martedì 18 febbraio 2020

Estorsione detenzione e spaccio: sei misure cautelari nel tarantino

I militari della Compagnia Carabinieri di Castellaneta (Ta), personale del Comando Provinciale di Taranto e dal Nucleo Cinofili Carabinieri di Modugno, nelle prime ore del mattino hanno dato esecuzione, nei Comuni di Ginosa (Ta) e Laterza (Ta), a 6 misure cautelari personali a carico di altrettante persone. I provvedimenti, di cui 4 in carcere, 1 agli arresti domiciliari ed 1 divieto di avvicinamento all’abitazione e ai luoghi frequentati dalle persone offese, sono stati emessi dai G.I.P del Tribunale Ordinario di Taranto su richiesta della locale Procura. L’indagine, ha consentito di individuare i responsabili di un tentativo di estorsione, di vari episodi di spaccio e detenzione di stupefacenti, e di detenzione e porto abusivo di armi comuni da sparo. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog