sabato 19 ottobre 2019

Eni: Regione Basilicata parte civile

La Regione Basilicata si costituirà parte civile nel procedimento giudiziario, che inizierà il prossimo 28 ottobre, nei confronti di un dirigente dell’Eni accusato di disastro ambientale per lo sversamento di greggio dai serbatoi dell’impianto del Centro Olio Val d’Agri.
Nell’ aprile scorso i Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti del dirigente dell’Eni all’epoca dei fatti responsabile del Centro Oli di Viggiano.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog