scafati (Na). L'episodio risale a questa mattina. L'uomo non è in pericolo di vita, ma è ricoverato in ospedale, mentre la Procura di Nocera Inferiore ha avviato un'indagine per tentato omicidio. Gli investigatori devono stabilire il movente della gambizzazione del 46enne, che non avrebbe precedenti penali specifici. L'indagine è gestita dalla Procura ordinaria.

Al via il progetto "Basilicata Beautiful"

Da Roma a Firenze, da Torino a Parma, Capitale italiana della cultura 2021, per promuovere l'offerta turistica della Basilicata, incontrando le comunità lucane nel solco del progetto "Basilicata Beautiful.'' L'iniziativa, cominciata oggi e che si concluderà il 10 giugno, attraverso la verve comunicativa di una giovane materana, Silvia Peragine, e dell'inglese Greg Foster, che hanno realizzato un reportage itinerante nelle due province lucane, promuoverà attraverso i social luoghi e attrattive ambienta
li, turistiche, gastronomiche della Basilicata.

Ex Ilva: nuova misura cautelare per ex procuratore di Taranto

Un nuova misura cautelare è stata notificata dai magistrati di Potenza all'ex procuratore di Taranto Carlo Maria Capristo. Per l'ex capo della Procura ionica è stato disposto l'obbligo di dimora a Bari. A quanto si apprende l'ordinanza comprende anche misure cautelari nei confronti di altri indagati. I fatti contestati risalirebbero al periodo nel quale Capristo era procuratore a Taranto e riguarderebbero anche l'ex Ilva. Nel maggio 2020 Capristo è stato arrestato (tornato libero ad agosto) nell'ambito di un'altra inchiesta per la quale è attualmente a processo per tentata concussione, falso in atto pubblico e truffa aggravata.

Covid-19. In Campania analizzati 3.406 tamponi: positivi 177

Sono 177 i nuovi positivi al covid in Campania, sugli ultimi 3.406 tamponi molecolari analizzati: un numero di test basso, come accade sempre di domenica, che fa balzare in avanti il tasso di incidenza, dal 3,07 al 5,19%, numeri calcolati senza tenere conto dei tamponi antigenici. Nell'ultimo odierno dell'unità di crisi anche 10 nuove vittime (sei risalenti alle ultime 48 ore, quattro registrate in ritardo dai giorni precedenti) e 723 guariti.

Corruzione e tangenti nel Comune di Molfetta: operazione della Guardia di Finanza

Sedici misure cautelari sono in corso di esecuzione nella zona a nord di Bari da parte della Guardia di Finanza per reati di corruzione relativi a presunte tangenti per appalti al Comune di Molfetta. Tra gli indagati figura anche il sindaco Tommaso Minervini. Militari della tenenza di Molfetta e Barletta, con il personale del comando provinciale di Bari, stanno notificando nelle province di Bari, Barletta Andria Trani e Foggia un'ordinanza emessa dal Gip del Tribunale di Trani con cui sono state disposte misure cautelari personali nei confronti di 16 persone ritenute responsabili di reati di corruzione. Si tratta di dipendenti comunali e imprenditori. I fatti contestati risalgono agli anni 2019-2020. 

lunedì 7 giugno 2021

Covid-19. Ultimi dati in Basilicata su vaccinazioni e test

Nella giornata di ieri, 6 giugno, sono state effettuate 4.513 vaccinazioni. Lo ha reso noto la task force regionale per l'emergenza sanitaria. A ieri sono 231.234 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (41,8 per cento) e 127.564 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (23,1 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 358.798 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). Sempre nella giornata di ieri, sono stati processati 157 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 1 (relativo a residente in Basilicata) è risultato positivo. Si sono anche registrate 58 guarigioni (di cui 57 relative a residenti in Basilicata).

A Salandra centrato un "5Stella" da 452mila euro

Il SuperEnalotto premia  la Basilicata: nell’estrazione del 5 giugno, è stato centrato a Salandra, un “5Stella” del valore di 452.488,50 euro. Nello stesso esercizio commerciale, poi, è stato centrato anche un “5” del valore di 18.099,54 euro.  Il Jackpot, intanto, sale ancora arrivando a 37,6 milioni di euro che saranno in palio nella prossima estrazione. L'ultima sestina vincente è arrivata il 22 maggio scorso, con i 156,2 milioni di euro finiti a Montappone (FM) mentre in Basilicata - come sottolinea Agipronews - il "6" è stato centrato solo una volta, con 1,7 milioni vinti nel 2000 a Marsicovetere, in provincia di Potenza.

Ugl: "Per Hub aziendali si prenda esempio dall'Asl città di Torino"

“L'Ugl Metalmeccanici, auspica che tutte le aziende Sanitarie Locali dislocate sui vari territori in Italia, si attivino il prima possibile prendendo esempio dalla Asl Città di Torino che ha confermato la messa a disposizione presso il centro vaccinale di Mirafiori predisposto nella propria Sala medica, a partire da mercoledì prossimo 9 giugno, delle dosi di vaccino destinate ai dipendenti delle società del Gruppo Stellantis che ne facciano richiesta”. Così Antonio Spera, Segretario Nazionale dell’Ugl Metalmeccanici. "Positivamente - continua -  apprendiamo che l'Azienda automobilistica a Torino attiverà da oggi  la fase di prenotazione, che avverrà attraverso un applicativo informatico gestito dai medici competenti a cui i dipendenti dell'area coinvolta potranno accedere via PC o Smartphone. Le prenotazioni saranno poi trasferite a cura dei medici competenti sulla piattaforma informatica regionale appositamente creata per le aziende. La prenotazione sarà libera senza vincoli di età e sarà fatta a tranches, così da seguire un calendario coerente con l'arrivo presso il centro vaccinale delle dosi necessarie”. Per il sindacato dei Metalmeccanici serve un rapido cambio di passo delle Aziende Sanitarie nella location per la campagna vaccinale. Le Regioni, da parte loro, forniscano indicazioni sulla possibilità di attivare Hub aziendali.


SailGp Taranto: primo il Japan Team

Il Japan SailGP Team ha vinto l'Italy Sail Grand Prix, secondo degli otto eventi di SailGP, il campionato di punta dei catamarani volanti F50, disputato sul Mar Grande di Taranto, davanti a centinaia di barche attorno al campo di regata e a una folla entusiasta assiepata sulle tribune del lungomare della città. La seconda e ultima giornata dell'unico evento italiano in calendario è stata caratterizzata da un vento leggero, appena più intenso rispetto a ieri.

CC: in un anno 5.401 risposte al 112 in un anno

Sono state 5.401 le risposte alle chiamate al 112 fornite dai Carabinieri in un anno, in Basilicata: il dato è emerso durante la celebrazione del 207/o annuale della fondazione dell'Arma, celebrato a Potenza nella sede della Legione Carabinieri Basilicata. In un anno, i Carabinieri hanno svolto oltre 185 mila servizi esterni e 3.700 di ordine pubblico. Le persone identificate sono state oltre 225 mila, quelle denunciate 9.390. Nei primi cinque mesi del 2020, i militari hanno arrestato 176 persone, nei primi cinque di quest'anno 247, con un aumento del 40 per cento. Alla celebrazione hanno partecipato il prefetto di Potenza, Annunziato Vardè, e il generale di brigata Raffaele Covetti, comandante della Legione Carabinieri Basilicata. Sono stati premiati alcuni militari, che si sono "particolarmente distinti in importanti operazioni di servizio a tutela della collettività e del bene comune".

Vaccini: a Matera fino all'11/09 è il turno dei maturandi

Fino all'11 giugno, a Matera, "tutti i maturandi nati dal primo gennaio 2002 al primo marzo 2003" saranno vaccinati, i maggiorenni con Johnson & Johnson e i minorenni con Pfizer: lo ha annunciato l'Azienda sanitaria della città dei Sassi. Le vaccinazioni, "su base volontaria", saranno 300 al giorno, nella fascia oraria dalle 8 alle 13. L'Asm ha precisato che gli studenti che si avvicinano all'esame di maturità e che sono nati prima del primo gennaio 2002, "o comunque tutti coloro che sono maturandi maggiorenni ma che per diversi motivi non riescono ad effettuare la prenotazione sulla piattaforma, potranno liberamente presentarsi" nella sala destinata alle vaccinazioni. La piattaforma per le prenotazioni, "solo per i maggiorenni", è già attiva (i minorenni dovranno essere accompagnati da uno dei genitori o da un tutore).

Covid-19. In Campania analizzati 8.298 tamponi: positivi 255

Sono 255 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 8.298 tamponi molecolari esaminati. Il tasso di incidenza, che non tiene conto dei test antigenici, si attesta al 3,07%, sostanzialmente stabile rispetto al 2,79 di ieri. Nel bollettino dell'Unità di crisi, aggiornato alla mezzanotte scorsa, c'è una sola nuova vittima, con 584 guariti.

Covid-19. In Puglia analizzati 4.699 test: positivi 139

In Puglia sono stati 4.699 gli ultimi test per la ricerca di contagio da Covid-19 analizzati: sono stati registrati 139 nuovi casi positivi. Dei nuovi casi, 18 sono in provincia di Bari, 25 in provincia di Brindisi, 26 in provincia di Lecce, 15 in provincia di Taranto. Le persone ricoverate sono 444. Ci sono stati anche tre morti, uno ciascuno nelle province di Lecce, BAT e Taranto. 18.830 sono i casi attualmente positivi.

 

Covid-19. In Basilicata analizzati 826 tamponi: positivi 31

In Basilicata 31 degli ultimi 826 tamponi per la ricerca di contagio da covid-19 analizzati sono risultati positivi. Si sono registrati altri due decessi per il covid-19: i dati emergono dal bollettino della task force regionale, che ha registrato altri 146 guariti. I lucani attualmente positivi sono 3.299. 52 sono ricoverati in ospedale, ma nessuno in terapia intensiva. Dal punto di vista delle vaccinazioni, ne sono state eseguite in un giorno 4.836, portando il totale delle somministrazioni a 349.481. E' del 40,4 per cento la percentuale dei lucani che hanno già avuto la prima dose e del 22,7 per cento quella di coloro che hanno avuto anche la sedonda. Il presidente della Regione, Vito Bardi, in un tweet, ha sottolineato che la Basilicata è "all'ottavo posto per somministrazioni rispetto alle consegne."

Traffico di droga: sgominata organizzazione nell'agro-nocerino-sarnese

Dalle prime ore di questa mattina, la Squadra Mobile, su delega della Procura Distrettuale della Repubblica di Salerno, sta conducendo una vasta operazione nei confronti di una organizzazione criminale specializzata nel traffico illecito di sostanze stupefacenti, operativa su un ampio territorio e in stretto rapporto con gruppi delinquenziali presenti nell’agro-nocerino-sarnese, ma anche con associazioni criminali attive a livello internazionale. La  Squadra Mobile sta eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Salerno nei confronti di 11 indagati, accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti.

sabato 5 giugno 2021

Droga: 9 arresti in provincia di Bari, 10 tossicodipendenti segnalati

Spacciavano in bar, ristoranti, stazioni di servizio, uffici pubblici, nel porto turistico di Polignano a Mare (Bari) ed effettuavano anche consegna di droga a domicilio. I carabinieri hanno arrestato a Bari, Monopoli, Polignano a Mare e Mola di Bari 9 persone (3 in carcere e 6 agli arresti domiciliari) con l'accusa di concorso in spaccio di sostanze stupefacenti. Contestualmente agli arresti i carabinieri hanno sequestrato altra droga, cocaina e hashish, segnalato alla Prefettura 10 tossicodipendenti. Arrestato in flagranza anche un 47enne trovato in possesso di una mitraglietta con 22 cartucce.

Rissa a Lavello (Pz): daspo urbano per tre persone

Il questore di Potenza ha vietato a tre cittadini di Lavello (Pz) di accedere ai locali pubblici per un periodo da uno a due anni dopo la loro partecipazione ad una rissa avvenuta "in pieno centro e in orario serale", il 9 maggio scorso. Il provvedimento, noto come "Dacur" (Divieto di accesso aree del centro urbano), costituisce la prima applicazione in provincia di Potenza delle norme varate dopo l'omicidio di Willy Monteiro Duarte, avvenuto a Colleferro (Roma) il 6 settembre 2020. I tre non potranno entrare in bar, ristoranti pub "né portarsi e stazionare nelle immediate vicinanze di una delle vie più centrali del comune di Lavello".

Cgil, Cisl e Uil su incidenti sul lavoro e sicurezza

Le segreterie lucane di Cgil, Cisl e Uil "nelle prossime ore concorderanno con le segreterie di categoria le modalità di nuove azioni di mobilitazione" contro gli incidenti sul lavoro. I sindacati hanno parlato do "una strage senza fine che sollecita tutti i livelli istituzionali chiamati, a vario titolo, a vigilare sulla sicurezza dei lavoratori a rispondere di quanto sta accadendo".  Secondo Cgil, Cisl, Uil, Fillea, Filca e Feneal, "in tutti i luoghi di lavoro devono essere applicate e rispettate le misure normative e contrattuali previste, altrimenti non si può più parlare di 'incidenti sul lavoro', ma di una strage consapevole che ha dei responsabili. Non possono più bastare le dichiarazioni di buone intenzioni e gli appelli, chi è demandato ad intervenire, deve farlo".

#ediocosafaccio?: evento conclusivo a Potenza

Si è conclusa ieri mattina a Potenza l’iniziativa lanciata da Acquedotto Lucano il 22 marzo 2021 in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua (World Water Day) istituita dall’ONU, per sensibilizzare e promuovere azioni di tutela della risorsa idrica. Il tema centrale della celebrazione di quest’anno “Valorizzare l’acqua”, e sensibilizzare all’uso consapevole della risorsa idrica, bene inestimabile per l’intera umanità. Acquedotto Lucano per l’occasione, con la condivisione dell’Ufficio Scolastico Regionale, dell’Egrib e della Regione Basilicata, ha voluto lanciare una sfida attraverso la partecipazione delle scolaresche degli istituti di scuola primaria e secondaria di I grado di tutto il territorio regionale al contest #ediocosafaccio? L’obiettivo dell'iniziativa è stato quello di stimolare la creatività dei più giovani che rappresentano il futuro e realizzare un proficuo momento di riflessione sul valore dell’acqua e sulle azioni che si possono compiere per tutelarla. La salvaguardia della risorsa idrica è una necessità che obbliga tutti, a partire proprio dai cittadini più piccoli, ad un uso consapevole di essa. Delle rappresentazioni e dei racconti prodotti dai ragazzi, comprese anche quelli riportati in formato digitale, è stato realizzato un libro donato questa mattina agli istituiti scolastici che hanno aderito all’iniziativa, tra cui l’Istituto Comprensivo “Torraca-Bonaventura” e l’Istituto Comprensivo “A. Busciolano”, dove si è tenuto l’evento conclusivo.

Usura. Siglato a Scanzano Jonico (Mt) protocollo d'intesa

Con l'intento di fornire "un'adeguata assistenza e consulenza, anche nell'accesso ai benefici previsti dalla normativa a favore delle vittime di usura e di estorsione", la prefettura di Matera e la fondazione nazionale antiusura "Interesse Uomo" hanno firmato, a Scanzano Jonico (Mt), un protocollo d'intesa. I due contraenti hanno sottolineato che la firma dell'intesa è avvenuta in "un luogo ricco di significato, così come l'atto sottoscritto. Il territorio scelto per la firma di un patto di legalità per combattere racket e usura e aiutare chi inciampa in questi fenomeni, non poteva non essere il Metapontino e, in particolare, Scanzano Jonico, Comune commissariato per infiltrazioni mafiose nel dicembre del 2019". Il protocollo fa parte del progetto "Economie di libertà, finanziato dal programma operativo legalitàFesr/Fse 2014-2020."

Vaccini. Somma (Confindustria): pronti a partire in aziende lucane

Le aziende lucane "sono pronte a partire con le vaccinazioni dirette in azienda". Nel renderlo noto il presidente di Confindustria Basilicata, Francesco Somma ha spiegato che si è cercato di "favorire l'aggregazione delle realtà produttive più piccole presso le aziende più grandi, che saranno veri e propri hub aziendali di riferimento per aree territoriali" (Matera, Val Basento, Val d'Agri, Potenza, Tito, Vulture-Melfese, costa jonica). Vi sono poi alcune aziende in grado di "vaccinare un numero elevato di dipendenti" mentre sono state stipulate convenzioni con strutture sanitarie private e medici del lavoro "per favorire la vaccinazione dei lavoratori di aziende che non presentano le condizioni per la somministrazione diretta nei luoghi di lavoro".


Covid-19. In Puglia analizzati 8.339 test: 196 positivi

In Puglia, sono stati 8339 gli ultimi test per l'infezione da Covid-19 analizzati: 196 i casi positivi.  Dei nuovi positivi 45 sono in provincia di Bari, 47 in provincia di Brindisi, 18 nella provincia BAT, 34 in provincia di Foggia, 30 in provincia di Lecce, 25 in provincia di Taranto, 3 casi di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati ed attribuiti. Le persone attualmente ricoverate sono 483. Sono stati registrati anche 9 decessi: 1 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 3 in provincia BAT, 2 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Taranto. Sono  20.248 sono i casi attualmente positivi.

Covid-19. In Campania 300 positivi su 8.489 test molecolari

Sono 300 i nuovi positivi al Covid in Campania, di cui 105 sintomatici, su 8.489 test molecolari eseguiti nella giornata di ieri. Il tasso di positività, calcolato non includendo i test antigenici, è del 3,53%, contro il 3,82 del giorno precedente. Il bollettino giornaliero dell'Unità di crisi, aggiornato alla mezzanotte scorsa, segnala anche 1.105 guariti e 10 nuove vittime, di cui cinque decedute nelle ultime 48 ore e cinque risalenti ai giorni precedenti.

Coltivava canapa indiana: arrestato 25enne a Potenza

Un giovane di 25 anni è stato posto agli arresti domiciliari dalla Polizia, a Potenza, dopo la scoperta di una serra per la coltivazione di canapa indiana allestita in un laboratorio per tatuaggi aperto vicino alla questura. In un locale "protetto" dell'appartamento utilizzato come laboratorio, la serra ospitava 17 piante di canapa indiana alte circa 80 centimetri, fertilizzante, sacchetti di concime e terriccio, vasi e attrezzi da giardiniere. Il laboratorio è stato posto sotto sequestro. 

venerdì 4 giugno 2021

Covid-19. I dati in Basilicata su vaccinazioni e test

foto: Il Quotidiano del Sud
In Basilicata la task force regionale ha fatto sapere che nella sola giornata di ieri, sono state effettuate 4.922 vaccinazioni. Sempre in base ai dati registrati ieri sono 219.845 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (39,7 per cento) e 124.790 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (22,6 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 344.635 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane). Intanto sempre ieri sono stati processati 964 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da covid-19, di cui 52, 51 appartenenti a residenti in Basilicata, sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 98 guarigioni (97 lucani). 


Cupparo: "Da iniziativa ministro Gelmini svolta significativa"

Per l’assessore regionale alle Attività produttive, Francesco Cupparo "l’iniziativa del Ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Mariastella Gelmini, sui problemi che riguardano le aree montane, da noi gran parte del territorio regionale, segna una svolta significativa nelle politiche per la rinascita delle aree interne da sempre più svantaggiate”. Per Cupparo “l’attività del Ministro Gelmini ha consentito di erogare in soli tre mesi circa un miliardo di euro a favore della montagna. Per la Basilicata e le Regioni del Sud che non dispongono di adeguate risorse finanziarie proprie – conclude Cupparo – diventa un’opportunità per favorire la ripresa economica ed occupazionale del dopo pandemia in zone che si candidano a diventare nuova frontiera del turismo eco-sostenibile."

