Inaugurata piazza della Repubblica a Tito Scalo (Pz)

“Rafforzare l'identità e restituire dignità urbana al territorio di Tito Scalo, spesso associato unicamente alla presenza del nucleo industriale e produttivo, la cui metamorfosi va sostenuta attraverso processi di rigenerazione urbana e con la realizzazione di infrastrutture sociali”. Così il sindaco, Graziano Scavone, durante la cerimonia di inaugurazione della piazza della Repubblica a Tito Scalo che si è svolta sabato 22 febbraio. L’opera, costata poco più di 400 mila euro e stata realizzata in sette mesi anche grazie alla sinergia con Rfi e la direzione territoriale Enel di Potenza. “Il piazzale della stazione diventa oggi Piazza della Repubblica - ha aggiunto -  crocevia dei simboli, dei valori di libertà e di accoglienza su cui l'operosa comunità titese ha eretto solide fondamenta”. “La pianificazione territoriale messa in atto dall'amministrazione comunale per ridare centralità all'area di Tito scalo anche nelle politiche infrastrutturali e di mobilità regionale – prosegue – ci auguriamo sia accompagnata e sostenuta finanziariamente dalla Regione Basilicata e dalle amministrazioni centrali dello Stato. Già sulla proposta di rimozione di una barriera fisica e sociale rappresentata dal passaggio a livello attraverso la realizzazione del sottovia ferroviario, condivisa da RFI con cui abbiamo stretto un proficuo rapporto di collaborazione, registriamo l'attenzione positiva del sottosegretario Salvatore Margiotta e del direttore territoriale RFI Napoli Giulio Del Vasto, presenti all’inaugurazione”.

Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.