sabato 23 novembre 2019

Ex Ilva: spiragli nella trattativa con Arcelor Mittal

Spiragli di trattativa tra il governo e Arcelor Mittal sull'ex Ilva di Taranto. Dopo quattro ore di incontro, il premier Giuseppe Conte annuncia che si metterà in breve pausa la battaglia legale, se nel frattempo non si fermerà l'acciaieria, non si spegneranno gli altoforni. Un primo passo che porta a prendere tempo per evitare il default degli impianti. Intanto si aprirà un confronto per arrivare a un "nuovo piano industriale con soluzioni produttive con tecnologie ecologiche e massimo impegno nel risanamento ambientale". E' l'inizio di un percorso che Conte annuncia "lungo, faticoso e complicato il cui esito non è per nulla scontato. Sul tavolo il governo mette la "possibilità di un coinvolgimento pubblico" e anche la valutazione di ammortizzatori sociali, "se necessari", fermo restando che "andrà garantito l'impegno per il massimo livello di occupazione."

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog