sabato 18 luglio 2020

“Agenda della legalità”, Cicala ricorda il giudice Borsellino

Si terrà domani 19 luglio, alle 16.58 nell’atrio di ingresso del Palazzo della Prefettura di Potenza, il ricordo del giudice Paolo Borsellino e degli agenti di polizia Emanuela Loi (prima donna della Polizia a morire in servizio e prima donna a far parte di una scorta) Agostino Catalano, Claudio Traina, Vincenzo Li Muli ed Eddie Walter Cosina, che ventotto anni fa persero la vita nel servire lo Stato. 
Un’iniziativa promossa dal presidente del Consiglio regionale di Basilicata, Carmine Cicala, in veste di Presidente del Coordinamento delle Commissioni e degli Osservatori regionali per il contrasto della criminalità organizzata e la promozione della legalità. Il Coordinamento fa parte della Conferenza delle Assemblee legislative. 
Il presidente Cicala deporrà nell’atrio della prefettura, luogo simbolo della lotta alla legalità, un’agenda rossa, quella da cui il giudice Borsellino non si separava mai e avvolta ancora oggi dal mistero della sua scomparsa. Alle 16.58, l’orario in cui scoppiò la bomba, si rispetterà un minuto di silenzio in ricordo delle vittime.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog