lunedì 23 novembre 2020

Incidente di caccia nel potentino: ferita una donna di 33 aqnni

Una donna di 33 anni a Muro Lucano (Pz) è rimasta gravemente ferita dopo essere stata colpita da una fucilata. A sparare ieri pomeriggio un suo familiare di 60 anni, pensando in lontananza si trattasse di un cinghiale. La donna, colpita all’altezza dell’addome, non sarebbe in pericolo di vita. L’incidente è avvenuto nei pressi di località Ponte Giacoia, dove vive l’uomo, non lontano dalla sua abitazione. Accortosi di quanto accaduto, è stato lui stesso a chiamare i soccorsi. Immediato l’intervento dei sanitari del 118 Basilicata, che hanno trasferito d’urgenza la ragazza all’ospedale “San Carlo” di Potenza. Sul posto immediato anche l'intervento dei carabinieri per valutare la posizione dell’uomo ed effettuare tutti i rilievi del caso per risalire all’esatta dinamica dell’accaduto. I militari dell’Arma hanno accertato per il momento il fatto che la giovane è stata ferita accidentalmente dall’uomo e non volontariamente.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog