I sindacati su ritardi schema idrico Bradano-Basento

"Non perdere altro tempo per l’appalto dell’attrezzamento del Distretto G, progetto di completamento schema irriguo Bradano-Basento, sul quale la Basilicata rischia di perdere i fondi”. E’ quanto affermato in conferenza stampa dai segretari lucani di Cgil, Cisl e Uil, rispettivamente Angelo Summa, Enrico Gambardella e Carmine Vaccaro, e dai segretari di settore Fillea, Filca Cisl e Feneal Uil, Enzo Iacovino, Michele La Torre e Carmine Lombardi. Un vero e proprio grido d’allarme su una delle 35 opere pubbliche incompiute lucane: nata negli anni Ottanta per irrigare zone destinate all’agricoltura intensiva attraverso una condotta principale di 23 chilometri fra la diga di Genzano e la diga del Basentello oltre a diramazioni, vasche di compensazione variabile e impianto di sollevamento. Il tutto mai realmente avviato.

Posta un commento

0 Commenti
* Please Don't Spam Here. All the Comments are Reviewed by Admin.