Approvati 27 interventi nell'Alto Bradano

Sono previsti anche interventi per le piazzole di atterraggio dell'elicottero del 118 fra quelli approvati dalla giunta regionale della Basilicata per l'area dell'Alto Bradano. Lo ha reso noto l'ufficio stampa della giunta. In totale, gli interventi previsti sono 27, per una spesa di poco superiore ai dieci milioni di euro, provenienti da fondi Por-Fesr e Poc 2014-2020. Nell'elenco vi sono opere nelle scuole, nel potenziamento dei servizi sanitari e sociali, nel settore dell'efficientamento energetico, nella valorizzazione di aree turistiche e ambientali.

Sequestrata area boschiva ad Aliano: eseguiti lavori senza autorizzazione

I Carabinieri Forestali di Stigliano, Tursi e Rotondella hanno effettuato il sequestro di un’area boscata di proprietà del Comune di Aliano, in località “ Valle Carbone”. Nell’area erano state abbattute piante di acero trilobo, orniello e cerro, anche di grosse dimensioni, la cui relativa massa legnosa, stimata in circa 720 quintali, è stata asportata e commercializzata. E’ stata accertata inoltre la realizzazione di un piazzale di carico delle dimensioni di circa 750 metri quadri, con l’abbattimento di tutta la copertura arborea e successive operazioni di livellamento. Dalle indagini è emerso che per i lavori eseguiti non vi era alcuna autorizzazione. Denunciati all’Autorità Giudiziaria il titolare della Ditta esecutrice del taglio e il direttore dei lavori. 

Taranto: aperto hub vaccinale in arsenale militare

E' operativo il nuovo hub vaccinale allestito nei locali dell'Arsenale della Marina militare a Taranto. Per il sindaco Rinaldo Melucci, il nuovo centro vaccinale "servirà a velocizzare ulteriormente le vaccinazioni. Abbiamo dato il nostro contributo affinché tutto fosse pronto, grazie alla nostra direzione Patrimonio, consolidando un legame che segnerà ancora per molto la storia di questa città. La Marina è alleata della città - ha aggiunto-  senza il suo contributo molte delle grandi cose che realizziamo a Taranto non sarebbero possibili".

Vaccini: in Basilicata da oggi prenotazioni over 12, ma priorità a over 60

Le prenotazioni per il vaccino per i lucani che hanno più di 12 anni di età saranno aperte sul portale delle Poste Italiane da oggi alle ore 14: lo ha annunciato il presidente della Regione, Vito Bardi, che però, considerate "le forniture vaccinali previste", ha detto che "resta ferma la priorità per gli over 60 e i richiami da effettuare". Il presidente della Regione ha aggiunto di voler dare "la possibilità ai maturandi di vaccinarsi, attraverso appositi open day in tutto il territorio regionale. Chiederemo una fornitura extra di vaccini - ha detto ancora - per venire incontro ai più giovani. La Basilicata inizierà a breve anche la vaccinazione dei lavoratori presso i siti produttivi. Lo sforzo organizzativo della Regione  ha portato la Basilicata attualmente al primo posto in Italia per immunizzazioni (doppia dose).

 

Le regioni in zona bianca da lunedì 7 giugno

Foto: ilgiornale.it
Sono Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto le quattro regioni candidate a entrare in zona bianca con l'ordinanza di oggi del ministro della Salute Roberto Speranza valida da lunedì 7 giugno, mentre il 14 dovrebbe toccare a Lombardia, Lazio, Piemonte, Puglia, Emilia-Romagna e Provincia di Trento. Dovranno attendere il 21 giugno Sicilia, Marche, Toscana, Provincia di Bolzano, Calabria, Basilicata e Campania mentre l'ultima regione a passare nell'area con minori restrizioni dovrebbe essere la Valle d'Aosta il 28. A luglio quindi l'Italia sarà completamente bianca.


Covid-19. In Campania 218 positivi su 5.692 tamponi analizzati

Stabile in Campania, l'indice di positività al covid-19. Secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione sono 218 i casi positivi rilevati nelle ultime 24 ore su 5692 tamponi molecolari esaminati. Un numero di test nettamente inferiore al solito visto che il 2 giugno era un giorno festivo: da qui l'aumento conseguenziale dell'indice di positività che passa dal 2,98% al 3,82%. Otto i decessi, 6 nelle ultime 48 ore e due in precedenza ma registrati solo nell'ultimo bollettino e 789 le persone guarite.

Covid-19. In Puglia su 2.931 test rilevati 44 positivi

In Puglia, su 2.931 test analizzati, sono stati individuati 44 casi positivi al covid-19, per una incidenza dell'1,5%, dimezzata rispetto a quella degli ultimi giorni. Inoltre, sono stati registrati 9 decessi. I nuovi positivi sono stati individuati 8 in provincia di Bari, 21 in provincia di Brindisi, 3 nella provincia BAT, 2 in provincia di Foggia, 13 in provincia di Lecce; 3 casi di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti. I 9 decessi sono distribuiti 6 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 1 in provincia di Foggia. Attualmente sono 21.177 sono i casi attualmente positivi.

Covid-19. In Basilicata su 164 tamponi analizzati 3

Tre degli ultimi 164 tamponi analizzati in Basilicata sono risultati positivi. Il dato è stato reso noto dalla task force regionale. Altre 43 persone residenti in Basilicata, sono guarite. Nella nota l'organismo ha aggiunto in regione sono state 5.960 le vaccinazioni eseguite: in totale sono state somministrate 339.692 dosi di vaccino su 553.254 residenti.

giovedì 3 giugno 2021

12 cantieri controllati nel potentino: sanzioni per 42mila euro

Quattro dei 12 cantieri edili controllati dall'Ispettorato del lavoro e dai Carabinieri negli ultimi giorni, in provincia di Potenza, sono stati sospesi dopo l'accertamento di violazioni in materia di lavoro e di sicurezza. Lo ha reso noto lo stesso Ispettorato, che ha definito la proporzione fra aziende edili controllate e sospese un "dato preoccupante". Per le violazioni in materia di lavoro - fra le quali quelle relative all'impiego di lavoratori "in nero" (ne sono stati individuati dieci) - sono state decise sanzioni per 42 mila euro. Inoltre, sono state riscontrate "ben 14 violazioni di norme del testo unico in materia di salute e sicurezza", che hanno portato a contravvenzioni per una somma totale di circa 75 mila euro. 

"Basilicata Bike - Cultural tourism in green tourism": al via l'evento promosso dall'Apt

Con la tappa che collegherà Rotonda con Senise, comincerà domani "Basilicata Bike - Cultural tourism in green tourism", un evento promosso dall'Agenzia di promozione territoriale della Basilicata che rappresenta - secondo il dg dell'Apt, Antonio Nicoletti - "una sintesi di visione e di azione per la promozione del turismo lucano in questa stagione 2021". Le altre due tappe collegheranno Senise ad Accettura (il 3 giugno) e Accettura a Matera (il 4 giugno).  I cicloamatori che attraverseranno tanti borghi della Basilicata saranno guidati da Alessandro Ballan - campione del mondo di ciclismo nella prova in linea, nel 2008 - e dalla ciclista lucana Enrica Distefano. "Il format - ha spiegato l'Apt - è realizzato in collaborazione con l'emittente televisiva Sportitalia, impegnata con i propri service nella produzione e messa in onda di 3 episodi della durata di circa mezz'ora ognuno, che andranno successivamente in onda sul canale digitale terrestre (Canale 60) e quattro repliche a episodio."

Palazzetto dello sport Palapergola: 350 mila euro per restyling

350 mila euro stanziati per la realizzazione di alcuni interventi, che riguarderanno la risistemazione del tetto e il rifacimento in toto del parquet dell’area adibita alle attività sportive del Palazzetto dello sport Palapergola di Potenza. I lavori consisteranno nella rimozione della copertura in amianto del tetto e nel suo rifacimento a norma, prestando particolare attenzione alle infiltrazioni, fenomeno che ha sempre destato notevoli problemi. Contestualmente saranno eseguiti interventi di ripristino, sostituzione e riparazione di tutti gli elementi di finitura danneggiati e deteriorati nel tempo e verrà rifatta in toto la pavimentazione.   L’impegno che ha caratterizzato negli scorsi mesi l’attività degli Assessori Guma e Picerno, ha l’obiettivo di rendere il prima possibile fruibile il Palazzetto dello sport Palapergola, struttura che potrebbe ospitare gare sportive di qualsiasi categoria, ma potrebbe accogliere eventi e manifestazioni sociali e culturali di diverso tipo.

Maltrattamenti di cani e traffico di cuccioli: 29 denunce

Allevatori di razze canine e medici-veterinari residenti nelle Provincie di Ancona, Macerata e Cosenza sono risultati coinvolti in 52 amputazioni illegali delle orecchie e della coda di cani corso, pittbull e dogo argentino, eseguiti tra il 2017 e il 2019. Sono alcuni dei dettagli emersi dall'inchiesta denominata "Crudelia Demon",  diretta alla Procura di Ancona ed eseguita dai Carabinieri Forestali del Nucleo Cites. Nei giorni scorsi la conclusione delle indagini preliminari: 29 allevatori di cani di razza residenti in nove regioni italiane, e 11 medici veterinari, sono stati denunciati a diverso titolo per maltrattamento, falso in atto pubblico, traffico illecito di animali da compagnia, abusivo esercizio della professione veterinaria, uso di atto falso. Un trasportatore ed allevatore di cani, residente a Bari, sono accusati invece di aver falsificato, in concorso con altri allevatori e veterinari, i documenti per esportare 30 verso gli Usa e di averne importati dagli Usa cinque con documenti falsi, sotto i tre mesi di età e senza vaccinazione antirabbica, configurando così il delitto di traffico illecito di animali da compagnia. A casa dell'allevatore, trovate etichette false di vaccino antirabbico, documenti di esportazione e libretti sanitari falsi.

"Fai bella l'Italia": l'evento il 5/06 anche in Basilicata

Sabato 5 giugno torna la giornata ecologica organizzata dalla Fai Cisl in tutta Italia per promuovere il rispetto dell'ambiente e un modello economico più sostenibile. Saranno numerosi i volontari che adotteranno uno spazio verde per sensibilizzare cittadini, imprese e istituzioni verso la salvaguardia del territorio. Tre le manifestazioni previste, a partire dalle 9, in Basilicata dalla Fai Cisl regionale in collaborazione con le amministrazioni comunali e alcune associazioni del territorio. A Brienza i volontari ripuliranno l'antica via dei mulini, uno dei percorsi naturalistici più suggestivi del centro burgentino. A Irsina, invece, è prevista la sistemazione del verde davanti alla fontana monumentale, meglio nota come "Le dodici fontane", alimentata dai caratteristici bottini, sistema di cunicoli sotterranei, probabilmente di epoca medievale. "Fai bella l'Italia" torna anche a Montalbano dove i volontari sistemeranno la macchia mediterranea lungo una strada interpoderale. "Questa iniziativa – afferma il segretario della Fai Cisl Basilicata, Vincenzo Cavallo - nasce dalla volontà di lanciare un messaggio forte ai cittadini e promuovere l'attivismo civico a tutela dei nostri habitat naturali, spesso sottovalutati e scarsamente valorizzati."

 

Tempa Rossa: sospesa attività per manutenzione

Per permettere di "eseguire un intervento sull'unità di trattamento gas da parte del personale tecnico Total e dello specialista del fornitore dell'unità", da domenica scorsa l'attività del centro oli di Tempa Rossa è stata "sospesa". Lo ha annunciato la stessa compagnia, che non ha precisato "i tempi per il riavvio dell'impianto". "La fermata generale degli impianti - è scritto in una nota della Total - non determina nessuna ricaduta in termini di inquinanti, in ogni caso la qualità dell'aria è costantemente monitorata dalle stazioni di monitoraggio installate nei dintorni del Centro Olio. I dati rilevati sono comunicati in tempo reale ad Arpab e, dopo loro validazione, pubblicati sull'app Tempa Rossa e sul sito della Regione Basilicata".

Archivio blog