giovedì 21 settembre 2017

Eni: "Non fraintendere dati scientifici"


L'Eni è "preoccupata che vengano fraintesi i dati scientifici sulle condizioni ambientali e di salute" relative all'area del Centro Olio (Cova) di Viggiano (Potenza): la compagnia petrolifera si è detta "serena sui dati in nostro possesso, e su tutte le analisi pregresse, comprese le cartelle cliniche dei lavoratori del Centro, che ci rassicurano", e "siamo disponibili al confronto in tutte le sedi ma siamo contrari alla caccia all'untore". Lo ha detto il responsabile del coordinamento progetti Val d'Agri per l'Eni, Walter Rizzi, stamani a Potenza nel corso di una conferenza stampa organizzata dalla compagnia petrolifera in riferimento alla sintesi di uno studio scientifico nell'ambito delle procedure della Vis (Valutazione impatto sanitario). (Ansa)

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog