lunedì 20 luglio 2020

"L’Agenda della legalità" in ricordo di Borsellino

Il presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Carmine Cicala, nella sua veste di Presidente del Coordinamento delle Commissioni e degli Osservatori regionali per il contrasto della criminalità organizzata e la promozione della legalità, ha depositato ieri pomeriggio nell'atrio del Palazzo della Prefettura di Potenza, un’agenda rossa in ricordo di quella da cui il giudice Borsellino non si separava mai. 
“L’agenda della legalità”, un gesto dal forte valore simbolico, è stato condiviso dai Presidenti delle Assemblee legislative d’Italia per commemorare, insieme ad un minuto di silenzio, le vittime innocenti della strage di Via D’Amelio a Palermo. “Dopo la strage - ha ricordato Cicala - si infittì il mistero intorno alla sparizione della sua agenda che non fu mai più ritrovata. Un’agenda dell’Arma dei Carabinieri, con la copertina rossa e rigida che portava sempre con sé e nella quale il giudice annotava una serie di appunti. Per noi questa agenda rappresenta la legalità, il frutto di un impegno coraggioso al servizio dello Stato”. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog