giovedì 11 aprile 2019

Brianza Plastica di Ferrandina: accordo al Ministero del Lavoro

Accordo raggiunto al Ministero del Lavoro per la proroga di un anno del contratto di solidarietà difensivo alla Brianza Plastica di Ferrandina. L'intesa estende l'ammortizzatore sociale fino al 16 marzo 2020, senza soluzione di continuità, per un massimo di 18 lavoratori con una conseguente riduzione dell'orario di lavoro individuale in media del 50 per cento. Per il segretario generale della Femca Cisl Basilicata, Francesco Carella, "il Ministero ha accolto positivamente la richiesta della proroga del contratto di solidarietà per evitare i licenziamenti, confermando la posizione assunta dal sindacato fin dalle prime battute della vertenza. L'accordo ci permette di guadagnare un anno di tempo e di evitare un'ulteriore perdita di posti di lavoro in un'area, quella della Valbasento, già pesantemente martoriata dalla disoccupazione e dalla crisi industriale."

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog